Vodafone usare il tethering senza pagare (cellulare come hotspot WiFi)

Come usare il tethering WiFi su Vodafone senza pagare per condividere in hotspot la connessione internet dati del cellulare con altri dispositivi

Tutti gli smartphone sono provvisti della funzione Tethering che permette di usare il cellulare come hotspot portatile per condividere la connessione internet dati in WiFi (ma anche bluetooth o via USB) con altri dispositivi come computer, tablet, altri smartphone e via dicendo.

Funzione dunque decisamente comoda quando ad esempio in seguito a problemi con il router di casa non si ha la possibilità di accedere a internet con il PC.

Il problema però è che a differenza degli altri operatori di telefonia mobile quali Wind, TIM, Tre e PosteMobile, se si va ad attivare il tethering sotto Vodafone questa funzionalità si paga e molto cara (anche 5 euro dal primo istante) non appena si connette un dispositivo all'hotspot WiFi creato con il cellulare.

Polemiche a parte è comunque bene sapere che esiste un metodo per usare il tethering di Vodafone senza pagare neanche un centesimo e dunque condividere la connessione internet del cellulare senza alcun costo. Il tutto sta nel modificare l'APN (Access Point Name) di Vodafone. Vediamo come.

1. Sullo smartphone portarsi in Impostazioni > Dati mobili o Altro > Rete mobile > APN (il percorso può differire a seconda del modello del dispositivo e sistema operativo) sezione nella quale si dovrebbero trovare due APN ovvero mobile.vodafone.it e l’altro web.omnitel.it (se c'è soltanto l'APN mobile.vodafone.it passare direttamente al punto 3 della guida).
Eliminare APN Vodafone web omnitel it
2. Come riportato nell'esempio sopra in figura, selezionare l'APN web.omnitel.it ed eliminarlo tenendo dunque soltanto l'APN mobile.vodafone.it.

3. Toccare l'APN mobile.vodafone.it per visualizzare la relativa pagina delle annesse impostazioni e qui individuare e toccare la sezione "Tipo APN" per modificarne la tipologia, ovvero come nell'esempio sotto in figura:
Modificare Tipo APN Vodafone mobile vodafone it
sostituire il suffisso default,supl in default,dun e confermare cliccando OK per salvare e applicare le modifiche.

Finito. Se tutto è andato a buon fine adesso è possibile usare il tethering di Vodafone senza pagare e condividere così la connessione internet dati del cellulare con altri dispositivi utilizzando lo smartphone come hotspot WiFi.

NOTA: In alcuni casi a lavoro terminato ovvero quando si chiude l'hotspot WiFi e/o si disconnette il cellulare da internet è possibile che l'APN mobile.vodafone.it riconfiguri automaticamente il suffisso default,supl. Dunque la volta successiva, prima di attivare il tethering, è bene verificare ciò ed eventualmente settare nuovamente il Tipo APN in default,dun per evitare di pagare qualcosa.

LEGGI ANCHE: Bloccare la connessione dati su Android anche se si attiva per sbaglio

1 commenti:

Oppure si può attivare Vodafone Exclusive, che a 1,90 euro dà un biglietto del cinema e la navigazione in HotSpot da PC o tablet.
Certo è meglio questo "ByPass", l'offerta non durerà per sempre ;)

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati