Come scaricare le Mappe offline in Windows 10 per esplorarle senza internet

Guida per scaricare le mappe offline su Windows 10 dell'app Mappe Windows e consultarle senza internet

Se su smartphone e tablet Android, Appe iOS e Windows Phone è possibile scaricare le mappe offline dell'applicazione Google Maps (in questa guida abbiamo visto come fare) così da poterle consultare anche in assenza di connessione internet, su tutti i dispositivi con installato il sistema operativo Windows 10 (computer portatili, tablet, ibridi e smartphone) per il medesimo scopo si può invece utilizzare come alternativa o supporto l'applicazione Mappe che è preinstallata nell'SO.

Mappe Windows, che racchiude tutte le migliori funzionalità di Bing Maps e HERE, funziona in modo analogo a Google Maps, ovvero anch'essa permette di cercare indirizzi, aziende, ristoranti, hotel e attrazioni locali, ottenere indicazioni stradali, su percorsi pedonali e trasporti pubblici, scegliere percorsi alternativi per evitare traffico, pedaggi o cambi nelle indicazioni stradali e per i trasporti pubblici e tanto altro ancora.

La possibilità di scaricare le mappe offline dell'app Mappe Windows è una funzionalità predefinita che torna utile da impiegare preventivamente quando si ha intenzione di viaggiare e dunque spostarsi in zone e aree geografiche non coperte da internet in maniera tale da poter comunque esplorare nel dettaglio tali mappe avendole già scaricate sul dispositivo. A seguire andiamo dunque a vedere come scaricare le mappe offline dell'app Mappe di Windows 10.

1. Per prima cosa portarsi in Start > Impostazioni > Sistema > Mappe offline e come nell'esempio sotto in figura:
Windows 10 Scarica mappe offline
cliccare il pulsante "+ Scarica mappe".

Nota - Tenere in considerazione che con le novità del November Update di Windows 10 adesso in "Posizioni di archiviazione" (vedi sopra in figura) prima di avviarne i download è possibile specificare una diversa destinazione di salvataggio anche delle mappe offline, indicando magari di salvarle su una chiavetta USB piuttosto che nel disco principale del computer.

2. A seguire si dovrà indicare il continente di proprio interesse tra Europa, America Settentrionale e Centrale, America Meridionale, Africa, Asia, Australia/Oceania:
Windows 10 Mappe seleziona continente
3. Successivamente individuare la nazione desiderata e farci sopra un clic di mouse per avviare il download nel computer o dispositivo (o altra periferica di destinazione indicata) della rispettiva mappa così da poterla navigare anche senza connessione internet.
Windows 10 Mappe seleziona nazione
Come si avrà modo di notare per ogni nazione viene riportata la dimensione totale della corrispondente mappa che a seconda dei singoli casi può variare da qualche decina di megabyte a qualche centinaia. Dunque prima di procedere al download preferire una connessione internet in WiFi o comunque a banda larga piuttosto che a consumo in quanto a seconda della mappa o delle mappe scaricate si potrebbe incidere pesantemente sul traffico dati previsto dal proprio abbonamento.

4. A download terminato, le mappe offline scaricate verranno visualizzate nella sezione "Mappe" in Start > Impostazioni > Sistema > Mappe offline (come nell'esempio sotto in figura):
Windows 10 Mappe offline scaricate
Ciò significa che tali mappe saranno adesso esplorabili (con l'app Mappe che si trova nel menu Start di Windows 10) per cercare luoghi e ottenere indicazioni anche quando il computer/dispositivo non è connesso a internet.

LEGGI ANCHE: Usare il navigatore Google Maps senza internet e Utili applicazioni gratis Android e iPhone per viaggiare in altre città e nazioni

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati