Scrivere testo cifrato con il metodo di Giulio Cesare

Pubblicità

imageChe la sicurezza e la riservatezza delle proprie faccende personali fosse a rischio non è una novità attuale, ma una minaccia che ha percorso tutta la storia, anche quella di Giulio Cesare.

E il genio di questo Generale romano, per ovviare al problema della “privacy”, gli ha permesso di dare vita a un codice segreto con il quale i vari messaggi e comunicazioni personali scritte, venivano cifrate in modo tale da risultare incomprensibili a chi non conosceva il metodo di decodificazione.

”Si narra infatti che Giulio Cesare usava per le sue corrispondenze riservate un codice di sostituzione molto semplice, nel quale la lettera chiara veniva sostituita dalla lettera che la segue di tre posti nell'alfabeto: la lettera A è sostituita dalla D, la B dalla E e così via”.

Ad esempio, con il metodo di cifratura di Giulio Cesare, la parola ciao diventa FLDR, www.guidami.blogspot.com diventa ZZZJXLGDPLEORJVSRWFRP e così via.

Ebbene adesso il cifrario di Giulio Cesare è online, disponibile a tutti gli utenti gratuitamente, con il quale potranno cifrare i propri messaggi e comunicazioni personali con questo storico ma efficace metodo.

Una volta giunti alla Home Page del sito, dopo qualche cenno storico e istruzioni all’uso, verrà visualizzato il cifrario di Giulio Cesare pronto per essere utilizzato (sotto in figura):

image

1. In Chiaro si dovrà digitare o incollare il testo che si desidera cifrare con il metodo del Generale Cesare.

2. In Spostamento si dovrà indicare il numero di quante lettere sostituire quella originale, di default è impostato su 3, quindi la A diventerà una D e così via.

3. Cliccare il pulsante Cifra per avviare la codificazione del testo in Chiaro.

4. Subito dopo, in Cifrato verrà visualizzato il testo originale codificato con il metodo di Giulio Cesare, pronto da essere copiato e inviato ad amici e parenti o alle persone con le quali si desidera tenere private certe informazioni.

Ottimo risorsa gratis per cifrare messaggi e comunicazioni personali con il metodo di Giulio Cesare.

Collegamento: Vai al cifrario di Giulio Cesare


Pubblicità

7 commenti

Fa schifo sto metodo

Rispondi

dico che è geniale

Rispondi

c'è di meglio... quello automatico!!

Rispondi

ok ma per fare il lavoro al contrario? partendo da quello cifrato come faccio a vederlo in chiaro..ovvimanete senza diventare matto a farlo manualmente..?

Rispondi

Devi farlo manualmente, così faceva Giulio Cesare e i suoi mittenti, e così permette di fare il sito web. Certo che se si devono cifrare più di due righe, la cosa inizia a diventare un po' pesantuccia..:)

Rispondi

Non c'è bisogno di rifarlo manualmente...
Ricifrate la frase che avete ottenuto con lo spostamente opposto (se avete cifrato con spostamento 3 mettete -3) e otterrete la frase originale...

Rispondi

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore del blog