Sapere quali app Android possono accedere alla posizione GPS e come impedirlo

Come scoprire quali applicazioni Android installate possono sapere la posizione geografica GPS del cellulare o tablet e come revocare il permesso

Sul cellulare o tablet Android è fondamentale che alcune applicazioni possano accedere alla posizione geografica del dispositivo; ad esempio l'app Gestione dispositivi di Google per poter localizzare il telefono rubato o perso, il navigatore per ricevere le indicazioni stradali e via dicendo.

È altresì vero però che alla posizione GPS dello smartphone vi accedano anche altre applicazioni senza giustificato motivo in quanto sviluppate principalmente per altro impiego che niente ha che vedere con la localizzazione, a partire dal browser internet, svariati giochi (eccetto Pokemon Go e simili), e app miste in generale magari come i convertitori di valuta, torce, player multimediali e via dicendo.

E dato che non è possibile installare un'app senza prima concedergli tutte le autorizzazioni da essa richieste, è bene provvedere subito dopo o in un secondo momento a rimuovere tale permesso di accesso alla posizione per preservare la propria privacy da parte delle applicazioni che fanno indebito utilizzo della localizzazione del dispositivo. Vediamo come procedere.

LEGGI ANCHE: Falsificare la posizione GPS su Android

Su Android 6.0 o versioni successive
A partire da Android 6.0 Marshmallow, nella impostazioni è stata finalmente introdotta la sezione "Autorizzazioni" attraverso la quale è possibile gestire facilmente i permessi concessi alle app che si è installato sul dispositivo.
Android gestione app che accedono alla posizione del dispositivo
Dunque in questo caso specifico come nell'esempio sopra in figura ci si deve portare in Impostazioni > Autorizzazioni > La tua posizione per vedere la lista di tutte le applicazioni che possono localizzare geograficamente il telefono o il tablet.

Individuate quelle indesiderate, per impedire loro di rilevare la posizione del dispositivo non si deve fare altro che settare su disattivato (grigio) il rispettivo interruttore. Come detto in apertura ovviamente si deve negare tale autorizzazione alle sole app che non dovrebbero avere accesso a tale informazione, ma non a quelle che necessitano del GPS per funzionare correttamente come ad esempio il navigatore o Gestione dispositivi.

Su Android sprovvisto della sezione Autorizzazioni integrata
Se invece sul proprio cellulare o tablet è in esecuzione una versione Android precedente a Marshmallow, allora per disattivare un'autorizzazione concessa si deve intervenire attraverso l'app gratuita Advanced Permission Manager.
App Advanced Permission Manager Android revocare permesso localizzazione
Come nell'esempio sopra in figura dopo aver lanciato Advanced Permission Manager, nella schermata iniziale si deve toccare il pulsante "App by Permissions" per visualizzare la lista dei permessi concessi fra i quali individuare e toccare "localizzazione precisa (GPS)" per visualizzare la lista delle applicazioni attualmente installate che possono accedere alla posizione del dispositivo.

Adesso nell'elenco si deve individuare l'app colpevole e toccarla per passare alla relativa scheda "Permission" nella quale portarsi nella sezione "La tua posizione" e revocargli il permesso toccandolo per far diventare il visto verde (che significa autorizzazione concessa) una ics rossa (che significa autorizzazione revocata).

Fatto ciò si deve confermare toccando il pulsante "Save & Re-Install" e nella successiva schermata toccare prima il pulsante "Uninstall" per disinstallare l'applicazione. Terminata la disinstallazione toccare infine il pulsante "Install" per installare nuovamente quell'applicazione senza però i permessi di localizzazione precedentemente revocati.

A proposito di localizzazione è anche bene ricordare che per impostazione predefinita la fotocamera del cellulare o tablet memorizzi i tag di localizzazione sulle foto che si è scattato; dati che chiunque può leggere, se ad esempio si condivide la foto online sui social network, e scoprire dove è stata fatta. A tale proposito abbiamo dunque già visto come impedire che le foto Android rivelino la posizione GPS dello scatto.

2 commenti

interessante,volevo chiedere si puo farlo anche con piu privilegi per la stessa app e piu app contemporaneamente? come ? funzionano senza problemi? se volessi dare in futuro il privilegio è possibile ? come? grazie buon lavoro

Rispondi

Si però attenzione che a seconda dei permessi che revochi l'app potrebbe non funzionare. Magari procedi uno alla volta così da individuare quello che ha dato problemi.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati