Eliminare la cache dei Windows Update per ritentare gli aggiornamenti non riusciti

Cancellare i Windows Update scaricati rimasti nella cache per ritentare il download e l'installazione di quelli non riusciti

Tramite Windows Update delle volte potrebbe capitare che il download e/o l'installazione di uno o più aggiornamenti non riesca.

Se le cause di ciò possono essere tante e fra le più disparate, per iniziare a risolvere la situazione si potrebbe prendere in considerazione di eliminare i file dei Windows Update scaricati memorizzati nella cache cosicché venga nuovamente effettuato il download e ritentata l'installazione. Vediamo come procedere.

NOTA: La procedura che segue non andrà a disinstallare alcun aggiornamento dal sistema, bensì cancella i file Windows Update dalla cache.

Per prima cosa portarsi in Risorse del computer (Questo PC), fare un clic destro di mouse sul "Disco locale (C:)", nel menu contestuale cliccare la voce "Proprietà", dunque nella finestra delle "Proprietà Disco locale (C:)" che verrà visualizzata, nella scheda "Generale" cliccare il pulsante "Pulizia disco", nella finestra "Pulizia disco per (C:)" che a seguire verrà visualizzata cliccare il pulsante "Pulizia file di sistema" e infine tornati alla finestra "Pulizia disco per (C:)", come nell'esempio sotto in figura:
Finestra pulizia file di sistema Windows
scorrere la lista "File da eliminare" fino a individuare e selezionare la voce "Pulizia di Windows Update". Proseguire cliccando il pulsante OK, e nella notifica di conferma, cliccare il pulsante "Eliminazione file" per cancellare il tutto.

Fatto ciò, adesso portarsi in Risorse del computer > Disco locale (C:) > Windows > SoftwareDistribution > Download e come nell'esempio sotto in figura:
Cartella Download cache Windows Update
selezionare tutti i file presenti all'interno della cartella "Download", dunque premere il tasto "Canc" per eliminarli (tenere in considerazione che per eliminare alcuni file e cartelle potrebbe essere necessario disporre di diritti di amministratore).

Finito. Adesso non resta che tornare in Windows Update, lanciare la ricerca degli aggiornamenti e una volta individuati, ritentare per verificare se adesso il download e l'installazione riesce. In caso contrario per risolvere eventuali problemi di Windows Update si potrebbe tentare con queste altre risorse:

3 commenti

Una info Vinnie riguardo agli aggiornamenti, questo > November 14, 2017—KB4048955 (OS Build 16299.64)< è indicato nel titolo " per sistemi basati su amd64 " io ho Intel ma tenta di installarsi ma poi da " non riuscito " errore 0x8024000b
come si spiega ? Grazie ciao

Rispondi

Aggiorno il mio post di 2 ore fa : l'aggiornamento November 14, 2017—KB4048955 (OS Build 16299.64) adesso è stato installato , quindi annullo la precedente richiesta di aiuto.

Rispondi

Ciao Silvio, se per te non è un problema, lascio comunque la tua segnalazione perché può tornare utile a qualcun altro. ;)

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati