Risparmiare dati su Android con l'app Triangle di Google

L'app Triangle di Google per Android fa risparmiare traffico dati impedendo alle app di utilizzare internet e comprimendo i contenuti web per un minore consumo

Triangle: More Mobile Data è la nuova applicazione di Google per cellulari e tablet Android che aiuta a risparmiare traffico dati.

Attualmente l'app non è disponibile a livello globale bensì sta venendo testata solamente nelle Filippine; infatti se ci si porta sulla pagina Google Play di Triangle si potrà constatare che non è possibile installarla. Ad ogni modo senza attendere la diffusione ufficiale si può già scaricare da questa pagina il file .apk dell'applicazione da installare manualmente.

Con Triangle il risparmio del traffico dati avviene con la combinazione di due tecniche:
  • L'impiego della VPN di Google che si occupa di instradare anonimamente (non tracciabile) il traffico internet su i suoi server per comprimere i contenuti web e restituirli all'utente alleggeriti; proprio come l'app Opera Max;
  • L'impiego di una sorta di firewall che tranne a quelle importanti e vitali per il corretto funzionamento del sistema operativo Android, blocca l'acceso a internet a tutte le altre applicazioni installate sul dispositivo.
Semplice da usare, una volta installata bisogna seguire la procedura guidata che consiste nel concedere a Triangle l'accesso utilizzo, l'autorizzazione ad attivare la VPN e lo "spostamento su altre app" che serve a gestire il permesso o il divieto di utilizzare i dati mobili da parte delle applicazioni installate.
App Triangle Android concedere permessi all'app
Come detto prima Triangle per impostazione predefinita consente l'utilizzo del traffico dati alle sole app importanti per il sistema operativo a partire dallo stesso SO Android, la stessa app Triangle ovviamente, il download manager, l'interfaccia Home app e i servizi Google Play Services.

Se infatti si va ad aprire un app che non risiede nella lista delle consentite, sullo schermo comparirà la notifica di Triangle dove come nell'esempio sotto in figura:
App Triangle Android notifica permesso utilizzo dati app
viene chiesto "Allow data for NomeApp?" (ovvero "Consentire l'utilizzo dei dati a NomeApp?"). Qua l'utente può decidere se consentire all'applicazione di usare il traffico dati internet per 10 o 30 minuti, oppure se concedergli sempre il permesso di utilizzarlo "Always Allow", o ancora se impedirgli di usare i dati mobili toccando in tal caso l'opzione "Block".

L'utilizzo dei dati internet può ovviamente essere gestito in maniera generale dall'interfaccia grafica di Triangle che in "Apps using mobile data" elenca quelle che hanno utilizzato i dati mobili, mentre in "Apps with no data usage" quelle che fin'ora non hanno ancora consumato dati.
App Triangle Android gestire permessi app
Per gestire tali permessi, nella lista si deve toccare il pulsante del lucchetto chiuso relativo all'app di proprio interesse, e nelle opzioni che compariranno subito sotto toccare il pulsante "10MIN" o "30MIN" per concedergli l'utilizzo dei dati rispettivamente per 10 o 30 minuti, oppure toccare il pulsante "ALWAYS" per concedergli sempre l'uso, o ancora toccare il pulsante "Block" per negargli il permesso.

Quando un'app accede a internet in dati, come detto prima, il traffico verrà instradato su i server di Google per la compressione dei contenuti affinché abbia luogo il risparmio. Nell'interfaccia di Triangle è possibile vedere quanti dati si è risparmiato giornalmente grazie all'applicazione.

Per un ulteriore risparmio, a Trinagle si possono sempre affiancare questi consigli per evitare di superare la soglia traffico dati su cellulare e tablet Android.

2 commenti

Non mi convince: Triangle vuole per forza diventare gestore delle chiamate e degli SMS, o non va avanti.
Per ora mi tengo la coppia: Opera Max (risparmio) + Netguard (firewall).

Rispondi

Già, in effetti anche a me queste autorizzazioni non mi piace molto concederle, anche se lo sviluppatore è l'affidabile Google.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati