Risolvere webcam che si blocca in Windows 10 Anniversary Update

Soluzione a video della webcam che si blocca in Windows 10 Anniversary Update

Dopo aver aggiornato a Windows 10 Anniversary Update diversi utenti stanno riscontrando problemi con la webcam che durante la ripresa video si blocca e dunque inutilizzabile su programmi, app e siti web di videoconferenze come Skype, videochat e via dicendo.

A quanto pare il problema è dovuto alla rimozione da parte di Microsoft dei codec video MJPEG e H264 invece ancora utilizzati da svariati modelli di webcam. Sembra che Microsoft stia già lavorando a un fix-it per risolvere la situazione, ma la correzione ufficiale verrà rilasciata il prossimo Settembre.

Se non si vuole aspettare un mese per la soluzione di Microsoft, già da subito si può comunque ricorrere a una soluzione ufficiosa che richiede una modifica al registro di sistema di Windows 10 Anniversary Update che nell'immediato risolverà il problema del blocco del flusso video della webcam. Vediamo come.

1. Aprire il menu Start o la finestra di dialogo Esegui o la ricerca Windows quindi digitare e inviare la parola regedit per aprire l'Editor del Registro di sistema.

2. Aperto l'Editor del Registro di sistema portarsi sul seguente percorso HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows Media Foundation\Platform e come nell'esempio sotto in figura:
Windows 10 creare nuovo valore dword 32 bit
fare un clic destro di mouse sulla chiave "Platform" e nel menu contestuale cliccare Nuovo > Valore DWORD (32 bit).

3. Rinominare il nuovo valore DWORD appena creato in EnableFrameServerMode. Fatto ciò farci sopra un doppio clic di mouse e come nell'esempio sotto in figura:
Windows 10 assegnare valore zero dword 32 bit
nella finestra di "Modifica valore DWORD (32 bit)" che verrà visualizzata, nel campo "Dati valore" digitare il numero zero e confermare cliccando OK.

4. A questo punto se si sta utilizzando la versione di Windows 10 Anniversary Update a 32 bit la procedura è conclusa non ci sono altre modifiche da fare, dunque chiudere l'Editor del Registro di sistema e verificare se adesso la webcam funziona bene.

Se invece si sta utilizzando la versione di Windows 10 Anniversary Update a 64 bit c'è ancora una modifica da fare al registro di sistema.

Ovvero adesso portarsi in HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\WOW6432Node\Microsoft\Windows Media Foundation\Platform fare un clic destro di mouse sulla chiave "Platform" e come prima creare un Nuovo > Valore DWORD (32 bit), rinominarlo in EnableFrameServerMode e assegnargli il valore zero.

Finito. Adesso è possibile chiudere l'Editor del Registro di sistema e controllare se la webcam lavora correttamente senza che il flusso video si blocchi.

Quando poi a Settembre Microsoft rilascerà la soluzione ufficiale, è possibile annullare la soluzione ufficiosa eliminando la chiave (nella versione Windows 10 a 32 bit) o le due chiavi (nella versione Windows 10 a 64 bit) precedentemente create nell'Editor del Registro di sistema. [Via HTG]

LEGGI ANCHE: Come disattivare Cortana su Windows 10 Anniversary Update

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati