Si può ancora aggiornare gratis a Windows 10 dopo il 29 Luglio

Dopo il 29 Luglio si può ancora aggiornare gratis a Windows 10 sfruttando una buona azione di Microsoft

Ieri 29 Luglio 2016 è ufficialmente scaduta l'offerta di aggiornamento gratuito a Windows 10 per tutti i computer con installata una copia genuina di Windows 7 SP1 e Windows 8.1 Update 1.

Nessun ritardatario è giustificato dato che Microsoft per quasi un anno in più modi ha pesantemente invitato gli utenti con PC qualificato ad effettuare l'upgrade.

Ma se nonostante tutto in giro c'è ancora qualche ritardatario che ha perso l'occasione è bene sapere che è ancora possibile aggiornare gratis a Windows 10 anche dopo il 29 Luglio 2016.

Più nello specifico Microsoft tempo fa aveva già annunciato che il 29 Luglio si sarebbe conclusa l'offerta di aggiornamento gratis per tutti gli utenti eccetto coloro che utilizzano tecnologie assistive i quali infatti hanno la possibilità di passare al nuovo sistema operativo gratuitamente anche dopo tale termine:
Per gli utenti in generale, l'offerta di aggiornamento gratuito per Windows 10 termina il 29 luglio. Tuttavia, se usi tecnologie assistive, potrai usufruire dell'offerta di aggiornamento gratuito anche dopo la data di scadenza applicabile agli altri utenti, in quanto Microsoft continua a impegnarsi per migliorare l'esperienza Windows 10 per tutti coloro che usano questo tipo di tecnologia.
Ma il fatto è che da questa pagina dedicata può aggiornare gratis a Windows 10 non solo chi usa tecnologie assistive bensì qualsiasi altro utente in quanto non è richiesta alcuna prova di utilizzo di tecnologie assistive bensì (come nell'esempio sotto in figura):
Aggiornamento gratis a Windows 10 tecnologie assistive
è sufficiente fare un clic sul pulsante "Aggiorna ora" per confermare che "Sì, uso tecnologie assistive e desidero usufruire ora dell'aggiornamento gratuito a Windows 10" dopodiché nel computer verrà scaricato il file eseguibile "Assistente aggiornamento Windows 10" (nome del file "Windows10Upgrade24074.exe") il quale una volta eseguito, dopo aver accettato le condizioni di licenza, verificherà rapidamente la compatibilità del computer in uso con Windows 10, successivamente in automatico scaricherà i file di installazione del nuovo sistema operativo e al termine sempre in maniera automatica provvederà infine con l'aggiornamento gratuito di Windows 7 SP1 o 8.1 Update 1.

Tenere in considerazione che Microsoft in ogni momento potrebbe ritirare questa pagina di aggiornamento gratis a Windows 10, dunque approfittarne il prima possibile se si è intenzionati a passare a Windows 10 dopo il 29 Luglio e o a riservarsi una licenza senza pagare; questa infatti è davvero l'ultima chance.

LEGGI ANCHE: Come iniziare a usare Windows 10 (guida e consigli)

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati