Passa ai contenuti principali

Migliori applicazioni iPhone, iPad e iPod per vedere e scaricare gratis le app a pagamento in promozione

Migliori applicazioni iPhone, iPad e iPod per vedere e scaricare gratis le app a pagamento in promozione

Le applicazioni per i dispositivi Apple reperibili dall’ iTunes Store si suddividono in gratuite e a pagamento. Anche nel caso di quelle free per fare il download normalmente è necessario avere associata una carta di credito al proprio account Apple ma in questo articolo avevamo visto come creare un account iTunes senza carta di credito per scaricare giochi e app gratis per iPhone, iPod touch e iPad.

L’elenco delle app gratuite è continuamente aggiornato con nuove release e dunque si possono trovare risorse di ogni tipo come giochi e utility varie. La qualità delle applicazioni free nel tempo è cresciuta tanto che nella lista di quelle disponibili se ne possono trovare alcune di ottima fattura; ad esempio abbiamo visto la lista 38 migliori giochi gratis per iPod Touch, iPhone e iPad, i migliori giochi di abilità gratuiti per iPhone, iPod Touch e iPad del Apple Store, i 16 Programmi app gratis per iPad da scaricare e le migliori applicazioni iPhone, iPod, iPad gratis utili per viaggiare.

Le app a pagamento, anche se non sempre, di norma sono superiori a quelle free per il semplice fatto che se l’utente per averle deve pagare, esige giustamente che svolgano bene il compito per il quale sono state sviluppate, dunque che siano di buona qualità. Detto ciò i possessori di questi dispositivi Apple si suddividono in due categorie: quelli che scaricano soltanto applicazioni gratis e quelli che invece fanno il download anche di quelle a pagamento.

Per la prima categoria di utenti che non vogliono pagare per scaricare un’applicazione è comunque possibile fare il download gratis di quelle a pagamento se ci si serve di apposite risorse che giornalmente notificano quelle in promozione, ovvero che si possono scaricare gratis per un tempo limitato (di solito 24 ore) per poi tornare nuovamente a pagamento. A tale proposito avevamo visto alcuni siti internet dedicati a questo scopo.

Per il medesimo fine esistono anche specifiche applicazioni per iPhone, iPad e iPod touch per vedere e scaricare gratis le applicazioni a pagamento messe in promozione limitata. Vediamo quali sono.

1. Appoday – Free App Deal of the Day

Appoday – Free App Deal of the Day

Pur essendo in inglese è comunque facile da usare. Una volta avviata in prima pagina verrà visualizzata l’applicazione in promozione del giorno che si potrà subito scaricare sul proprio dispositivo cliccando il pulsante FREE TODAY che rimanderà alla pagina di download ufficiale dello Store. Inoltre è anche possibile vedere quale app era in promozione il giorno prima, che consiglio di consultare perché spesso risulta essere scaricabile ancora gratuitamente. A mio parere Appoday è la migliore nel suo genere perché fino ad ora nela maggior parte dei casi ha mostrato le promozioni di ottime applicazioni che invece non vengono segnalate dalle altre risorse dello stesso tipo.

2. AppGratis365

AppGratis365

Tutta italiana e come dice lo slogan stesso, ogni giorno una app normalmente a pagamento diventa gratis per 24 ore ed essa appunto verrà segnalata da AppGratis365. Ogni applicazione è corredata dalla descrizione e da uno screenshot e se risulta essere di proprio gradimento, per averla non resta che cliccare il pulsante Scarica Gratis. Anche in questo caso è possibile vedere le app messe in promozione i giorni precedenti, alcune delle quali talvolta risultano essere ancora disponibili per il download free.

3. App Del Giorno Scarica gratis un app al giorno

App Del Giorno Scarica gratis un app al giorno

E’ un altra app in lingua italiana e come le precedenti, in primo piano visualizza l’applicazione del giorno in promozione gratuita pronta da scaricare sul proprio dispositivo. Cosa interessante è la visualizzazione del tempo restante per scaricare ancora gratuitamente l’app; accorgimento che invece manca nelle precedenti. Anche in questo caso è possibile visualizzare le applicazioni che c’erano in promozione i giorni prima.

4. AppGratuita

AppGratuita

Anche AppGratuita è un’altra valida risorsa tutta italiana che ogni giorno propone un’applicazione per iPhone, iPad e iPod touch da scaricare gratis con tanto di descrizione e schermate utili per farsi un idea prima di procedere con il download. Consiglio di frugare anche la dockbar inferiore nella quale vengono visualizzate altre app scaricabili gratuitamente.

5. AppGratis

AppGratis

Altra risorsa italiana per scaricare gratis ogni giorno un’applicazione normalmente a pagamento che diventa gratuita per 24 ore. Anche in questo caso c’è la recensione con l’immagine dell’app in promozione.

6. Apps Gratis Italia

Apps Gratis Italia

Come si evince dal nome stesso è un’altra app in lingua italiana ma che si differenzia dalle altre in quanto non propone una sola applicazione al giorno bensì un’intera lista di quelle gratis per le quali è possibile procedere al download. Inoltre si può vedere anche l’elenco di quelle scontate e consigliate.

7. TopApps

TopApps

TopApps in questo genere di app è davvero una risorsa interessante in quanto consente di vedere ed eventualmente scaricare se di proprio interesse le migliori applicazioni gratis e a pagamento più popolari in ogni nazione del globo. Infatti nell’elenco Nazioni basterà selezionare il Paese desiderato e subito dopo sarà possibile visualizzare le Top Gratis e le Top Paid. Inoltre le applicazioni si possono filtrare in base alla categoria di impiego.

Infine ricordo che ogni anno dal 26 Dicembre fino al 6 Gennaio tramite l’applicazione 12 Giorni di Regali ogni giorno è possibile scaricare gratis un regalo dall’ App Store.

Commenti

Post più popolari dell'ultima settimana

Attivare SwiftKey su Windows 10 per suggerimenti testo mentre si digita e correzioni automatiche

Su Windows 10 October 2018 Update ha debuttato SwiftKey, ovvero la tastiera intelligente di Microsoft, tra le più scaricate e usate a livello globale su smartphone e tablet, tant'è che su diversi nuovi dispositivi è preinstallata.

Successo dovuto al fatto che la tastiera SwiftKey apprende lo stile di scrittura dell'utente, il quale può quindi digitare più velocemente e accuratamente con le previsioni e le correzioni, comprese le parole, le frasi e le emoji.

Windows 10 aggiornato a October 2018 Update offre nativamente la tastiera SwiftKey con le medesime caratteristiche che l'hanno resa famosa su mobile, ovvero apprendimento dello stile di scrittura per una digitazione più rapida e accurata, anche con la tastiera hardware non solo quella su schermo e/o touchscreen.

Per utilizzare questa tastiera è prima necessario attivare SwiftKey portandosi in menu Start > Impostazioni > Dispositivi > Digitazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
sia per la tastiera s…

Sapere se la scheda video è falsa con GPU-Z

L'ultima versione di GPU-Z, uno fra i migliori programmi per vedere le caratteristiche della GPU, su PC Windows, dispone di una nuova funzione che è in grado di scoprire se la scheda video del computer è falsa o meno.
Tale caratteristica arriva in seguito a diversi episodi di schede video false vendute su internet, manipolate a livello BIOS in maniera tale che una volta montate appaiano ciò che non sono, ovvero più potenti e performanti di ciò che sono in realtà; così una scheda video GeForce GTX 1060 venduta a un prezzo vantaggioso si è rivelata essere una GeForce GTS 450 decisamente più economica a livello di prezzo e prestazioni.
GPU-Z al momento è in grado di rilevare le versioni false delle seguenti schede video G84, G86, G92, G94, G96, GT215, GT216, GT218, GF108, GF106, GF114, GF116, GF119, GK106; rilevatore che dovrebbe arricchirsi del supporto di ulteriori modelli con le prossime release del software.
Per verificare se la scheda video montata nel computer è un fake o meno,…

Nuove funzioni del Blocco note in Windows 10 October 2018 Update

Il Blocco note di Windows con l'aggiornamento Windows 10 October 2018 Update ha ricevuto nuove funzionalità.

Nuove caratteristiche che migliorano l'utilizzo di questo semplice editor di testo preinstallato nel sistema operativo, che nonostante gli anni (la prima versione risale al 1985) continua comunque a rivelarsi sempre utile, e adesso, con il recente update, ancora un po' di più rispetto a prima.

Graficamente l'aspetto resta tale e quale a quello di sempre. Le novità infatti interessano il Blocco note esclusivamente a livello funzionale. Vediamole più nel dettaglio.

1. Supporto UNIX, Linux e Macintosh
Ci son voluti 33 anni, ma adesso il Blocco note ha finalmente guadagnato il supporto del ritorno di riga (gli a capo) di UNIX / Linux (LF) e Macintosh (CR) oltre al già da sempre supportato ritorno di riga Windows Line (CRLF).

Ciò significa che il Blocco note adesso riesce a interpretare correttamente i ritorno a capo esattamente come sono stati voluti e inseriti da co…