Opera 40 con VPN gratis integrata, risparmio batteria automatico e supporto Chromecast

Rilasciato Opera 40 con VPN gratis e illimitata integrata, funzione di risparmio batteria automatico e supporto della Chromecast

È stato rilasciato Opera 40 la nuova versione del browser desktop norvegese che porta con se interessanti funzioni prima disponibili soltanto nella versione di sviluppo.

La novità più importante è senza ombra di dubbio il servizio VPN integrato nel browser internet, completamente gratis e illimitato e del quale avevamo già parlato in riferimento alla versione developer del browser.

Il vantaggio principale della VPN è la sicurezza durante la navigazione internet in quanto con la crittografia dei server VPN è possibile nascondere le attività di navigazione da altri utenti della rete locale oltreché preservare la privacy su reti Wi-Fi pubbliche.
Opera VPN pannello di controllo
Senza poi dimenticare che con la VPN di Opera viene nascosto il proprio indirizzo IP ed è possibile scegliere di risultare connessi da altre nazioni differenti "posizioni virtuali" dalla propria, al momento da Canada, Germania, Stati Uniti, Paesi Bassi e Singapore, caratteristica che permette di accedere a siti e contenuti internet bloccati da restrizioni geografiche.

Per quanto riguarda la scelta del Paese di provenienza si rivela interessante e consigliata l'opzione "Posizione ottimale" che da a Opera la possibilità di selezionare in maniera intelligente e automatica la posizione ottimale del server in base a fattori quali la velocità della rete, la latenza, la posizione e la capacità del server così da offrire la migliore esperienza di navigazione possibile sotto la VPN.

NOTA: La VPN di default non è attivata dunque lo si dovrà fare manualmente portandosi in Menu > Impostazioni > Riservatezza e sicurezza > VPN e qui spuntare la casella "Attiva VPN".

Voglio inoltre ricordare che Opera VPN è disponibile anche come applicazione gratis per cellulari e tablet Android e per iPhone, iPad e iPod touch

L'altra novità di Opera 40 è il risparmio energetico che adesso può anche essere attivato in automatico in base alla percentuale di carica della batteria del computer.
Opera Risparmio batteria automatico
Per attivare il risparmio energetico automatico ci si deve portare in Menu > Impostazioni > Risparmio energetico qui prima spuntare l'opzione "Attiva risparmio energetico" poi l'opzione "Risparmia la batteria automaticamente" e in corrispondenza di questa opzione espandere il relativo menu a tendina per scegliere fra le quattro opzioni di risparmio disponibili: se scollegato dall'alimentazione oppure se la batteria è all'80%, 50% o 20% di carica.

Il risparmio energetico si può comunque comodamente gestire dall'icona della batteria visualizzata nella barra degli strumenti di Opera (icona che all'occorrenza può essere anche nascosta agendo dalle impostazioni).

Infine l'altra novità di Opera 40 è il supporto della Chromecast per trasmettere siti e pagine web, video, audio, immagini e altri contenuti multimediali dal browser alla TV.
Opera estensione Google Cast
Per godere del supporto Chromecast è prima necessario installare su Opera l'addon Download Chrome Extension che consente di installare sul browser le estensioni di Google Chrome. Fatto ciò dal Chrome Web Store si deve installare l'estensione Google Cast (sopra in figura) con la quale trasmettere da Opera alla TV con la Chromecast.

Compatibile con: Windows, Mac e Linux | Dimensione: 1.08 MB | Download Opera

LEGGI ANCHE: Chromecast, app da usare per vedere sulla TV i video dal PC, da internet, smartphone e tablet

2 commenti

Sembra il browser perfetto per chi naviga fuori casa con un PC portatile: risparmio batteria, VPN o funzione turbo, estensioni anche da Chrome :)

Rispondi

Si vero, mi sta piacendo sempre di più Opera.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati