Risolvere app sparite dopo aggiornamento a Windows 10 Fall Creators Update

Come riavere le applicazioni sparite in Windows 10 dal menu Start dopo aver aggiornato a Fall Creators Update

Alcuni utenti che hanno aggiornato Windows 10 a Fall Creators Update stanno riscontrando problemi con le applicazioni, alcune delle quali sono sparite dal menu Start e/o non è possibile avviarle con i comandi vocali di Cortana e/o quando ci si porta sul Windows Store per reinstallarle non è possibile procedere in quando viene notificato che tale app è già installata sul computer.

Microsoft è a conoscenza di questa situazione e in attesa che rilasci un correttivo sul quale pare sia già a lavoro, nel frattempo ha condiviso sulla sua community tre soluzioni per risolvere comunque il problema. Vediamo quali.

I soluzione - Riparare o Ripristinare le applicazioni mancanti
Impostazioni Windows 10 per resettare Microsoft Edge

Portarsi in Start > Impostazioni > App > App e funzionalità, scorrere la lista delle applicazioni installate fino a individuare quella problematica, dunque farci sopra un clic di mouse per espanderne il menu, qui cliccare il link "Opzioni avanzate" e nella schermata successiva cliccare il pulsante "Ripristina" (se è disponibile) oppure il pulsante "Reimposta" tenendo in considerazione che nel primo caso l'app verrà riportata allo stato predefinito senza però perdere alcun dato, mentre nel secondo caso con la reimpostazione l'app verrà portata alla configurazione di default e i dati verranno eliminati.

LEGGI ANCHE: Come resettare Microsoft Edge se non funziona o ha problemi

II soluzione - Disinstallare e reinstallare le app scomparse
Impostazioni Windows 10 disinstallare applicazione
Portarsi in Start > Impostazioni > App > App e funzionalità, scorrere la lista delle applicazioni installate fino a individuare quella problematica, dunque farci sopra un clic di mouse per espanderne il menu, qui cliccare il pulsante "Disinstalla" per disinstallarla dal computer.

Portarsi sul Windows Store e qui trovare e installare nuovamente quell'applicazione, quindi verificare se adesso la situazione è stata risolta.

III soluzione - Re-registrare le applicazioni tramite PowerShell
PowerShell in Windows 10
Qualora fossero sparite diverse applicazioni e non soltanto qualcuna, allora si può tentare di ripristinarle tutte in una volta sola con i seguenti comandi da impartire in PowerShell.

1. Per prima cosa aprire il menu Start, digitare la parola "powershell", nei risultati di ricerca fare un clic destro di mouse su Windows PowerShell e nel menu contestuale cliccare l'opzione "Esegui come amministratore".

2. Nella finestra di PowerShell che verrà visualizzata sullo schermo, in ordine impartire uno alla volta i seguenti comandi:
  • reg delete “HKCU\Software\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\TileDataModel\Migration\TileStore” /va /f
  • get-appxpackage -packageType bundle |% {add-appxpackage -register -disabledevelopmentmode ($_.installlocation + "\appxmetadata\appxbundlemanifest.xml")}
  • $bundlefamilies = (get-appxpackage -packagetype Bundle).packagefamilyname
  • get-appxpackage -packagetype main |? {-not ($bundlefamilies -contains $_.packagefamilyname)} |% {add-appxpackage -register -disabledevelopmentmode ($_.installlocation + "\appxmanifest.xml")}
Dopo aver impartito tali comandi, se tutto è andato a buon fine allora le applicazioni dovrebbero comparire nuovamente nella lista nel menu Start.

LEGGI ANCHE: Soluzioni a problemi e errori di Windows 10

2 commenti

Ho installato ieri l'ultimo aggiornamento di Windows 10 ( 1709 Build 16299.19 ) e sono rimasto privo di parecchie impostazioni personali ( es : desk top cambiato - colori cambiati- programmi predefiniti di apertura app - icone sparite dalla barra applicazioni personalizzata ) ma ancora più fastidioso Firefox e Chrome da reimpostare ( password etc ) Inoltre io ho un tastiera Microsoft wireless e sparisce sempre l'impostazione per cui come con precedenti build mi sono rassegnato a collegare una tastiera a cavo e poi a reimpostare sul menu microsoft ( dispositivi ) questa che uso . Però questa volta il PC non voleva saperne di partire con la Tastiera a cavo . Poi non so come dopo almeno 4 accensioni e spegnimenti ( brutali sic ) la tastiera a cavo è stata vista ed ho cambiato alla mia : ci tengo a dire MICROSOFT . Sto pensando di tornare indietro alla build precedente ma non so se poi peggioro le cose e perdo tutto . Al momento ho solo perso tempo e non poco . Mi sto chiedendo perche microsoft non salva tutte le impostazioni del PC prima di aggiornare e poi le riattiva una volta installata la nuova build ? Tu cosa mi consigli tornare indietro o accettare la situazione attuale ( magari reinstallando tra alcuni mesi Microsoft , nel frattempo, aggiorna meglio questa build ) Grazie ( ultima annotazione non riesco più ad attivare queste richieste col mio account Google per cui te la invio anonima : Silvio P )

Rispondi

Prova con un ripristino o mal che vada con il Fresh Start per vedere se la situazione si risolve:

http://www.guidami.info/2017/04/fresh-start-installazione-pulita-windows-10.html

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati