Android crittografare e nascondere file sul cellulare e tabet con GalleryVault

GalleryVault app Android per crittografare foto e video e nasconderli dalla Galleria

Sullo smartphone e sul tablet non è raro tenere in memoria file sensibili come foto, video, documenti, file audio e che perciò devono restare privati e inaccessibili alle altre persone.

Per impedire che chiunque possa accedere ai contenuti del telefono o tablet la prima cosa da fare è di proteggere il dispositivo almeno con un PIN, password o segno di sblocco in maniera tale che nessun' altro possa andare oltre la schermata di blocco. Oltre ciò si può poi prendere in considerazione di bloccare allo stesso modo l'accesso alle applicazioni più sensibili usando risorse simili alla già recensita Serratura (AppLock).

Ma dato che non è raro dover consultare i file del cellulare o del tablet con accanto una o più persone, in tal caso potrebbe allora rivelarsi più utile l'applicazione GalleryVault con la quale è possibile criptare e nascondere i file.

Più nello specifico tutti i file che si deciderà di criptare con GalleryVault verranno subito dopo automaticamente nascosti e dunque non visualizzati nella loro cartella di origine: ad esempio una foto criptata non sarà più visibile nella Galleria, neanche la sua piccola miniatura dell'anteprima; stessa cosa per quanto riguarda i video, audio, documenti e qualsiasi altro file.

Dopo aver installato GalleryVault, al primo avvio è necessario settare un PIN che verrà richiesto per proteggere/lanciare l'app e quindi gestire i file criptati/nascosti e/o da criptare/nascondere e a seguire dopo si dovrà poi specificare un indirizzo email (facoltativo) di recupero del PIN qualora lo si dimenticasse.
GalleryVault app Android settare e accedere all'app
Conclusa la configurazione da ora in avanti sarà possibile accedere a GalleryVault soltanto dopo aver digitato il PIN di sicurezza. Fatto ciò ecco che si verrà rimandati alla schermata di gestione dei contenuti nella quale come nell'esempio sotto in figura:
GalleryVault app Android gestire i file
in "Deposito" è possibile aggiungere e/o vedere i file criptati/nascosti oppure aggiungere quelli da criptare e nascondere semplicemente toccando la cartella appropriata in base alla tipologia del file e a seguire toccando il tasto "+" per selezionare il file o i file di proprio interesse. In alternativa è possibile aggiungere direttamente i file toccando il tasto "+" di colore blu al centro della barra degli strumenti dell'app.

Dopo aver selezionato i file e confermato toccando il tasto "Aggiungi" tali file verranno criptati e automaticamente nascosti, ovvero non saranno più visibili nella cartella dove risiedevano, ma si potranno vedere  e gestire in GalleryVault nella sezione "Deposito" da dove all'occorrenza è anche possibile decriptarli per renderli nuovamente visibili nel loro percorso originale.

NOTA: Per decriptare un file e dunque renderlo nuovamente visibile nel percorso originale, in GalleryVault è necessario selezionarlo, cliccare il pulsantino del lucchetto aperto e infine toccare il tasto "Rileva" in "Percorso Originale".

Tenere in considerazione che soltanto i file che risiedono nella memoria del telefono verranno nascosti nel loro percorso originale; per quelli che risiedono sulla scheda SD di memoria esterna dopo averli criptati verrà generata una copia e l'originale dovrà essere eliminato manualmente dalla sua posizione per non essere accessibile e visibile.

Dare poi uno sguardo alle impostazioni di GalleryVault dove fra le altre tornerà utile l'opzione "Nascondi icona" che una volta attivata nasconderà l'icona dell'app in maniera tale che non venga visualizzata nella schermata Home del telefono o tablet (verranno suggeriti poi 4 differenti metodi per lanciare comunque GalleryVault in maniera alternativa).

L'altra opzione da attivare è "Protezione contro la disinstallazione" che una volta abilitata impedirà di disinstallare GalleryVault per errore. In via generale dare un'occhiata a tutte le impostazioni dell'app e ai suggerimenti popup che compariranno durante l'utilizzo in quanto possono tornare utili a seconda delle esigenze e circostanze per sfruttare al meglio l'app.

Infine stare attenti quando si pulisce il sistema con le applicazioni di pulizia (es. Clean Master e CCleaner) in quanto fra gli elementi da eliminare potrebbero comprendere alcune directory sensibili di GalleryVault (in tal caso deselezionarle) che se cancellate potrebbero portare alla perdita dei file criptati che si è protetto.

LEGGI ANCHE: Criptare file su Windows con Fort Cryptography Extension

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati