Forzare l'aggiornamento da Windows 10 Home a Pro se il product key di Windows 7/8/8.1 non viene accettato

Forzare l'aggiornamento da Windows 10 Home a Pro usando il product key generico se quello di Windows 7, 8, 8.1 non viene accettato

Con l'aggiornamento di Novembre 2015 di Windows 10 Microsoft ha introdotto la possibilità di attivare il sistema operativo utilizzando il product key legittimo di Windows 7, 8 o 8.1.

Scelta motivata dal fatto che alcuni utenti passando a Windows 10 al termine dell'installazione da zero o dell'aggiornamento si ritrovavano con il sistema operativo non attivato nonostante soddisfacessero a pieno i necessari requisiti.

Ma nonostante questa aggiuntiva opportunità potrebbe avere luogo un altro problema altrettanto lamentato ovvero: effettuando l'aggiornamento del computer da Windows 10 Home a Windows 10 Pro utilizzando un product key valido di Windows 7, 8 o 8.1, la procedura di aggiornamento fallisce in quanto il product key immesso seppur legittimo non viene riconosciuto come valido; di conseguenza ci si ritrova bloccati a Windows 10 Home nonostante si abbia le carte in regola per passare a Windows 10 Pro.

Se ci si riconosce in questa situazione Microsoft ha recentemente suggerito una soluzione con la quale prima si va forzare l'aggiornamento di Windows 10 Home a Windows 10 Pro utilizzando il product key generico per poi attivare i sistema operativo con il product key valido di Windows 7, 8 o 8.1 in proprio possesso. Vediamo come procedere.

NOTA: Per attivare Windows 10 Home a Pro con product key di una precedente versione di Windows è necessario disporre di un product key valido di Windows 7 Premium, Professional, Ultimate oppure di Windows 8 o 8.1 Pro.
Tenere in considerazione che per attivare Windows 10 non possono essere usati i codici per i contratti multilicenza, inclusi i codici multilicenza generici (GVLK) e i codici di attivazione multipla (MAK), e Windows 7 Enterprise, Windows 8 Enterprise e Windows 8.1 Enterprise.

Per prima cosa su Windows 10 Home (con installato l'aggiornamento 1511 di Novembre 2015) portarsi in Start > Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Attivazione e qui come nell'esempio sotto in figura:
Windows 10 Cambia codice Product Key
cliccare il pulsante "Cambia product key". Subito dopo verrà visualizzata la finestra "Immetti un codice Product Key" dunque come nell'esempio sotto in figura:
Windows 10 Immetti un codice Product Key
all'interno del campo di immissione "Cambia Product Key" incollare il product key generico di Windows 10 Pro che è VK7JG-NPHTM-C97JM-9MPGT-3V66T. Una volta che il product key verrà elaborato sarà possibile aggiornare Windows 10 Home a Windows 10 Pro cliccando il pulsante "Aggiorna".

A seguire verrà così avviato l'aggiornamento di Windows 10 Home a Windows 10 Pro, procedura che potrebbe richiedere diversi minuti e qualche riavvio del computer. Al termine a questo punto sul PC risulterà installato Windows 10 Pro ma il sistema operativo ovviamente non è attivato in quanto si è utilizzato il product key generico.
Windows 10 Attiva Windows
Dunque adesso non resta che tornare in Start > Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Attivazione, cliccare il pulsante "Cambia product key" e questa volta nella finestra "Immetti un codice Product Key" nel campo di immissione "Cambia Product Key" incollare il product key valido di Windows 7, 8, 8.1; una volta elaborato il product key non resta che cliccare il pulsante "Avanti" per attivare Windows 10 Pro (vedi screenshot sopra) attivazione che verrà confermata dalla notifica "Windows è attivato - Stai ora eseguendo una versione autentica di Windows".

LEGGI ANCHE: Attivazione di Windows 10, quando serve il product key?

4 commenti

Una volta fatto l'aggiornamento a Windows 10 Pro, ritroverò i miei dati personali e i vari programmi installati?

Rispondi

Si, certo troverai tutto.

Rispondi

ciao vinnie ma se io ho w10home attivato con diritto digitale posso poi aggiornare a pro con la mia key di w8.1 pro

Rispondi

Si perché stai cambiando edizione, se invece reinstalli Windows 10 Home Microsoft rileverà il diritto digitale non appena connetti il PC a internet e lo attiverà in automatico. Maggiori info qui:

http://windows.microsoft.com/en-us/windows-10/activation-in-windows-10

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati