Passa ai contenuti principali

USB SPY: copiare di nascosto i file dalla chiavetta USB collegata al PC

Come copiare chiavetta USB di nascosto quando collegata al PC con il programma USB SPY per Windows
Molto probabilmente se in nostra assenza un malintenzionato volesse rubarci dati e file privati dal nostro PC, una volta riuscito ad accedervi fisicamente copierà il materiale su una chiavetta USB o comunque su una unità di memoria rimovibile di tale tipologia.

Certo e per fortuna non è un problema che si verifica spesso e che probabilmente per la stragrande maggioranza degli utenti non si presenterà mai.

Comunque per chi da questo punto di vista si sente a rischio ci sono alcune risorse gratis da usare per prevenire una situazione simile, come ad esempio i software free USB Disk Manager, USB Manager, USB WriteProtector e simili.

Ma come fa un malintenzionato a copiare i dati presenti sull'unità USB senza che nessuno sia ccorga di niente? Ad esempio su i PC Windows ci si può servire di USB SPY ovvero un piccolo e semplice ma efficiente programma gratis che permette di copiare di nascosto tutto il contenuto di una pennina USB o di altre periferiche USB che vengono collegate al computer salvandolo nell’hard disk.


Fra l'altro USB SPY si può facilmente configurare per fare in modo che venga eseguito automaticamente con Windows all'avvio del computer, che risulti invisibile e protetto da password per non essere disattivato. Decisamente facile da usare, una volta avviato USB SPY è già pronto per entrare in funzione e si presenterà con questa interfaccia grafica (sotto in figura):

USB SPY
Non appena verrà collegata una unità USB al computer (fatte una prova per rendervene conto di persona), essa verrà rilevata da USB SPY e in automatico i file contenuti al suo interno verranno copiati nel disco rigido del computer in maniera del tutto nascosta. Come accennato in apertura, USB SPY può essere configurato in modo tale da risultare totalmente invisibile; per settarlo a dovere occorre dunque spostarsi nella scheda Options dell’interfaccia grafica del programma (sotto in figura):
USB SPY opzioni di configurazione
In Spy Mode Settings abilitare la casella StartUp with Windows per far si che USB SPY venga avviato automaticamente all’accensione del computer; abilitare la casella Hide on start per fare in modo che venga avviato già in modalità nascosta.

In Directory Target cliccando il pulsante Get si può cambiare la cartella di destinazione nella quale salvare il contenuto copiato dalla chiavetta o altre unità USB, che di default è settato nel percorso C:\UsbSystem. All’occorrenza in Atributes selezionando Hidden o Hidden & System è possibile rendere invisibile la cartella di destinazione di salvataggio.

In Hotkey to Show Usb Spy si può settare una combinazione di tasti per far riapparire l’interfaccia grafica del programma quando è nascosta; io ho settato la combinazione Ctrl+S; confermare cliccando il pulsante Set.

In Password Protection è invece possibile settare una password di protezione di accesso all’interfaccia grafica del programma nel caso in cui venisse scovato. Digitare per due volte la password (una volta in UserPass e la seconda volta per conferma in Confirm) e applicarla cliccando il pulsante Set. Se USB SPY è stato protetto con password, una volta richiamata la sua interfaccia grafica, prima che essa venga visualizzata si dovrà inserire la parola segreta (come nell’esempio sotto in figura):
USB SPY protezione con password
senza la quale sarà impossibile accedere. Per nascondere manualmente USB SPY, nella schermata inziale Main (vedi la figura 1) basterà cliccare il pulsante Hide. Per poterla visualizzare nuovamente premere la combinazione di tasti settata precedentemente.

Come detto più sopra, i file copiati dalla chiavetta verranno salvati nell’hard disk nella destinazione Disco locale (C:) > UsbSystem (o altra destinazione precedentemente indicata in "Directory Target"); qui verrà creata una cartella che come nome avrà quello dell’unità USB in questione e al suo interno si troverà una sottocartella contenente i file copiati dall'unità USB, che come nome riporterà la data di acquisizione e la dimensione totale del contenuto (come nell’esempio sotto in figura):
USB SPY cartella dove viene salvato il contenuto copiato dall'unità USB
Compatibile con Windows: XP, Vista, 7, 8, 10 | Dimensione: 381 KB | Download USB SPY

Commenti

  1. Mi sono dimenticato di premere Set dopo aver impostato la sequenza, ora non mi esce più in nessun modo la schermata dopo averla nascosta e se clicco sopra non mi apre una nuova schermata per rifare, nemmeno dopo aver terminato il processo nelle gestione attività. Come posso fare?

    RispondiElimina
  2. Se collego un cellulare che sia ios o android, il programma non rileva la periferica :\

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per iOS è normale, per Android però dovrebbe riconoscere almeno la scheda di memoria esterna.

      Elimina
  3. Ciao Vincenzo, io ho settato tutto per bene ma il programma non funziona. Non riesco a copiare niente. Quando connetto una penna però vede tutto il suo contenuto, ma quando la tolgo scompare e nel frattempo non copia nulla in automatico. cosa può essere? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, nelle opzioni del programma hai verificato sotto la directory target se viene creata la cartella dei file copiati? Nel mio caso viene creata sotto C: ovvero l'hard disk principale dove c'è installato Windows.

      Elimina
  4. Anche io ho lo stesso problema, non ho settato la hot key per farlo ricomparire e non riesco più ad accedere al programma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il programma funziona comunque anche se non hai settato la scorciatoia da tastiera. Se non hai modificato la destinazione, la cartella dei dati copiati viene salvata sotto C: l'hard disk principale del PC. Diversamente elimina il programma e tutti i file ad esso associati, scaricalo nuovamente e questa volta setta l'hotkey e verifica qual'è la cartella di destinazione (che puoi modificare a tuto piacimento fra l'altro).

      Elimina
  5. Nonostante io nelle opzioni vada a selezione startup with windows spegnendo e riaccendendo il pc il programma non è più in esecuzione. Come posso risolvere?

    RispondiElimina
  6. Prova con i metodi indicati in questo articolo:

    http://www.guidami.info/2014/03/come-avviare-programmi-e-file-allavvio-di-windows-8-in-automatico.html

    RispondiElimina
  7. ciao
    problema
    legge tutti i file della chiavetta però non li salva
    come posso fare
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ne ho idea, appena testato e funziona alla perfezione. Hai controllato la directory Disco locale (C:)>UsbSystem?

      Elimina
  8. HO DIMENTICATO LA PSAAWORD COSA POSSO FARE???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente purtroppo perché non è previsto il recupero. Mi spiace. Annotta sempre le password in qualche agenda; mai affidarsi al solo PC e software in questi casi perché un problema o imprevisto può cancellarle tutte.

      Elimina
    2. ma adesso ogni volta che inserisco un pennino salva tutto e la memoria si riempie n pochissimo tempo cosa posso fare??????

      Elimina
    3. Niente, se non cancellare i contenuti copiati inutili e/o spostare il contenuto copiato su hard disk esterno.

      Elimina
  9. Ciao a tutti non riesco a scaricare l'applicazione se qualcuno ha una copia locale me la puo' passare.
    Funziona anche per w7

    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nella pagina di download di Softpedia clicca il pulsante "DOWNLOAD" in alto a sinistra sotto la scritta "USB SPY" e poi nella finestra popup che compare clicca il link "Softpedia Secure Download (US)".

      Elimina
  10. Scusa dove vanno a finire i file dell applicazione perchè non ricordo la passwor e vorrei ripristinarla,mi sembra impossibile che non ci sia bessun modo per farlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per impostazione predefinita come scritot nell'articolo vengono salvati in Disco locale (C:)>UsbSystem. E no, non c'è modo di resettare la password dimenticata.

      Elimina
  11. ma un programma che funzioni al contrario?
    cioè che copi in background files da pc a usb?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non che io sappia, nel caso se trovo qualcosa aggiorno.

      Elimina
  12. Perchè il programma non funziona più?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Funziona benissimo. Appena testato su Windows 7 Pro.

      Elimina
    2. A ME NN FA LANCIARE IL PROGRAMMA COME MAI ?

      Elimina
    3. Non saprei. Può ssere che venga bloccato dla tuo programma antivirus?

      Elimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Nuove funzioni del Blocco note in Windows 10 October 2018 Update

Il Blocco note di Windows con l'aggiornamento Windows 10 October 2018 Update ha ricevuto nuove funzionalità.

Nuove caratteristiche che migliorano l'utilizzo di questo semplice editor di testo preinstallato nel sistema operativo, che nonostante gli anni (la prima versione risale al 1985) continua comunque a rivelarsi sempre utile, e adesso, con il recente update, ancora un po' di più rispetto a prima.

Graficamente l'aspetto resta tale e quale a quello di sempre. Le novità infatti interessano il Blocco note esclusivamente a livello funzionale. Vediamole più nel dettaglio.

1. Supporto UNIX, Linux e Macintosh
Ci son voluti 33 anni, ma adesso il Blocco note ha finalmente guadagnato il supporto del ritorno di riga (gli a capo) di UNIX / Linux (LF) e Macintosh (CR) oltre al già da sempre supportato ritorno di riga Windows Line (CRLF).

Ciò significa che il Blocco note adesso riesce a interpretare correttamente i ritorno a capo esattamente come sono stati voluti e inseriti da co…