Passa ai contenuti principali

Migliori bookmarklet per aggiungere più funzioni utili ai browser internet

Migliori bookmarklet per aggiungere più funzioni utili ai browser internetI bookmarklet come gli addons hanno lo scopo di integrare e portare funzioni aggiuntive ai browser internet in modo tale da facilitare o rendere possibile alcune azioni che diversamente richiederebbero un altro tipo di intervento delle volte più macchinoso.

I bookmarklet differiscono dagli addons per il semplice motivo che vanno aggiunti nella barra dei preferiti del browser internet in uso, mentre gli addons vanno invece installati nel browser internet in questione.

Se si parla di numeri i bookmarklet ovviamente non potranno mai eguagliare la quantità dei componenti aggiuntivi (disponibili a migliaia per Chrome e Firefox ad esempio), ma ciò non sminuisce la loro utilità, anzi. A tale proposito sotto a seguire andiamo a vedere i migliori bookmarklet da mettere nella barra preferiti dei browser internet per aggiungere utili funzioni.

Bookmarklet per traduzione pagine e siti internet

Microsoft Translator Bookmarklet (come aggiungerlo) – Sviluppato dalla Microsoft questo bookmarklet è capace di tradurre nella propria lingua le pagine e i siti internet scritti in lingua diversa; supporta ben 36 lingue.

Google Translation Browser Buttons (come aggiungerlo) – Sviluppato da Google, questo bookmarklet supporta oltre 60 lingue nelle quali tradurre pagine e siti web stranieri.

Translet (come aggiungerlo) – Con questo bookmarklet è invece possibile tradurre nella propria lingua parole e frasi sul web evidenziate/selezionate con il mouse. Si appoggia a Google Translate e supporta 90 lingue.

Marker (come aggiungerlo) – Si appoggia a Google Translate per convertire le pagine internet scritte in lingua diversa dalla propria. Supportate svariate lingue.

Bookmarklet per convertire pagine internet in PDF

Joliprint (come aggiungerlo) – Con un solo clic di mouse questo bookmarklet permette di convertire in un documento PDF da scaricare nel PC, la pagina web che si sta visualizzando.

Bookmarklet per eliminare elementi inutili per la stampa delle pagine web

PrintWhatYouLike – Permette di eliminare elementi grafici inutili o di troppo dalle pagine internet in modo tale da poter risparmiare inchiostro con la stampante. E’ anche possibile cambiare font e dimensione del testo.

The Printliminator – Altro ottimo bookmarklet per rimuovere tutta la grafica indesiderata e non necessaria dai siti web per risparmiare sul toner della stampante.

Bookmarklet per scoprire le password nascoste dagli asterischi

Reveal Passwords (come aggiungerlo) – Utile bookmarklet che permette con un clic di mouse di mostrare in chiaro le password nascoste dagli asterischi o pallini nei moduli di login dei siti web. Comodo ad esempio quando non ci si ricorda più qual è la password di accesso. Funziona su Internet Explorer dalla versione 6 in poi, su Chrome, su Firefox 3.6, Opera 11 e Safari.

Bookmarklet per convertire immagini online in 3D (ciano e red)

333DDD (come aggiungerlo) – Armati di occhialini con lente blue e rossa, non resta che sfogliare immagini su internet e cliccare questo segnalibro per convertirle al volo in 3D.

Bookmarklet per accedere senza registrazione nei siti che la richiedono

Bugmenot Bookmarklet (come funziona BugMeNot) – Quando ci si trova davanti a un sito web che per continuare richiede di effettuare l’accesso, si può usare questo bookmerklet per prendere in prestito dal sito degli account liberi.

Commenti

Post più popolari dell'ultima settimana

Attenti alla Pulizia disco di Windows 10 v1809: può cancellare i file dalla cartella Download

La Pulizia disco è uno strumento integrato in Windows, attraverso il quale è possibile liberare spazio di archiviazione cancellando file temporanei, delle precedenti installazioni del sistema operativo, dal Cestino e via dicendo.

Su Windows 10 con l'aggiornamento October 2018 Update, a tale strumento è stata aggiunta la nuova opzione di pulizia "Download" la quale permette di cancellare il contenuto di tale cartella.

Per impostazione predefinita l'opzione "Download" è deselezionata, e quando si vuole eseguire la pulizia disco è necessario assicurarsi che non sia selezionata nel caso in cui si volesse impedire che i file scaricati da internet vengano cancellati da questa directory.

Come negli esempi sopra in figura, l'opzione di pulizia della cartella "Download" si trova sia nella versione classica dello strumento Pulizia disco (che si esegue portandosi in "Questo PC", facendo poi un clic destro sul "Disco locale (C:)", nel …

Windows 10 October 2018 Update risolto il problema che cancellava i file con l'aggiornamento

Lo scorso 5 ottobre Microsoft ha interrotto la distribuzione di Windows 10 October 2018 Update iniziata ufficialmente tre giorni prima, in quanto dopo l'aggiornamento su alcuni computer (solo sullo 0.001% delle installazioni) venivano cancellati file personali contenuti nelle cartelle Documenti, Immagini, Musica, Video, Download ecc.

Ma ieri con un post sul blog ufficiale di Windows è stato annunciato che gli ingeneri hanno identificato e risolto tutti i problemi noti che portavano a tale perdita di dati con l'upgrade a Windows 10 versione 1809.

Qual'è stata la causa del problema? La perdita dei dati ha interessato i file contenuti nelle cartelle Documenti, Immagini, Musica, Video, Download e via dicendo, reindirizzate in un percorso di destinazione diverso da quello predefinito (es. C\Users\NomeUtente\Documents); soluzione che alcuni adottano per risparmiare spazio sul disco di sistema archiviando, con il reindirizzamento delle cartelle, tali file su altre unità di memori…

Vedere il consumo elettrico dei programmi nel Task Manager di Windows 10

A partire dall'aggiornamento October 2018 Update, il Task Manager di Windows 10 ora mostra il consumo elettrico da parte dei programmi in esecuzione.

In questo modo è possibile individuare rapidamente i processi degli applicativi che incidono maggiormente a livello energetico quando il computer portatile è alimentato dalla solo batteria, e in base a tali informazioni decidere se terminare o meno i programmi più dispendiosi in questo senso, soprattutto se sono in esecuzione in background.

Per prima cosa è necessario aprire il Task Manager facendo un clic destro sulla barra delle applicazioni e qui nel menu contestuale cliccando la voce "Gestione attività"; oppure ci si può servire direttamente della combinazione dei tre tasti Ctrl+Shift+Esc.

LEGGI ANCHE: Cosa si può fare con il Task Manager di Windows 10

Qualora il Task Manager venisse eseguito in un piccola finestra, allora qui nell'angolo in basso a sinistra cliccare il link "Più dettagli" per visualizzare…