Cancellare la cache solo di un sito web e non tutta su Chrome

Come svuotare la cache solo di specifici siti internet senza eliminare tutta la cache web di Chrome

La web cache è un parte di memoria dell'hard disk dedicata al browser internet installato nel computer sulla quale vengono salvati i siti web e i loro contenuti man mano che li si visita durante la navigazione.

Lo scopo di questa caratteristica è di velocizzare il caricamento delle pagine internet che si è già visitato caricandole da locale (ovvero dalla memoria dell'hard disk dedicata alla cache web) senza doverle invece scaricare dal server come accade normalmente la prima volta che si visita una pagina o un sito web.

PIÙ: Grazie alla web cache salvata in locale è possibile navigare su internet offline con Google Chrome su computer e Android

In alcuni casi però questa funzionalità potrebbe dare luogo a qualche inconveniente soprattutto se nella cache è salvata una versione problematica di una pagina internet che continuerà a essere così riproposta tale e quale in quanto caricata da locale e non dal server nella sua versione più aggiornata.

In queste circostanze è allora possibile usare la combinazione dei due tasti Ctrl + F5 o Ctrl + Tasto aggiorna pagina che forza il browser internet a non utilizzare la cache web locale bensì a ri-scaricare tutta la pagina/sito internet; il problema però è che la vecchia cache già in memoria non viene cancellata ma soltanto bypassata e in alcuni casi certe risorse potrebbero comunque venire caricate dalla vecchia cache salvata in locale.
Chrome finestra impostazioni per cancellare la cache
Per evitare tale situazione allora, non solo su Chrome ma su qualsiasi browser internet, la soluzione è di cancellare la cache portandosi (su Chrome) in Menu > Impostazioni > Mostra impostazioni avanzate > Privacy > Cancella dati di navigazione (come nell'esempio sopra in figura).

Ma così facendo verrà cancellata l'intera cache web Chrome di tutte le pagine web e annessi contenuti già visitati in quanto lo strumento integrato nel browser di Google non permette di escludere alcun sito, ovvero: o tutto o niente.

È però bene sapere che su Chrome c'è un metodo alternativo per cancellare completamente la cache solo dei siti internet di proprio interesse senza eliminare il resto.

Più nello specifico non si deve fare altro che portarsi sul sito/pagina web di proprio interesse e una volta caricato premere nella tastiera il tasto F12 per aprire il pannello degli Strumenti per sviluppatori. Fatto ciò, come nell'esempio sotto in figura:
Chrome menu per cancellare la cache di un solo sito web
adesso fare un clic destro di mouse sul pulsante "aggiorna pagina" e nel menu contestuale che comparirà infine cliccare l'opzione "Svuota la cache e ricarica manualmente".

NOTA: Il menu contestuale del tasto "aggiorna pagina" comparirà soltanto se su Chrome si è aperto il pannello degli strumenti per sviluppatori. 

Come prima detto, così facendo verrà cancellata l'intera cache di quel sito web il quale infatti verrà ricaricato (ri-scaricato) completamente da zero senza il rischio che alcune sue risorse vengano prese dalla vecchia cache in quanto appunto è stata appena eliminata in toto.

LEGGI ANCHE: Android come cancellare la cronologia di Chrome, Opera e Firefox

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati