Il Service Pack 4 non ufficiale di Windows XP è ora disponibile al download

Disponibile al download il Service Pack 4 non ufficiale di Windows XP che aggiorna tutte le componenti del sistema abbondonato quasi due anni fa da Microsoft

Annunciato circa un anno e mezzo fa, il Service Pack 4 non ufficiale per Windows XP è ora disponibile al download.

L'aggiornamento in questione si può scaricare gratis dal sito Softpedia e pesa quasi 1 GB di dimensione, per essere precisi 993 MB.
Esso viene in soccorso di tutti quegli utenti (parecchi dato che Windows XP è ad oggi il terzo sistema operativo più diffuso al mondo) che ancora non hanno avuto modo o intenzione di passare a un sistema operativo più recente e ancora supportato da Microsoft, fornendo alle varie componenti di XP tutti gli aggiornamenti mancanti (compresi anche quelli per POSReady) non più ricevuti dal momento della fine del supporto di Microsoft, l'8 Aprile 2014.
Windows XP Service Pack 4 non ufficiale
Più nello specifico il pacchetto integra: le versioni .NET Framework 1.0 - 4.0 (tra cui DirectX per il codice gestito in .NET 3.5), MSXML40 SP3, Adobe Flash Player (aggiornato fino a maggio 2014), Internet Explorer 8, Windows Media Player 11, XPS Viewer EP, IMAPIv2, il client Remote Desktop 7.0, Windows Search 4.0, il client Windows Rights Management, Windows Installer 4.5, lo strumento QFECheck (che è possibile utilizzare per verificare che gli aggiornamenti rapidi sono stati installati correttamente) e le November 2013 Revoked roots e Root cerificates, oltre che la tecnologia WGA (Windows Genuine Advantage) per convalidare la licenza del sistema operativo, Windows Feature Pack 1.0 per l'archiviazione, gli aggiornamenti per exFAT, DirectX 9.0c e WebDAV per Office 12 (Rosebud).

NOTA: Tenere in considerazione che il Service Pack 4 di Windows XP è un software non ufficiale ovvero non è stato sviluppato da Microsoft bensì da programmatori indipendenti; perciò la stessa Microsoft ne sconsiglia l'installazione. Qualora si decidesse di fare comunque all'installazione, prima di procedere effettuare un backup completo del sistema operativo o un'immagine di sistema così da poterlo ripristinare tale e quale nel caso in cui qualcosa dovesse andare storto.

Grossa limitazione è che il Service Pack 4 non ufficiale è compatibile soltanto con Windows XP SP3 a 32 bit e per la versione inglese di Windows XP. Se infatti si prova a installare questo Service Pack su una versione non in inglese di Windows XP verrà restituito un errore che impedisce l'installazione.

Il problema della lingua ad ogni modo dovrebbe essere risolvibile installando su Windows XP il language pack in inglese.

Resta comunque sempre valido il caldo consiglio di non usare un computer Windows XP per effettuare operazioni che prevedono l'utilizzo e/o archiviazione di dati sensibili, dunque passare il prima possibile a un sistema operativo supportato da Microsoft ad esempio Windows 7, Windows 8.1 o Windows 10.

Ma se per altre ragioni non si ha proprio la possibilità di passare a un SO supportato allora provvedere a mettere in atto questi suggerimenti: Usare Windows XP in sicurezza dopo Aprile 2014 con la fine del supporto Microsoft e Windows XP continuare a ricevere gli aggiornamenti di sicurezza fino al 2019.

4 commenti

Potrebbe essere utile per piccole aziende che sono "obbligate" a far girare un programma su XP, ma ho saputo che alcune non hanno nemmeno installato il Service Pack 3.
Roba da matti, io l'avevo scaricato su pendrive 4 anni fa, e ci avevo aggiornato un paio di PC abbandonati. Ricordo ancora i complimenti dei colleghi :-)

Rispondi

Ce ne sono davvero parecchi fermi al SP2, e non mi capacito del perché visto che è gratis e indolore migliorando Windows XP dalla a alla z portandolo a tutto un altro livello. Capisco che cambiare sistema operativo a livello aziendale può essere problematico, ma almeno aggiornare l'SO esistente mi pare il minimo.

Rispondi

Per installare il SP3 ci avevo messo un quarto d'ora per ogni PC, immagino che SP4 non sia molto diverso (un po più grande, non di molto).
Alcuni "manager" (in inghilterra significa solo gestori di una bottega) proprio non vogliono entrare nel terzo millennio!
Si meriterebbero di gestire un piccolo negozio, da soli, scommetto che si svegliano.

Rispondi

Decisamente si. E come l'SP3 di XP sono tanti che non hanno aggiornato Windows 8 a 8.1 e Windows 10 a 1511. Notevoli miglioramenti, senza sconvolgimenti e poi completamente gratis.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati