Perché usare una VPN per internet? I motivi principali

Motivi principali del perché è conveniente usare un servizio VPN per accedere e navigare su internet

La VPN (virtual private network) è una rete di telecomunicazioni privata che permette di navigare su internet con diversi vantaggi; per maggiori dettagli consultare l'articolo Wikipedia dedicato.

Vantaggi dovuti principalmente al fatto che sotto una VPN il traffico internet è crittografato dunque non intercettabile e visibile in chiaro da terzi, e l'indirizzo IP reale e univoco del dispositivo che si sta usando per accedere online è rimpiazzato da quello della VPN nascondendo così importanti informazioni personali che altrimenti sarebbero normalmente accessibili.

A disposizione ci sono svariati servizi VPN gratis e a pagamento. Fra quelli gratuiti abbiamo già visto risorse come ad esempio ZenMate, TunnelBear, Hotspot Shield e più di 10 applicazioni per smartphone e tablet Android e Apple iOS iPhone.

A seguire andremo invece a vedere i principali motivi del perché è conveniente usare una VPN per accedere a internet a seconda delle circostanze.
VPN
1. Privacy
Sotto una VPN il reale indirizzo IP non viene rivelato, bensì apparirà soltanto quello generato dalla rete VPN che si sta utilizzando.

In questo modo non vengono rivelate importanti informazioni deducibili dall'indirizzo IP quali: area geografica dalla quale si è connessi (nazione, regione, città), servizio internet utilizzato, ma anche nome, cognome, indirizzo di abitazione e numero di telefono se tali informazioni venissero ad esempio richieste al proprio fornitore della linea ADSL (ISP) da organi governativi e forze di polizia.

2. Sicurezza
Dato che una rete VPN crittografa il traffico internet, tale caratteristica si rivela utile durante la navigazione online in quanto essendo crittografata non potrà essere intercettata da eventuali malintenzionati in ascolto nei paraggi e neanche dallo stesso ISP che di fatto non avranno modo di sapere le pagine web che si stanno vistando e in generale quello che si sta facendo su internet.

Caratteristica di sicurezza che si rivela particolarmente utile in scenari comuni ma a rischio come ad esempio la navigazione internet quando si è connessi a hotspot WiFi pubblici e magari al contempo si stanno effettuando operazioni sensibili come l'online banking.

LEGGI ANCHE: Perché connettersi a una rete WiFi pubblica può essere pericoloso

3. Georestrizioni
Un altro vantaggio della VPN è di poter bypassare le restrizioni geografiche applicate da alcuni siti e servizi internet, i contenuti dei quali sono accessibili e dunque visualizzabili soltanto agli utenti connessi da una o specifiche nazioni (ad esempio Netflix, Hulu, alcuni video YouTube e via dicendo).

A disposizione ci sono infatti diverse VPN che fra le altre cose permettono di selezionare una nazione dalla quale si desidera risultare connessi; ad esempio scegliendo di risultare connessi dagli USA sarà possibile accedere a Hulu e Netflix.

LEGGI ANCHE: Sapere in quali Paesi si può vedere un video YouTube non disponibile nel nostro

4. Limitazione della larghezza di banda e censura
Sotto una VPN è inoltre possibile bypassare la censura e anche i limiti di larghezza di banda applicati dal fornitore della ADSL per certe tipologie di traffico (P2P ad esempio).

A seconda della nazione di provenienza alcuni contenuti internet potrebbero risultare essere censurati. Ad esempio in Gran Bretagna stanno introducendo il "filtro adulti" che impedisce l'accesso a contenuti pornografici. Volendo è possibile chiederne la disattivazione ma essendo conosciuto anche come "filtro porno" risulterebbe imbarazzante contattare il proprio fornitore internet per disabilitare tale filtro.

5. P2P e download dei file
Come accennato al punto precedente, alcuni ISP potrebbero limitare anche pesantemente la banda internet per certe tipologie di traffico quali download di file specie se in P2P dove vengono scaricati grossi quantitativi di dati.

Sotto una VPN problemi di questo tipo vengono bypassati in quanto i dati come detto prima vengono appunto criptati. È opportuno però scegliere una VPN che supporti a dovere il traffico VPN per evitare rallentamenti dei download. [Via gHacks]

LEGGI ANCHE: Tor per navigare su internet senza essere rintracciati

2 commenti

Dunque tor sarebbe una VPN?

Rispondi

No, Tor che è un vero e proprio sistema di rete per la navigazione anonima. Il "LEGGI ANCHE" di fine articolo serve a consigliare risorse simili o in quale modo correlate a quelle indicate nel post.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati