Yawcam – Spiare chi usa il PC con la webcam

Pubblicità

imageYawcam è un interessante programma gratuito di videosorveglianza che consente tramite la webcam, di spiare le persone che utilizzano il computer oppure che accedono ad esempio nella propria camera da letto o in qualsiasi altro ambiente senza autorizzazione.

Il funzionamento è semplice, una volta attivato, Yawcam scatterà delle foto (tramite la webcam) ogni TOT di tempo deciso e indicato dall’ utente; intervallo di tempo che va da un minimo di un secondo in poi.

Le immagini potranno essere salvate nella cartella di destinazione desiderata (da nascondere a dovere) e, l’ utente potrà poi così vedere chi eventualmente ha utilizzato il computer o chi è entrato nella stanza videosorvegliata senza permesso.

Fra l’ altro è molto facile da utilizzare, il tutto favorito da una interfaccia grafica intuitiva e dalla traduzione del programma, fra le altre, anche in lingua italiana.

Una volta installato, occorre collegare la webcam al PC e avviare Yawcam. In automatico la webcam verrà riconosciuta e verrà riprodotta in video in una piccola finestra.

Per prima cosa occorre impostare il programma in italiano, quindi dalla barra strumenti di Yawcam cliccare il pulsante Settings e dal menu la voce Edit settings.

Dalla finestra che verrà visualizzata cliccare il pulsante Change e dalla lista linguaggi (lang) selezionare yawcam_lang_italian_0.3.0a.xml e confermare cliccando i pulsanti Apri e OK. A questo punto Yawcam è in italiano.

IMPOSTARE E ATTIVARE LA VIDEOSORVEGLIANZA

Ora non resta che settare le opzioni secondo le proprie esigenze per personalizzare e attivare la videosorveglianza .

Dalla barra strumenti di Yawcam cliccare il pulsante Settaggi, dal menu la voce Edita settaggi e dalla finestra che verrà visualizzata, in Categorie cliccare la voce Output; visualizzeremo questa schermata:

image

1. Tipo (riquadro giallo): consente di cambiare il formato delle immagini (foto) che verranno scattate dalla webcam durante la videosorveglianza. I formati disponibili sono: JPG, GIF e PNG.

2. Cambia (riquadro rosso): cliccando questo pulsante si potrà indicare la cartella desiderata nella quale salvare le foto scattate dalla webcam. Evitare di tenere questa cartella nel Desktop e provvedere invece a nasconderla bene.

3. Qualità immagine (riquadro blu): agendo su questo cursore sarà possibile aumentare o diminuire la qualità delle immagini catturate dalla webcam. Più alta è la qualità e più alta sarà la dimensione di ogni singola fotografia.

4. Intervallo (riquadro verde): in quest’ area si dovrà indicare ogni quanto TOT di tempo la webcam deve scattare la fotografia durante la videosorveglianza. Si va da un minimo di 1 secondo in poi, quindi se si desidera scattare una foto ogni minuto si dovrà scrivere 60 (secondi), due minuti 120 (secondi) e cos’ via.

5. Installazione guidata (riquadro fucsia): in alternativa, cliccando questo pulsante si può avviare l’ installazione assistita.

Confermare le modifiche apportate cliccando OK.

Fatto questo, Yawcam è pronto per spiare le persone che utilizzeranno il PC senza permesso o chi entrerà nelle stanze videosorvegliate.

Per attivare la videosorveglianza e il salvataggio delle foto scattate, dalla schermata iniziale di Yawcam, in Pannello di controllo cliccare i pulsanti Attiva delle due voci: File e Cattura movimento (come sotto in figura):

image

Da adesso in poi, fino a  che non si disattivano queste due voci, Yawcam scatterà una foto ogni TOT tempo indicato e le immagini verranno poi salvate nella cartella di destinazione indicata precedentemente.

Per nascondere l’ interfaccia grafica di Yawcam, dalla barra di navigazione di Windows, cliccare l’ icona di Yawcam (vicina all’ orologio), con il tasto destro del mouse e dal menu cliccare la voce Nascosto/Show.

Nel caso in cui la webcam non è incorporata nel monitor, ma è provvista di cavo USB quindi mobile, provvedere a nasconderla alla vista in modo tale che non venga individuata.

Utile programma gratuito per fare videosorveglianza con la webcam.

Download: Scarica gratis Yawcam

Per quanto riguarda la videosorveglianza potrebbe interessare quest’ altra risorsa gratuita:

Vitamin D – Videosorveglianza gratis con la propria webcam


Pubblicità

4 commenti

giusto per capire yawcam funziona in automatico quando la webcam e' in funzione o devo avviare io il programma?

Rispondi

"una volta attivato, Yawcam scatterà delle foto (tramite la webcam) ogni TOT di tempo deciso e indicato dall’ utente"

Lo devi avviare tu, settare il tempo di scatto automatico delle foto, poi fa tutto da solo.

Rispondi

Ma puo' il software registrare filmati , invece che foto , quando viene rilevato un movimento?

Rispondi

Anonimo per registrare video invece che scattare foto in tal caso devi usare Vitamin D che è un altro software gratis per videosorveglianza. Ne ho parlato qui:

http://www.guidami.info/2009/12/vitamin-d-videosorveglianza-gratis-con.html

Rispondi

Posta un commento

I commenti prima di essere pubblicati verranno moderati dall'amministratore del blog