Passa ai contenuti principali

Usare i videogiochi al massimo delle prestazioni sul PC ottimizzando il sistema

Usare i videogiochi al massimo delle prestazioni sul PC ottimizzando il sistema

Soprattutto con quelli di ultima generazione non è raro che sul PC un videogame gira lento, va a scatti oppure direttamente crasha in quanto il sistema operativo non riesce a contenere il consumo di risorse richiesto.

Le cause possono essere diverse. In primo luogo prima di comprare un videogioco è sempre meglio accertarsi che esso sia in grado di girare sul computer in uso e a tale proposito abbiamo già visto come verificare se un videogame funziona sul proprio PC con Can You Run it?; in questo modo si eviterà di spendere soldi inutilmente. Infatti se il computer è datato è probabile che oltre al sistema operativo le varie componenti hardware che lo compongono, come scheda video, processore e memoria RAM, non supportino il videogioco in questione.

Una volta accertati questi parametri, nel caso in cui anche se si riesce ad avviarlo ma il videogame continua a girare lento, a scatti o va in crash si potrebbe rimediare intervenendo sul sistema. Senza usare software appositi per l’ottimizzazione in alcune circostanze è possibile rimediare in due mosse:

1. Chiudendo tutti i programmi eventualmente in esecuzione come ad esempio il browser internet, Skype, emule, Messenger e via dicendo.

2. Aprire il Task Manager di Windows e terminare tutti gli eventuali processi inutili (esclusi antivirus e processi di sistema indispensabili) che stanno consumando risorse.

Inoltre verificare anche se i driver della scheda video sono aggiornati e in caso contrario scaricarli dal sito ufficiale Nvidia o AMD. Se anche in questo modo non si riesce a risolvere è il caso di analizzare il sistema per verificare se presenta qualche problema. Dunque tornerà utile il Fix it rilasciato dalla Microsoft che consente di fare una diagnosi del computer per trovare eventuali problemi che ostacolano la corretta esecuzione dei videogiochi. Tale Fix it è gratis e si deve scaricare da questa pagina cliccando il pulsante Esegui adesso; dunque una volta completato il download, avviare il Fix it con un doppio clic di mouse e scegliere la modalità di risoluzione dei problemi che più fa al caso proprio; la scelta consigliata è quella automatica che fa tutto da sola:

Fix it Microsoft Giochi e intrattenimento

Nello specifico il Fix it risolve problemi come:

  • Impossibilità di installare il gioco
  • Arresto anomalo del gioco
  • Controller Logitech non funzionante
  • Windows è rallentato quando è in esecuzione un gioco
  • Problemi di DirectX 9.0
  • Problemi con i driver della scheda video

Se al termine il videogame continua a non funzionare bene allora è il caso di servirsi di programmi appositi per ottimizzare il sistema con lo scopo di far girare al massimo i videogiochi sul computer. In tal senso ci sono diversi software gratis per farlo. Vediamo quali.

1. Game Booster 3

Game Booster 3

Game Booster giunto alla terza versione, è un noto programma free sviluppato appositamente per ottimizzare il sistema quando viene avviato un videogioco in maniera tale che possa girare al massimo delle prestazioni evitando inconvenienti come crash, schermate a scatti o che si impallano. Quando il videogame viene avviato Game Booster in automatico provvede a chiudere i processi in background e i servizi non necessari di Windows per accelerare il videogioco ed evitare possibili conflitti e incompatibilità.

Il bello è che tali ottimizzazioni di sistema vengono applicate automaticamente soltanto quando si avvia il gioco e sempre in automatico il sistema verrà riportato come era prima appena si uscirà dal gioco senza che si debba riavviare il PC. Nell’interfaccia grafica di Game Booster, nella scheda GameBox vengono rilevati e mostrati tutti i videogame installati nel computer in uso, dunque con un clic di mouse si deve selezionare quello desiderato e cliccare il pulsante Boost & Lancia per lanciare il videogioco; allo stesso tempo il sistema verrà ottimizzato automaticamente per far girare al massimo il videogame.

Compatibile con Windows: 2000, XP, Vista, 7 e 8

Dimensione: 5.53 MB

Download Game Booster 3

2. JetBoost

JetBoost

JetBoost del quale abbiamo già parlato nel dettaglio in questo articolo, è un ottimo programma gratis della BlueSpring e il suo compito è quello di ottimizzare il sistema durante l’utilizzo dei videogiochi o quando si deve lavorare al computer. Nello specifico esegue le seguenti azioni:

  • Chiude i processi e i servizi Windows non necessari
  • Disattiva gli aggiornamenti automatici
  • Pulisce la memoria RAM
  • Ottimizza le impostazioni della potenza del PC
  • Assegna una priorità più bassa ai processi
  • Chiude il processo explorer.exe
  • Rimuove i dati salvati negli appunti

Facile da usare una volta avviato si deve indicare se si desidera utilizzare il PC per giocare selezionando la modalità For game, oppure per lavorare selezionando la modalità For work; dunque non resta che avviare l’ottimizzazione cliccando il pulsante Start to boost e lanciare il videogame.

Compatibile con Windows: 2000, XP, Vista, 7 e 8

Dimensione: 2.53 MB

Download JetBoost

3. Toolwiz GameBoost

Toolwiz GameBoost

Lo scopo di quest’altro software gratuito è sempre lo stesso, ovvero di predisporre in modo adeguato il sistema in maniera tale che il videogame possa girare al meglio senza che venga ostacolato da processi inutili. Nello specifico Toolwiz GameBoost, del quale abbiamo già parlato in questo articolo, in Boost Option 1 consente di deframmentare la memoria RAM e all’occorrenza anche la directory del videogame che si intende usare. In Boost Option 2 consente di selezionare una lista di servizi Windows non indispensabili da stoppare durante l’utilizzo del gioco. Per avviare l’ottimizzazione cliccare il pulsante Enter GameBoost Mode e a seguire lanciare il videogame.

Compatibile con Windows: 2003, 2008, XP, Vista e 7

Dimensione: 680 KB

Download Toolwiz GameBoost

4. Mz Game Accelerator

Mz Game Accelerator

Anche Mz Game Accelerator del quale abbiamo già parlato in questo articolo, può rivelarsi utile da questo punto di vista ed è dedicato per l’ottimizzazione del sistema al fine di migliorare le prestazioni dei videogiochi. Nello specifico le ottimizzazioni che apporta sono:

  • Interruzione temporanea dei servizi Windows inutilizzati
  • Ottimizzazione intelligente (pulizia + deframmentazione) della memoria RAM
  • Assegnazione di maggiore potenza di CPU al videogame
  • Riduzione dell’utilizzo del processore da parte delle altre applicazioni

Facile da usare per inizializzare l’ottimizzazione si deve cliccare il pulsante Switch to Game Acceleration Mode e avviare il videogioco.

Compatibile con Windows: 2003, XP, Vista e 7

Dimensione: 1.22 MB

Download Mz Game Accelerator

Commenti

  1. ciao winni.
    ti segnalo che "Infatti se il computer è datato" c'è sbaglio DOTATO CIAOO

    RispondiElimina
  2. CIAO WINNI, SONO ALE.
    A QUESTO ARTICOLO VOLEVO CHIEDERTTI UNA COSA.
    SICCOME HO INSTALLATO PES 2012,SCARICATO DA INTERNET,(NATURALMENTE CRACKATO)LO INSTALLATo SU WINDOWS 7, TUTTO OK, MA DOPO DUE MINUTI DELL'AVVIO DEL GIOCO SI CHIUDE , WINDOWS MI DICE: CHE IL GIOCO DEVE AVERE IL MINIMO DI 128MB GPU VRAM,secondo te usanto uno di questi programmi funsionerà? e in caso, quale mi consiglieresti? CIAO

    RispondiElimina
  3. No la parola datato è giusta, nel senso "Infatti se il computer è un po' vecchio (datato)".

    Ale il gioco non gira perché la scheda video del tuo PC non ha memoria a sufficienza. I requisiti minimi richiesti infatti sono questi:

    REQUISITI MINIMI DI SISTEMA:
    Windows XP SP3, Vista SP2, 7
    Intel Pentium IV a 2,4 GHz o equivalente
    1 GB di RAM
    Scheda video NVIDIA GeForce 6600 o ATI Radeon x1300. La scheda video deve essere compatibile con DirectX9.0c, Pixel/Vertex Shader 3.0 o superiore, e dotata di 128 MB o più di VRAM.

    Dovresti comprare una scheda video più potente, e aumentare anche la memoria RAM. Se poi anche il processore non soddisfa i requisiti minimi dovresti intervenire anche li. Vai da un tecnico chiedi quanto ti verrebbe a costare il tutto facendo sostituire i pezzi e assemblare i nuovi da lui. La spesa dei pezzi dovrebbe essere intorno alle 170-200 euro (prezzi medi su internet) più la manodopera (dipende dal tecnico), potresti anche optare per un nuovo computer.

    RispondiElimina
  4. grazie, sei sempre d'aiuto,ciao

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Nuove funzioni del Blocco note in Windows 10 October 2018 Update

Il Blocco note di Windows con l'aggiornamento Windows 10 October 2018 Update ha ricevuto nuove funzionalità.

Nuove caratteristiche che migliorano l'utilizzo di questo semplice editor di testo preinstallato nel sistema operativo, che nonostante gli anni (la prima versione risale al 1985) continua comunque a rivelarsi sempre utile, e adesso, con il recente update, ancora un po' di più rispetto a prima.

Graficamente l'aspetto resta tale e quale a quello di sempre. Le novità infatti interessano il Blocco note esclusivamente a livello funzionale. Vediamole più nel dettaglio.

1. Supporto UNIX, Linux e Macintosh
Ci son voluti 33 anni, ma adesso il Blocco note ha finalmente guadagnato il supporto del ritorno di riga (gli a capo) di UNIX / Linux (LF) e Macintosh (CR) oltre al già da sempre supportato ritorno di riga Windows Line (CRLF).

Ciò significa che il Blocco note adesso riesce a interpretare correttamente i ritorno a capo esattamente come sono stati voluti e inseriti da co…