Cancellare le tracce delle cartelle aperte su Windows

Programma per cancellare le tracce delle cartelle aperte e visitate al computer eliminando le informazioni memorizzate nel registro di sistema di Windows

Il sistema operativo Windows utilizza un insieme di chiavi di registro note come "Shellbags" che si occupano di memorizzare una serie di informazioni circa le cartelle che si è aperto al computer attraverso l'Esplora risorse.

Il fatto è che tali informazioni restano memorizzate anche se le cartelle aperte in questione vengono poi eliminate. Informazioni quali: nome, percorso, data della visita, tipo e via dicendo.

Di conseguenza sfruttando appositi programmi (come quelli di tipo forense) capaci di leggere il contenuto delle shellbags, è facile ricostruire l'attività di un utente su quel computer e scoprire così quali cartelle ha aperto e quando non solo nell'hard disk principale dove è installato il sistema operativo, bensì anche quelle visitate sulle unità di memoria esterne che si è collegato al PC nel corso del tempo.

Shellbag Analyzer & Cleaner è un programma gratis e portable con il quale non solo è possibile vedere le informazioni delle directory memorizzate dalle shellbags, bensì anche di cancellarle in maniera tale che non siano più reperibili.
Shellbag Analyzer & Cleaner
Facile da usare, una volta avviato la prima cosa da fare è cliccare il pulsante "Analizzare" per fare la scansione delle shellbags e dunque ricavare le annesse informazioni delle cartelle; al termine del processo, come nell'esempio sopra in figura, tutte le informaizoni trovate nel registro di sistema verranno visualizzate in lista nell'interfaccia del programma.

Servendosi del menu "Vista" in alto a destra dell'interfaccia grafica è possibile filtrare la lista in maniera tale che vengano mostrate solo le informazioni relative alle cartelle eliminate, oppure alle cartelle di rete e dei dispositivi esterni, cartelle esistenti, del Pannello di controllo e di sistema, dei risultati della ricerca Windows, oppure come di default mostrare tutto.


L'utente ha la possibilità di selezionare/deselezionare dalla lista le informazioni di proprio interesse. Per impostazione predefinita Shellbag Analyzer & Cleaner seleziona in automatico quelle relative alle cartelle eliminate, alle cartelle di rete e dei dispositivi esterni e i risultati della ricerca escludendo invece quelle relative alle cartelle esistenti e a quelle del Pannello di controllo e di sistema, quest' ultime sconsigliate dallo stesso programma.

Per eliminare le informazioni selezionate si deve cliccare il pulsante "Pulisce" e successivamente nella schermata di personalizzazione della cancellazione che comparirà (sotto in figura):
Shellbag Analyzer & Cleaner opzioni di cancellazione
si potrà scegliere se applicare o meno alcune opzioni di pulizia aggiuntive (che in realtà vengono applicate di default da Shellbag Analyzer & Cleaner) quali l'offuscamento delle date delle cartelle, pulizia delle shellbags non valide, ottimizzazione delle shellbags e con "Pulizia sicura" la sovrascrittura (fino a 6 passate) delle informazioni.

Per avviare l'eliminazione non resta che confermare cliccando il pulsante "OK". Al termine un messaggio di successo informerà del completamento dell'operazione.

NOTA: Prima di avviare la cancellazione è caldamente consigliato effettuare la copia di sicurezza del registro di sistema di Windows in maniera tale che se dopo la pulizia qualcosa dovesse non funzionare come dovrebbe, si possa tornare indietro con il backup.

Compatibile con Windows: XP, Vista, 7, 8/8.1, 10 | Dimensione: 1.67 MB | Download Shellbag Analyzer & Cleaner

LEGGI ANCHE: Cancellazione sicura di file e unità di memoria con Blank And Secure

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati