YouTube non più disponibile su Amazon Fire TV e Fire Tv Stick

Dal primo gennaio 2018 YouTube non sarà più visibile su Amazon Fire Tv e Fire TV Stick, una notifica informa di ciò all'accesso all'app

I possessori di Amazon Fire TV o della chiavetta Amazon Fire TV Stick, se oggi  provano ad aprire YouTube ssi troveranno davanti a una notifica di Google la quale informa che: "A partire dal giorno 1/1/2018, YouTube non sarà più disponibile su questo dispositivo. Puoi continuare a seguire i tuoi creator e i tuoi video preferiti in molti altri modi".

Dunque a partire dal prossimo primo gennaio 2018 "forse" non sarà più possibile vedere YouTube su i device Amazon Fire TV e Fire TV Stick (oltreché Amazon Echo), bensì ci si dovrà servire di un altro metodo alternativo. Sotto in figura la notifica di YouTube nella versione italiana dei prodotti Amazon interessati:
Amazon Fire TV Stick notifica YouTube non sarà più disponibile
Dico "forse" perché la causa di questo fatto è una ripicca di Google nei confronti di Amazon. Un portavoce di YouTube ha infatti dichiarato al sito TheVerge quanto segue:
Abbiamo cercato di raggiungere un accordo con Amazon per dare ai consumatori l'accesso ai rispettivi prodotti e servizi. Ma Amazon non permette di vendere (sul suo sito di e-commerce, ndr) prodotti Google come la Chromecast e Google Home, non mette a disposizione Amazon Prime Video per gli utenti di Google Cast, e il mese scorso ha smesso di vendere (sul suo sito di e-commerce, ndr) alcuni dei più recenti prodotti Google Nest. Data questa mancanza di reciprocità, non supporteremo più YouTube su Echo Show e FireTV. Speriamo di poter raggiungere un accordo per risolvere questi problemi al più presto.
Visto che al momento YouTube è ancora fruibile su tali dispositivi Amazon, questa notifica suona, piuttosto che come decisione deinitiva, come un avviso o minaccia da parte di Google nei confronti di Amazon per spingere quest'ultima ad adeguarsi alle richieste della prima.

È normale che le due aziende cerchino di portare l'acqua al proprio mulino favorendo i rispettivi prodotti: Chromecast vs Amazon Fire TV e TV Stick, Google Home vs Amazon Echo. Il problema però è che se non si trova un punto di incontro a pagarne le conseguenze saranno gli utenti che per godere a pieno dei contenuti dovrebbero per assurdo dotarsi dei dispositivi di entrambe le aziende. Ma stiamo a vedere che succederà da qui a inizio anno nuovo.

LEGGI ANCHE: Film e serie TV in streaming su Amazon Prime Video per PC, Android, iPhone

1 commenti:

è poco etico ma comunque giusto e coerente in fin dei conti il rispetto deve essere reciproco quindi non posso biasiamare google della sua decisione(vendicativa), Amazon deve avere una mentalità più aperta

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati