Passa ai contenuti principali

Migliori 10 funzioni extra del mouse che tutti dovrebbero conoscere

Migliori 10 funzioni extra del mouse che tutti dovrebbero conoscere

La maggior parte degli utenti conosce e adopera le funzioni base del mouse che consistono nel tasto sinistro per selezionare e aprire file e altri contenuti, la rotellina (o tasto centrale) per scorrere su e giù le pagine internet oppure i documenti, il tasto destro per gestire file e altri contenuti tramite relativo menu contestuale.

Ma il mouse è invece caratterizzato anche da altre funzioni aggiuntive che possono tornare decisivamente utili per aumentare la produttività quando si sta usando il computer. Funzioni native che per essere adoperate non richiedono alcuna installazione di software esterni, bensì già previste dal sistema operativo.

All’inizio servirsi di queste funzioni potrebbe risultare un po’ scomodo perché non si è abituati, ma una volta ingranato il metodo diverrà automatico e di conseguenza si potranno svolgere le azioni più velocemente risparmiando tempo prezioso. Vediamo quali sono queste funzioni extra.

1. Per aprire i link di una pagina internet in una nuova scheda del browser e non in quella che si sta visualizzando, basterà cliccarli con la rotellina del mouse.

2. Per evidenziare una porzione di testo di proprio interesse fare clic davanti alla parola con la quale inizia tale porzione di testo, tenere premuto il tasto Shift e fare clic subito dopo l’ultima parola della porzione di testo.

3. Per evidenziare una parola di testo fare doppio clic su di essa; invece per evidenziare l’intero paragrafo fare un triplo clic su una delle parole in esso comprese.

4. Per evidenziare e copiare più parole o parti di testo (posizionate anche in righe diverse), evidenziare la prima parola/parte di testo con il mouse, tenere premuto il tasto Ctrl ed evidenziare tutte le altre parole e/o porzioni di proprio interesse, quindi clic destro di mouse sulla selezione per copiarla tramite comando Copia del menu contestuale.

5. Per zoomare una pagina internet, documenti di testo, documenti di calcolo e via dicendo, tenere premuto il tasto Ctrl e muovere la rotellina del mouse.

6. Per spostare file o cartelle dentro altre cartelle, trascinarli con il tasto destro del mouse, tenendolo cliccato, poi rilasciarli sulla directory di proprio interesse; verrà mostrato un menu nel quale si potrà scegliere se copiare o spostare il file/cartella in questione. Alternativa più rapida rispetto al classico Taglia/Incolla o Copia/Incolla che obbliga ad aprire per due volte il menu contestuale.

7. In Pannello di controllo>Mouse>Opzioni puntatore abilitando la funzione Posiziona automaticamente sul pulsante predefinito in una finestra di dialogo, quando da ora in avanti verrà chiusa una qualsiasi finestra che per essere terminata chiede una conferma, il puntatore del mouse verrà immediatamente e automaticamente posizionato sul pulsante Si di conferma, pronto da cliccare. Ovvero questo è un altro trucco per risparmiare tempo evitando di trascinare manualmente il mouse su tale pulsante.

8. Facendo un doppio clic sulla barra del titolo di una qualsiasi finestra in primo piano, essa verrà ingrandita o ridimensionata: se essa è a tutto schermo verrà ridotta, se è ridotta verrà portata a tutto schermo. Sempre nella barra del titolo facendo doppio clic sull’icona della finestra (quella a sinistra), essa verrà chiusa.

9. In Pannello di controllo > Accesso facilitato>Mouse abilitando la funzione Usa Controllo puntatore sarà possibile comandare il mouse con il tastierino numerico della tastiera; suggerimento che già avevamo visto nell’articolo come usare il PC Windows senza il mouse o senza la tastiera.

10. Per andare avanti e indietro nelle pagine web è possibile usare i tasti laterali del mouse (se si dispone di un modello di mouse che ne è provvisto). In questo modo si eviterà di compiere tali azioni servendosi degli appositi pulsanti del browser internet.

11. Aprire cartelle preferite con il tasto centrale del mouse con Folders Popup e AnyMenu.

12. Aggiungere cartelle, file e programmi al menu contestuale del tasto destro del mouse con DeskIntegrator, Right Click Shortcuts Creator, ConFavor, SendTo.

Commenti

  1. Molto utile, ma la funzione di zoom delle pagine (CTRL + rotellina) non funziona con Internet Explorer.
    O forse dovrei dire Internet Limiter... :-)
    Ciao da rico.

    RispondiElimina
  2. Ciao Rico, su Internet Explorer 8 lo zoom funziona. Tu hai testato sul 9? Internet Limiter.. :) :)

    RispondiElimina
  3. Scusa Vinnie, l'ho testato in azienda con I.E.7, a casa ho la versione 8 perchè la 9 è bella, stilosa ma... più lenta! .-)
    Dopo aver navigato con Browzar e SlimBrowser (entrambi basati su I.E.) mi chiedo perchè microsoft appesantisca così un buon prodotto. :-(

    RispondiElimina
  4. Rico me lo chiedo anche io dato che secondo alcune fonti nonostante tutto IE è ancora il browser internet più utilizzato (seppur di poco ormai, Chrome sta avanzando inesorabile). Dovrebbero svilupparlo molto più leggero e creare una seria galleria di addons come è in Chrome e Firefox, se vogliono continuare a competere.

    RispondiElimina
  5. Cliccando la rotellina una sola volta appare un puntatore a frecce (non riesco a trovare parole migliori per definirlo) che permette di scorrere all'interno della pagina senza muovere la rotellina o cliccare sulle barre laterali della finestra, ma semplicemente muovendo il mouse nella direzione desiderata.

    RispondiElimina
  6. Umat si vero. E' lo scroll senza usare la rotellina ma muovendo solo il mouse avanti e indietro per scorrere su e giù nella pagina.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…