Vedere se Windows 10 è attivato dopo aggiornamento o installazione pulita

Tre metodi per vedere se Windows 10 è attivato dopo aver fatto l'aggiornamento o l'installazione pulita

Dopo soli cinque giorni dal lancio ufficiale da parte di Microsoft, Windows 10 è stato già installato su quasi 70 milioni di dispositivi.
Successo dovuto soprattutto al fatto che il nuovo sistema operativo è gratis se si aggiorna il proprio computer Windows 7 o 8.1 a Windows 10 (in questa guida abbiamo visto come fare l'aggiornamento) entro un anno dall'uscita di quest'ultimo.

Se nella maggior parte dei casi durante l'aggiornamento tutto è andato bene, alcuni utenti, in modo particolare quelli che hanno fatto l'installazione pulita di Windows 10 si sono ritrovati con il sistema operativo installato ma non attivato.

Dato che Windows se non è attivato con regolare product key smette di funzionare dopo 30 giorni, è bene verificare prima di questo termine l'attivazione della propria copia di Windows 10 in maniera tale da poter avere tempo a sufficienza per intervenire e rimediare. Dunque a seguire andiamo a vedere tre metodi per sapere se Windows 10 è attivo.

Primo metodo - Dalle Impostazioni di Attivazione
Vedere se Windows 10 è attivato da Impostazioni
Nella tastiera premere la scorciatoia dei due tasti Windows+I per aprire la finestra iniziale delle impostazioni di Windows 10 (in alternativa cliccare Start > Impostazioni oppure Notifiche > Tutte le impostazioni); qui cliccare "Aggiornamento e sicurezza", dunque nella successiva e omonima schermata fare un clic sulla casella "Attivazione" e a destra della schermata verificare se Windows è attivato o meno (come nell'esempio sopra in figura).

Secondo metodo - Dalle informazioni di Sistema
Vedere se Windows 10 è attivato da Sistema
Nella tastiera premere la scorciatoia dei due tasti Windows+Pausa|Interr (in alternativa andare in Pannello di controllo > Sistema e sicurezza > Sistema) per aprire la finestra delle informaizoni di base del computer.

Qui, come nell'esempio sopra in figura, in basso alla finestra individuare la sezione "Attivazione di Windows" e verificare se è attivato o meno.

Terzo metodo - Dal Prompt dei comandi
Vedere se Windows 10 è attivato da Prompt dei comandi
Nella tastiera premere la scorciatoia dei due tasti Windows+X per aprire l'omonimo menu e qui cliccare l'opzione "Prompt dei comandi (amministratore)" per lanciare appunto il prompt dei comandi come amministratore.

All'interno del prompt digitare e inviare il comando slmgr /xpr per vedere, nella piccola finestra che verrà visualizzata subito dopo, lo stato di attivazione della propria copia di Windows, come nell'esempio sopra in figura dove nel caso specifico è riportato "Il computer è attivato definitivamente".

Qualora la propria copia di Windows 10 risulti non essere attivata, si può tentare immettendo nuovamente il product key (per vedere il product key usare uno di questi programmi) in Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Attivazione e vedere se viene accettato e attivato. In caso contrario, sicuri di avere una copia non pirata del sistema operativo, contattare la Microsoft da questa pagina dedicata per chiedere il supporto adeguato.

LEGGI ANCHE: Come tornare a Windows 7 o 8 da Windows 10 dopo l'aggiornamento

2 commenti

Vinnie grazie per queste ulteriori informazioni. Io non ho ancora l'avviso per lo scarico ma volevo chiederti se l'attivazione ha una scadenza, Mi spiego, prendo la ISO quando mi darabbo il via ma se installo dopo "X" tempo l'attivazione non va come si dice in prescrizione dopo un periodo ....
Grazie per la risposta e buona serata.

Rispondi

Per passare a Windows 10 gratuitamente hai un anno di tempo dal momento in cui è statao rilasciato, dunque entro il 28 Luglio 2016. Se installi Windows 10 devi assicurarti che sia attivato, in caso contrario devi attivarlo entro 30 giorni in quanto poi smetterebbe di funzionare fino a che non inserirai un product key valido.

Come ho fatto io, se non vuoi aspettare l'avviso di scarico (e se in Risorse del computer > Disco locale (C:) c'è la cartella $windows.~BT da circa 5-6 GB di dimensione, occhio che la cartella è nascosta quindi per vederla devi attivare l'opzione "Visualizza file e cartelle nascosti") puoi forzare l'aggiornamento utilizzando il Media Creation Tool di Microsoft lanciando l'opzione "Aggiorna il PC ora" come illustrato in questo articolo:

http://www.guidami.info/2015/07/tool-per-aggiornare-windows-10-scaricare-iso.html

Ciao e buona giornata ;)

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati