Sapere quale sito sta rallentando Firefox

Scoprire i siti internet che rallentano Firefox usando la pagina interna del browser about:performance

A partire da Firefox 54 è possibile attivare la tecnologia multiprocesso che rende il browser di Mozilla più veloce e stabile rispetto alle precedenti versioni.

Nonostante ciò però sta di fatto però che di tanto in tanto può ancora capitare di imbattersi su alcuni siti internet che rallentano in modo evidente Firefox, per via dei loro eccessivi contenuti a livello di JavaScript, html, css e via dicendo.

Se si sta navigando in modalità multischeda, ovvero se nella sessione corrente di Firefox vi sono più schede internet aperte, individuare il sito web colpevole del rallentamento è difficile e non si può andare a tentativi se non riavviare il browser con l'effetto collaterale però di interrompere ciò che si stava facendo in quel momento.

Piuttosto si può invece sfruttare la pagina interna about:performance nella quale è possibile vedere quanto processore sta occupando ogni pagina internet aperta su Firefox e scoprire così facilmente quella più pesante.

Per prima cosa occorre dunque digitare e inviare il comando about:performance nella barra degli indirizzi internet di Firefox per accedere alla rispettiva pagina interna. Qui come nell'esempio sotto in figura:
Pagina about performance di Firefox consumo CPU dei siti aperti
scorrere verso il basso fino a individuare la sezione "Performance of Web pages" e cliccare il pulsante "Show all" per espandere e dunque vedere la lista di tutte le pagine internet attualmente aperte sul browser.

Come si ha modo di notare a sinistra del titolo di ogni pagina web è mostrata una barra verticale di differente colore. Tali colorazioni indicano la "pesantezza" del sito in questione dove il colore rosso acceso sta a significare il livello più alto di consumo di CPU mentre il colore verde chiaro il consumo più basso pari a zero; tra questi due estremi incorrono altre sfumature (ad esempio verde scuro, senape, marrone e via dicendo) che segnalano il livello di pesantezza delle relative pagine web a seconda della colorzione che si avvicina più al verde chiaro o al rosso acceso.

Ma cliccando il link "more" (posto accanto al nome del sito internet), nel dettaglio si avrà modo di vedere l'esatta percentuale di CPU da esso consumata in tempo reale (più altre informazioni) oltre alla diciture "may currently be slowing down Firefox" e "currently performs well" le quali rispettivamente indicano che attualmente che quel sito potrebbe rallentare Firefox o meno.

Individuato il sito pesante in questione che sta rallentando il browser a questo punto si può prendere in considerazione di ricaricare la pagina per ridurre il consumo, oppure se non serve più chiuderla direttamente così da risparmiare a livello di risorse di sistema senza sprecarle inutilmente.

LEGGI ANCHE: Task Manager per Firefox per vedere il consumo di RAM e CPU di addon e pagine web

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati