Aprile 2016 fine del supporto di Chrome per Windows XP, Vista e vecchie versioni Mac

Da Aprile 2016 Chrome su Windows XP, Vista e vecchie versioni Mac OS X non riceverà più aggiornamenti di sicurezza

La situazione si fa sempre più dura per tutti gli utenti che ancora stanno usando un vecchio sistema operativo sul proprio computer.

È infatti di ieri l'annuncio di Google che a partire da Aprile 2016 metterà fine al supporto di Chrome su Windows XP, Windows Vista, Mac OS X 10.6, 10.7 e 10.8.

Con "fine del supporto" s'intende che Chrome su questi SO continuerà comunque a funzionare ma non riceverà più aggiornamenti e correzioni di sicurezza lasciando di conseguenza il browser esposto a futuri bug ed exploit.

La motivazione, giusta e ovvia, è che questi vecchi sistemi operativi non essendo più supportati a livello di sicurezza dalle rispettive case madri (Microsoft e Apple) corrono maggiori rischi e probabilità di essere infettati da virus e malware.
Chrome su Windows XP
In realtà Windows Vista verrà ancora supportato da Microsoft fino all' 11 Aprile 2017, ma Google ha deciso comunque di terminare il supporto anche per questo SO in quanto ha una bassissima quota di mercato; quote di mercato che invece convinsero Google a supportare Windows XP per altri due anni dalla fine del supporto di Microsoft nel 2014, proprio per il fatto dell'elevatissima diffusione di questo vecchio sistema operativo che tutt'oggi (dai Netmarketshare.com aggiornati a Ottobre 2015) fra quelli desktop è il secondo più usato al mondo .

Venendo alle conclusioni gli utenti che stanno ancora facendo uso di Windows XP, Windows Vista, Mac OS X 10.6, 10.7 e 10.8 possono usare Google Chrome in sicurezza per altri cinque mesi dopodiché ad Aprile 2016 dovranno passare a un altro browser internet supportato dagli aggiornamenti e correzioni di sicurezza, oppure (consigliato) dovranno aggiornare a un sistema operativo più moderno e supportato dalla rispettiva casa madre.

LEGGI ANCHE: Niente più aggiornamenti Chrome per i computer con hardware vecchio

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati