Fine del supporto di Windows 10 November Update (1511), è ora di aggiornare

Da oggi 10 Ottobre Windows 10 November Update (1511) non riceverà più aggiornamenti di sicurezza perché è terminato il supporto di Microsoft per questa versione

Dopo la fine del supporto della prima versione di Windows 10 (la 1507 rilasciata a Luglio 2015) avvenuto lo scorso 26 Marzo, oggi 10 Ottobre 2017 Microsoft interrompe anche il supporto della seconda versione di Windows 10, la 1511 più nota come aggiornamento November Update che è stato infatti rilasciato a Novembre 2015 come il primo grande upgrade di tale sistema operativo.

Essendo oggi 10 Ottobre 2017 secondo Martedì del mese, Windows 10 November Update riceverà comunque il pacchetto cumulativo delle spettanti patch di sicurezza e qualitative, ma sarà l'ultima volta.

Con la fine del supporto infatti Windows 10 November Update non riceverà più aggiornamenti di sicurezza e di funzionalità da parte di Microsoft.
Windows 10 logo
Ciò significa, seppur il sistema operativo continuerà a funzionare regolarmente, che Windows 10 Nomvemer Update potrebbe risultare più esposto a rischi di sicurezza e virus in quanto appunto non più coperto dalle patch per la protezione distribuite dalla casa madre.

Il consiglio è dunque quello di aggiornare Windows 10 November Update (attraverso Windows Update o dal sito di Microsoft) a una versione più recente e supportata da Microsoft, ovvero a Windows 10 Anniversary Update (rilasciato ad Agosto 2016) oppure a Windows 10 Creators Update (rilasciato ad Aprile 2017) tenendo fra l'altro in considerazione che la settimana prossima, il 17 Ottobre, Microsoft rilascerà il nuovo grande aggiornamento di Windows 10 dal nome Fall Creators Update.

Qualora si avesse necessità di sapere quale verisone e build di Windows 10 è installata sul proprio computer, in questa guida dedicata abbiamo visto come fare.

LEGGI ANCHE: Tutti i modi per installare ancora Windows 10 gratis legalmente

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati