Any Weblock – Programma gratis per bloccare l’ accesso a siti Internet

Pubblicità

imageAny Weblock è un programma gratuito che consente di bloccare l’ accesso ai siti Internet indicati dall’ utente.

Un software che si rivela utile ad esempio per un genitore che vuole impedire ai propri figli di entrare in siti pornografici, violenti o comunque con contenuti non adatti ai minori.

Inoltre l’ avvio di Any Weblock può essere protetto con una password e senza la quale sarà impossibile utilizzarlo, quindi disattivare i blocchi precedentemente impostati.

Facile da utilizzare anche se non disponibile in lingua italiana, grazie all’ interfaccia grafica molto intuitiva. Al primo avvio verrà visualizzata la finestra Create a password nella quale si dovrà impostare la password di protezione in modo tale che i blocchi non possano essere disattivati da chi non è autorizzato (sotto in figura):

image

Quindi in Password digitare la parola chiave e in Confirm reinserirla nuovamente per confermarla. In Secret question digitare una domanda segreta a proprio piacimento e in Your answer la risposta. Confermare il tutto cliccando il pulsante OK.

Fatto questo adesso è possibile utilizzare Any Weblock per bloccare l’ accesso ai siti. Il programma si presenterà con questa interfaccia grafica:

image

1. Cliccare il pulsante Add (evidenziato dal riquadro verde per visualizzare la finestra Block new website.

2. Nella finestra Block new website, in:

  • Block this website – Digitare l’ indirizzo del sito che si intende bloccare, senza scrivere www o http, ma solo il nome del sito seguito dal .com, .it, .eu e così via. Come nell’ immagine in esempio: facebook.com e non www.facebook.com.
  • Additional subdomains to block – Digitare eventuali sottodomini del sito. Ad esempio il sottodominio di Facebook in italiano è it-it.facebbok.com; quindi digitarlo nell’ apposito campo e confermare l’ aggiunta cliccando il pulsante Add.

N.B. Anche se un sito non dispone di sottodomini, nel campo Additional subdomains to block digitare comunque il dominio principale del sito, ad esempio facebook.com e confermare l’ aggiunta cliccando il pulsante Add. Se non si procede in questo modo il programma restituirà un errore e risulterà quindi impossibile bloccare il sito.

3. Confermare il tutto cliccando il pulsante OK, e dalla schermata principale attivare il blocco cliccando il pulsante Apply changes (pulsante in basso a destra). Ed ecco che i domini indicati sono stati aggiunti alla lista dei siti Internet bloccati (come nell’ esempio sotto in figura):

image

Per rendere effettivo il blocco, nel caso fosse aperto chiudere il proprio browser Internet in uso e riavviarlo. Adesso provare ad accedere a uno dei siti bloccati. Verrà restituito il messaggio di errore del tipo: “Firefox (o altro browser Internet) non riesce a contattare il server www.nomesitobloccato.com.”

Per rimuovere il blocco a un sito, dalla lista di quelli bloccati basterà selezionare quello desiderato con un clic di mouse e cliccare il pulsante Remove (a fianco del pulsante Add), quindi confermare cliccando OK e cliccando il pulsante Apply changes. Riavviare il browser Internet per rendere effettivo lo sblocco e per poter nuovamente navigare nel sito appena sbloccato.

Un buon programma gratuito per bloccare l’ accesso ai siti Internet.

Dimensione: 362 KB

Download: Scarica gratis Any WeblockHome Page

Per quanto riguarda i siti Internet bloccati, potrebbero tornare utili queste altre risorse gratuite:

Navigare nei siti bloccati con CTunnel gratis online

Entrare nei siti bloccati – Try2StopMe

Trucco per entrare nei siti che richiedono la registrazione senza essere registrati


Pubblicità

2 commenti

Ho provato il software, poi l'ho disinstallato, ma ora mi è rimasto facebook bloccato. Che si fa?

Rispondi

Manuela perché prima di disinstallarlo sicuramente non hai sbloccato Facebook. Reinstalla Any Weblock e sblocca Facebook poi disinstalla il programma.

Rispondi

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore del blog