Perché ci sono due processi explorer.exe e come risolvere

Perché nel Task Manager ci sono due processi explorer.exe e come risolvere

Sul computer Windows aprendo il Task Manager ci si potrebbe ritrovare con due processi explorer.exe in esecuzione (il processo explorer.exe in Windows 10, 8.1 e 8 si chiama Esplora risorse).

Cosa che potrebbe far sorgere qualche dubbio perché normalmente nel Task Manager dovrebbe comparire un solo processo explorer.exe.

Dunque per stare tranquilli la prima cosa da fare è capire e verificare se i processi explorer.exe in questione sono legittimi oppure se eventualmente si tratta di qualche malware.
Windows Task Manager due processi explorer
Il legittimo processo explorer.exe di Microsoft si trova nella cartella Computer > Disco locale (C:) > Windows quindi nel Task Manager fare un clic destro di mouse sul processo explorer.exe e nel menu contestuale cliccare l'opzione "Apri percorso file". Se come nell'esempio sotto in figura:
Percorso processo explorer di Windows
verrà aperta la cartella "Windows" dell'appena citato percorso Computer > Disco locale (C:) > Windows allora nessun problema di malware in quanto si tratta effettivamente del processo explorer.exe di Microsoft.

Ad ogni modo se si ha ancora qualche dubbio è possibile caricare su VirusTotal il file explorer.exe presente nella cartella "Windows" e verificare con la multiscansione antivirus se si tratta di qualche malevolo o meno.

Ora stabilito che non si tratta di un malware, perché nel Task Manager ci sono due processi explorer.exe?

La risposta è semplice. Su alcuni computer per impostazione predefinita le cartelle vengono eseguite come processi separati. Di conseguenza in questo caso specifico nel Task Manager di Windows oltre al normale e dovuto processo explorer.exe verrà visualizzato un secondo processo explorer.exe ogni volta che l'utente aprirà una finestra dell'Esplora risorse (ad esempio la finestra Risorse del computer).

E allo stesso modo come si avrà modo di notare, chiudendo la finestra Esplora risorse dopo qualche secondo nella lista "Processi" del Task Manager anche il secondo processo explorer.exe verrà chiuso.

Il fatto che il processo explorer.exe venga eseguito separatamente da quello principale volendo può tornare vantaggioso nel caso in cui la finestra Esplora risorsa è bloccata così da terminare quello specifico processo explorer.exe e non quello principale che invece potrebbe comportare la chiusura delle altre finestre attualmente in esecuzione.

Ad ogni modo se si preferisce che nel Task Manager venga visualizzato un solo processo explorer.exe è possibile fare ciò aprendo una qualsiasi cartella, nella barra dei menu cliccando Strumenti > Opzioni cartella e come nell'esempio sotto in figura:
Windows disattivare opzione Esegui finestre processo separato
nell'omonima finestra che verrà visualizzata spostarsi nella scheda "Visualizzazione" e nelle impostazioni avanzate individuare e deselezionare l'opzione "Esegui le finestre delle cartelle in un processo separato"; confermare cliccando i pulsanti Applica e OK.

Da ora in avanti nel Task Manager comparirà un solo processo explorer.exe (dopo la modifica potrebbe essere necessario riavviare il PC affinché abbia effetto).

LEGGI ANCHE: Cosa si può fare con il Task Manager di Windows 10 e 8

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati