Cose da fare su Windows 10 per una migliore esperienza d'uso

Suggerimenti per usare Windows 10 in modo più comodo migliorandone l'esperienza

A prescindere dal sistema operativo è naturale che ogni singolo utente dopo una fase iniziale di studio vada poi a personalizzare le impostazioni che più ritiene opportune in base all'uso che deve fare del proprio computer.

Stesso discorso si applica anche all'ultimo SO di Microsoft, Windows 10. E a proposito di questo sistema operativo, a parte tutte le personalizzazioni che si andranno a settare a seconda delle personali esigenze di ognuno, a seguire andiamo invece a vedere alcuni suggerimenti riguardo alcune utili cose da fare su Windows 10 che a seconda dei casi possono migliorarne l'esperienza di utilizzo.

1. Accedere a Windows 10 senza digitare la password
Se a utilizzare il computer si è i soli e/o comunque non si ha niente da nascondere, allora dover digitare la password di accesso all'account Windows ogni volta che si accende il PC alla lunga potrebbe rivelarsi essere un po' seccante.

In questa guida dedicata abbiamo visto come accedere a Windows 10 in automatico senza digitare la password dell'account all'avvio del computer in maniera tale che una volta acceso il PC venga caricato subito il desktop senza invece fermarsi alla schermata di login.

2. Velocizzare l'avvio di Windows 10
A parte la rimozione dall'avvio automatico dei programmi inutili al sistema operativo che si avviano insieme a Windows ogni volta che si accende il computer, per velocizzare l'avvio di Windows 10 (ma anche di Windows 8 e 8.1) ci si può servire anche dell'opzione "Avvio rapido" la quale una volta abilitata farà si che il processo di avvio e caricamento di Windows avvenga in pochissimo tempo rispetto a quello richiesto normalmente in quanto con questa opzione il sistema operativo verrà reinizializzarlo invece che riattivato.

In questa guida dedicata abbiamo visto come abilitare l'avvio rapido di Windows 10. Tenere in considerazione che l'avvio rapido non avrà luogo nel caso in cui si va a riavviare Windows, bensì soltanto quando si va ad accendere il computer dopo aver arrestato il sistema precedentemente.

3. Ricevere notifica aggiornamenti Windows Update e decidere se installarli
Caratteristica molto discussa, ad oggi Windows 10 per impostazione predefinita verifica, scarica e installa automaticamente gli aggiornamenti disponibili in Windows Update senza dare possibilità all'utente di decidere in merito.

Se al contrario si preferisse invece ricevere una notifica di avviso quando sono disponibili nuovi aggiornamenti, vedere quali sono quelli disponibili e decidere personalmente se installarli o meno, in questa guida dedicata abbiamo visto come fare.

4. Impostare le applicazioni predefinite
Windows 10 di default viene fornito con preinstallate una serie di applicazioni predefinite per aprire ad esempio foto, video, documenti, internet e quant'altro.

Se a queste app predefinite si preferiscono invece altri programmi per aprire i corrispondenti file, allora è necessario indicare manualmente i software preferiti. Per fare ciò portarsi in Start > Impostazioni > Sistema > App predefinite e come nell'esempio sotto in figura:
App predefinite Windows 10
individuare il gruppo da modificare, farci sopra un clic di mouse e nel menu contestuale indicare poi il programma che si desidera utilizzare per compiere l'azione, ovvero per aprire quella tipologia di file. All'occorrenza dalla stessa schermata per fare un lavoro ancora più preciso, cliccando gli appositi link sarà inoltre possibile impostare le app predefinite per tipo di file, protocollo e in base all'app.

LEGGI ANCHE: Riavere il classico Visualizzatore foto su Windows 10

5. Aggiungere a Start programmi e strumenti usati di frequente
Su Windows 10 è tornato il menu Start dal quale sotto al link "Tutte le app" è possibile accedere alla lista di tutti i programmi e applicazioni installate sul PC.

Ma nel caso in cui anche più volte al giorno si fa uso frequente di determinati programmi e strumenti, alla lunga per avviarli (specialmente se non si hanno i collegamenti sul desktop e/o ci si trova in altre schermate e non sul desktop) dover ogni volta cliccare il tasto Start > Tutte le app e qui scorrere la lista di quelle installate per individuare e poi avviare quella desiderata potrebbe risultare abbastanza fastidioso.

La soluzione migliore più comoda e veloce in tal senso è di aggiungere al menu Start i collegamenti rapidi dei programmi e strumenti di proprio interesse in maniera tale che per avviarli basterà fare un clic sul pulsante Start e nella parte destra di quest'ultimo fare un clic sull'icona del programma o strumento desiderato per eseguirlo.
Windows 10 aggiungere programma a Start
Per fare ciò, come nell'esempio sopra in figura, nel menu Start > Tutte le app (o nella ricerca) individuare il programma o strumento desiderato, farci sopra un clic destro di mouse e nel menu contestuale cliccare l'opzione "Aggiungi a Start".

Per maggiore comodità è conveniente spostare nella parte alta del menu Start tali programmi e strumenti che si è aggiunto così da averli subito a portata di clic senza dover scorrere verso il basso il menu Start per individuarli.

LEGGI ANCHE: Come usare il menu Start di Windows 10

6. Fare un clic destro sul tasto Start
Windows 10 ha conservato il menu Windows+X di Windows 8 richiamabile sia con la combinazione dei due tasti Windows+X oppure facendo un clic destro di mouse sul pulsante Start.
Menu Windows X di Windows 10
Come si avrà modo di notare e come si può vedere sopra in figura, questo menu extra si rivela particolarmente utile in quanto offre accesso rapido a importanti directory di sistema come ad esempio il Pannello di controllo, il Task Manager (Gestione attività), Esegui, Programmi e funzionalità, Gestione dei dispositivi, Prompt dei comandi, Centro PC portatile e via dicendo.

Ricordarsi dell'esistenza del menu Windows+X farà sicuramente risparmiare tempo prezioso all'utente che non dovrà adottare metodi più macchinosi per cercare queste directory.

7. Scorciatoie da tastiera
Infine per una migliore esperienza di utilizzo non possono certamente mancare le scorciatoie da tastiera. In questo articolo dedicato abbiamo visto le nuove combinazioni di tasti uniche per Windows 10 viste le sue funzionalità inedite.

Scorciatoie con le quali richiamare rapidamente il nuovo menu delle Impostazioni, il Centro notifiche, la Ricerca, Cortana, Desktop virtuali, DVD Recorder, e altro ancora.

LEGGI ANCHE: Windows 10 ti spia? Ecco cosa disattivare

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati