Firefox provare funzioni sperimentali con Test Pilot

Test Pilot su Firefox permette di provare funzioni sperimentali che potrebbero poi essere integrate ufficialmente sul browser

A Maggio del 2016 Mozilla ha lanciato Test Pilot ovvero un programma e omonima estensione attraverso la quale è possibile provare su Firefox funzioni sperimentali altrimenti non accessibili.

Tutti possono usare Test Pilot per testare in anteprima queste funzionalità sperimentali e con il proprio feedback aiutare Mozilla a valutare quali di queste portare poi su Firefox come features predefinite disponibili da subito sul browser.

Fra l'altro per partecipare non occorre neanche iscriversi in quanto da questa pagina basta semplicemente installare l'addon Test Pilot e attivare gli esperimenti di proprio interesse cliccando il pulsante "Inizia" relativo alla funzione sperimentale che si desidera provare.

Nel momento in cui scrivo le funzioni sperimentali sono quattro: Page Shot, Min Vid, Activity Stream e Tab Center. Vediamole un po' più nel dettaglio.

Page Shot
Questa funzionalità aggiunge su Firefox un pulsante cliccato il quale, con il mouse (come nell'esempio sotto in figura):
Firefox Test Pilot funzione sperimentale Page Shot
permette di tracciare a proprio piacimento una selezione della pagina web che si desidera catturare come immagine la quale a sua volta potrà essere salvata nel computer in formato PNG, oppure salvata nella propria area My Shots raggiungibile all'indirizzo https://pageshot.net/shots dalla quale la si potrà scaricare nel computer in un secondo momento e/o condividere entro i prossimi 14 giorni dopodiché verrà eliminata automaticamente (all'occorrenza è possibile eliminare manualmente ogni schermata catturata).

Min Vid
Min Vid è invece una funzione che torna utile durante la riproduzione di video YouTube e Vimeo in quanto aggiunge al player video un pulsante che una volta cliccato, come nell'esempio sotto in figura:
Firefox Test Pilot funzione sperimentale Min Vid
visualizza il video in una piccola cornice fluttuante che è possibile spostare nella posizione dello schermo che più si preferisce in maniera tale da poter continuare a guardare il filmato mentre si sta facendo altro al computer o mentre si sta navigando su altri siti internet senza dover per forza di cose restare su YouTube o Vimeo.

Activity Stream
Activity Stream rivoluziona la pagina nuova scheda di Firefox. Ovvero partendo dall'alto aggiunge una barra di ricerca web per cercare su Google direttamente dalla pagina nuova scheda; subito sotto aggiunge la riga dei TOP 5 siti web più visitati e più sotto ancora gli highlights e la cronologia di navigazione.

Tab Center
Tab Center rivoluziona invece la barra delle schede internet. Ovvero invece di visualizzare tale barra in alto come da impostazione predefinita, la visualizza lateralmente a sinistra.

La barra riporta l'immagine in miniatura di anteprima di ogni pagina web aperta in schede seguita dal titolo della pagina e dall'indirizzo. La barra laterale può essere ridimensionata previa trascinamento con il mouse in maniera tale da fargli occupare più o meno spazio a seconda delle proprie personali esigenze.

In ogni momento è possibile tornare alla visualizzazione normale cliccando il pulsante Tab Center disponibile in alto a destra.

Tenere in considerazione che queste funzionalità sperimentali si possono disattivare in ogni momento agendo dalla pagina web di Test Pilot raggiungibile all'indirizzo https://testpilot.firefox.com/ e qui cliccando il pulsante "Gestisci" relativo alla funzione di proprio interesse per poi disattivarla; oppure in alternativa le funzioni sperimentali si possono disattivare o rimuovere da Firefox agendo direttamente dalla pagina di gestione delle estensioni (in Strumenti > Componenti aggiuntivi > Estensioni) come si fa con un qualsiasi addon di Firefox.

Inoltre tenere in considerazione che trattandosi di funzioni sperimentali, Mozilla potrebbe rimuoverle in ogni momento dal programma Test Pilot, oltreché aggiungerne di nuove come effettivamente accade da quando è stato lanciato tale servizio.

LEGGI ANCHE: Come attivare la modalità offline di Firefox per navigare senza connessione internet

2 commenti

MI sembrano opzioni già attive in Opera.
Comunque i browser stanno diventando veri e propri sistemi operativi, Ormai con Firefox e Chrome (o derivati) si possono fare operazioni che prima richiedevano l'installazione di parecchi programmi su PC.

Rispondi

Si esatto sono funzioni già integrate in Opera. I browser di oggi sono tutta un'altra storia e si possono già considerare dei sistemi operativi considerando quello che permettono di fare se si espandono le funzioni con i componenti aggiuntivi.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati