Riparare problemi del menu Start di Windows 10 con lo strumento di Microsoft

Stumento Microsoft per trovare e riparare problemi del menu Start di Windows 10

Diversi utenti hanno lamentato problemi con il menu Start di Windows 10 ad esempio cliccando il tasto Start il menu non si apre oppure se si apre gli elementi al suo interno non sono cliccabili, oppure si blocca o ancora mancano oggetti, le icone delle app non si aggiornano o non vengono visualizzate correttamente e via dicendo.

A tale proposito abbiamo già visto alcune soluzioni da attuare se il menu Start di Windows 10 non funziona. Di recente inoltre la stessa Microsoft prendendo atto delle segnalazioni degli utenti ha sviluppato e rilasciato un apposito strumento con il quale trovare e risolvere i problemi relativi al menu Start di questo sistema operativo.

Facile da usare in quanto è completamente automatizzato, lo strumento in questione che si chiama startmenu.diagcab (nome del file eseguibile) si scarica da questa pagina del sito della Microsoft e una volta avviato (non richiede installazione) si presenterà con questa schermata iniziale:
Strumento Microsoft per riparare problemi menu Start Windows 10
nella quale facoltativamente si ha la possibilità di cliccare il link "Avanzate" e disattivare l'opzione "Esegui operazioni di ripristino automaticamente" per vedere al termine della procedura di verifica i problemi riscontrati e decidere manualmente quali applicare o meno; diversamente lasciando abilitata l'opzione "Esegui operazioni di ripristino automaticamente" lo strumento si occuperà in automatico della riparazione di tutti i problemi riscontrati.

Dopo aver cliccato il pulsante "Avanti" verrà avviata la scansione con la quale lo strumento verificherà la presenza o meno dei seguenti problemi:
  • Le applicazioni necessarie non sono installate correttamente
  • Problemi di autorizzazione con le chiavi del Registro di sistema
  • Il database dei riquadri è danneggiato
  • Il manifesto dell'applicazione è danneggiato
Al termine verranno mostrati gli eventuali problemi relativi al menu Start riscontrati e a seconda dell'opzione "Avanzate" settata al passo precedente la riparazione avverrà in modo automatico oppure si potrà decidere manualmente cosa riparare.
Strumento Microsoft problemi da riparare menu Start Windows 10
Si ha anche la possibilità di aprire il report (cliccando il link "Visualizza informazioni dettagliate") per vedere tutte le problematiche rilevate e le correzioni apportate.

Tenere in considerazione che questo strumento è in grado di risolvere i quattro problemi precedentemente elencati, dunque se il malfunzionamento del menu Start di Windows 10 dipende da altre cause questo strumento non tornerà utile in tal senso e in tal caso allora fare riferimento alle soluzioni linkate a inizio articolo in modo particolare al comando System File Checker ovvero sfc /scannow che permette di ripristinare gli eventuali file di sistema mancanti o danneggiati risolvendo diverse problematiche fra le quali anche quelle relative al menu Start di Windows 10.

LEGGI ANCHE: Windows 10 risolvere download aggiornamenti bloccato in Windows Update

3 commenti

Una riflessione, magari sbagliata: forse il problema non è IN windows 10, forse E' windows 10.
Che non funzioni nemmeno il MENU mi pare troppo: quando succede al ristorante dico al cameriere: porta quello che ti pare, io pagherò quello che mi pare ;)

Rispondi

Personalmente Windows 10 non mi ha restituito neanche un errore. Credo che sia la solita casistica di ogni versione e edizione di Windows, magari più accentuata su Windows 10 perché è in continua evoluzione, ma tutto sommato è la norma.

Rispondi

Ma questi della Microsoft cosa HANNO CREATO con WINDOWS 10?

Sistema PESSIMO che da un sacco di problemi !

Speriamo che si adoperino al PIU' PRESTO CON UN AGGIORNMENTO
COMPLETO CHE RENDA questo S.O. DECENTE ! ! !

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati