Passa ai contenuti principali

Come formattare un hard disk esterno in FAT32 anche se supera i 32 GB

Come formattare un hard disk esterno in FAT32 anche se supera i 32 GB

Lo standard di formattazione più diffuso del file system di un hard disk è NTFS più performante rispetto al FAT32. In alcuni casi però potrebbe rivelarsi necessario dover portare da NTFS (o altro file system) a FAT32 un hard disk, magari esterno, oppure un’ altra periferica di memoria USB come la chiavetta ad esempio.

Alcune piattaforme infatti richiedono il file system in formato FAT32, per citarne alcune: la PlayStation 3, Xbox 360, lettori DVD/DivX, Mac, Linux e via dicendo.

Normalmente formattare un disco di memoria è un’operazione decisamente semplice. Ovvero è sufficiente collegarlo al computer, entrare in Risorse del computer, cliccare l’unità in questione con il tasto destro del mouse e nel menu selezionare la voce Formatta; dunque nell’omonima finestra che verrà visualizzata basterà selezionare il File system desiderato e avviare la procedura.

Windows però non permette di formattare in FAT32 le unità di memoria superiori a 32 GB, fatto che taglia fuori qualsiasi hard disk esterno dato che la loro capacità è nettamente superiore a tale limite. Dunque per procedere si dovrà procedere in modo diverso. Nello specifico andremo a vedere come formattare un hard disk esterno in FAT32 agendo dal prompt dei comandi di Windows senza dover adoperare software esterni.

1. Avviare il prompt dei comandi da Start>Esegui, digitare il comando cmd e premere OK o Invio per confermare (esempio sotto in figura):

Prompt dei comandi di Windows Start - Esegui

2. Nella finestra DOS che verrà visualizzata digitare il comando format /FS:FAT32 X: sostituendo la X con la lettera assegnata all’hard disk da formattare (la lettera è visibile in Risorse del computer):

Finestra DOS aperta con il comando cmd

Nel mio caso la lettera assegnata all’unità è la H dunque il comando sarà “format /FS:FAT32 H:”; confermare premendo Invio. Subito dopo avrà così inizio la formattazione dell’hard disk che dovrebbe concludersi in breve tempo se non ci sono file pesanti in memoria restituendo così l’hard disk con il File System adesso in formato FAT32 pronto per essere collegato alla piattaforma di proprio interesse.

Nel caso in cui il comando format /FS:FAT32 X: non dovesse funzionare, come suggerisce nei commenti il lettore Gianni, dopo la lettera assegnata all’unità dare uno spazio e scrivere anche il nome assegnato all’hard disk; dunque il comando in questo caso diventa format /FS:FAT32 X: NomeHDD (ad esempio format /FS:FAT32 H: GIANNI).

Commenti

  1. guida perfetta...
    solo che dando comando ( format /FS:FAT32 H:) cosi come da guida non va bene,,,,,
    bisogna scrivere il nome dato all' HD o usb cioe' ( format /FS:FAT32 H: GIANNI ) nel mio caso .....
    tutto sommato ottima guida senza sw esterni
    grazie ancora
    P.Gianni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gianni, grazie della segnalazione, appunto aggiunto alla guida. Io comunque ho formattato senza indicare il nome dell'unità. Ad ogni modo prendo atto dell'alternativa da te suggerita ;)

      Elimina
  2. Salve, come P.Gianni mi chiede il nome del hard disk, però io non so come trovarlo o come fare a darglielo. Mi potete aiutare? Grazie B.Gianni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Dal Pont, collega l'hard disk esterno al PC, quindi vai in Risorse del computer e leggi che nome ha l'hard disk, dunque prendi nota. Nel prompt dei comandi ora non ti resta che immettere il comando ormat /FS:FAT32 X: NomeHDD sostituendo la "X" con la lettera assegnata al tuo hard disk e "NomeHDD" con il nome del tuo hard disk.

      Elimina
  3. Ottima guida, semplice e funzionale. Grazie

    RispondiElimina
  4. guida molto chiara e perfetta, lo sta formattando in fat 32, grazie mille

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Scaricare video da ogni sito internet – Migliori programmi gratis per farlo

Scaricare video da internet è un’operazione ormai comune a tutti. La maggior parte degli utenti ha imparato bene come fare il download dei filmatidalla rete.

Ma la tendenza per la stragrande maggioranza degli utenti è quella di scaricare video sempre dagli stessi siti, tendenza in parte dovuta alla loro popolarità, al tanto materiale disponibile e alle varie risorse gratis sviluppate appositamente per fare il download da quei siti.

Però bisogna ricordare che oltre ai soliti noti, internet brulica di tanti altri portali video ricchi di contenuti di vario tipo e genere. L’unico problema potrebbe essere quello di non sapere come fare a scaricare i video nel PC anche da questi siti, magari perché non esistono estensioni dedicate o software appositi.

A tale proposito sotto a seguire andiamo dunque a vedere una lista dei migliori programmi gratis per scaricare video praticamente da ogni sito internet, anche da quelli dove normalmente è impossibile farlo.

1. aTube Catcher
Ne avevamo parlato de…

Ingrandire testo su Windows 10 1809 di menu, icone, barre del titolo ecc con la funzione integrata

Con Windows 10 October 2018 Update Microsoft ha finalmente reintegrato la funzione nativa per aumentare la dimensione del testo delle icone, menu, barre del titolo ecc del sistema operativo.

Infatti, non si sa per quale motivo, a partire dall'aggiornamento Windows 10 Creators Update Microsoft aveva rimosso tale caratteristica costringendo l'utente a rivolgersi a soluzioni di terze parti come i validi, gratuiti e già recensiti Winaero TweakerSystem Font Size Changer.

Adesso senza servirsi di software esterni, per regolare la dimensione del testo del SO, ci si deve portare in menu Start > Impostazioni > Accessibilità > Schermo e qui come nell'esempio sotto in figura:
nella sezione "Ingrandisci testo" si dovrà trascinare verso destra il cursore dell'opzione "Trascina il dispositivo di scorrimento fino a quando il testo di esempio è facile da leggere".

Si parte dalla percentuale predefinita del 100% con la possibilità di raggiungere il massi…

Come eliminare le vecchie immagini account utente di Windows 10

A seconda dei casi, al computer Windows 10 si potrebbe aver cambiato più volte l'immagine del proprio account utente agendo da menu Start > Impostazioni > Account > Le tue info > Crea la tua immagine.

Nel corso del tempo è probabile che le foto sottoposte in tal senso siano state parecchie, di conseguenza quando ci si porta nella su menzionata sezione "Le tue info", insieme a quella attualmente applicata verranno mostrate anche le vecchie immagini account utente usate in precedenza (come nell'esempio sotto in figura):
Il fatto è che tale sezione non dispone di alcun pulsante per eliminare le vecchie immagini, le quali di conseguenza continueranno a essere mostrate in "Le tue info"; un problema soprattutto nel caso in cui tra queste foto ce n'è fosse qualcuna di indesiderata.

Fortunatamente è possibile intervenire in maniera alternativa per eliminare le vecchie immagini dell'account utente. Vediamo come procedere.

1. Premere la combinazio…