Come disattivare l'aggiornamento automatico degli addon Firefox

Come impedire che gli addon Firefox vengano aggiornati automaticamente

Grazie ai componenti aggiuntivi, browser internet come Firefox, Chrome e Opera permettono di espandere ulteriormente le loro funzioni e dunque di fare oltre quello che è normalmente consentito dalle impostazioni predefinite.

Nello specifico di Firefox, gli addon del browser di casa Mozilla per impostazione predefinita vengono aggiornati automaticamente non appena è disponibile una nuova versione.

Questo comportamento automatizzato da un lato torna comodo in quanto evita all'utente di dover agire in tal senso manualmente, ma da un altro punto di vista l'aggiornamento automatico non sempre potrebbe risultare essere una buona soluzione, specialmente per i componenti aggiuntivi che si reputano più importanti installati sul proprio browser.

Potrebbe infatti capitare che la nuova versione del proprio addon preferito in seguito ad alcune modifiche apportate dallo sviluppatore venga privata di alcune funzionalità (magari perché violavano una qualche norma o termine) che la rendevano utile risultando di conseguenza inutilizzabile per i propri scopi.

Per evitare di ritrovarsi bloccati in questa situazione la prima cosa da fare quando si reputa utile un addon Firefox così com'è, è di salvare quella versione del componente aggiuntivo scaricandola nel computer (come file .XPI in questa guida abbiamo visto come fare) e mettendola da parte così da reinstallarla manualmente in un secondo momento (dal menu File > Apri file) dopo aver disinstallato la versione aggiornata privata dal suo sviluppatore delle funzionalità utili.

In aggiunta a questa precauzione si potrebbe anche prendere in considerazione di disattivare l'aggiornamento automatico di tale componente aggiuntivo in maniera tale che l'update alla nuova versione disponibile non venga effettuato.

Per fare ciò è necessario portarsi dalla barra dei menu del browser in Strumenti > Componenti aggiuntivi > Estensioni, nella lista degli addon installati individuare quello di proprio interesse e fare clic sul corrispondente link "Altro" per accedere alla scheda informativa dettagliata del componente aggiuntivo. Come nell'esempio sotto in figura:
Disattivare aggiornamento automatico addon Firefox
portarsi in fondo alla scheda e in corrispondenza della sezione "Aggiornamento automatico" impostare il valore da "Predefinito" a " Disattivato". In questo modo l'addon non verrà più aggiornato automaticamente. In ogni caso disattivando l'aggiornamento automatico verrà sbloccato e reso disponibile il link "Controlla aggiornamenti" il quale una volta cliccato verificherà la presenza di eventuali nuove versioni disponibili per tale componente aggiuntivo.

Se la nuova versione non dovesse essere di proprio gradimento basterà rimuoverla da Firefox, e come spiegato prima, installare manualmente quella funzionante che si è scaricata preventivamente.

LEGGI ANCHE: Firefox, impedire download, accesso a siti internet, disinstallazione addon e altro

2 commenti

Può essere utile, ho notato che alcuni addon aprono la loro pagina web a intervalli regolari, e la cosa può essere fastidiosa.
Inoltre perchè aggiornare tutto a tutti i costi? Un vecchio proverbio dei manutentori dice: "Se non è rotto, non aggiustarlo !" ;-)

Rispondi

Esatto, e al limite prima di aggiornare conviene sempre salvare il backup dell'addon così da poter tornare indietro nel caos in cui non piaccia la nuova versione.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati