Funzione Consumo dati basso per le chiamate WhatsApp

Su WhatsApp arriva la nuova opzione Consumo dati basso per le chiamate

Le chiamate gratis di WhatsApp hanno contribuito a rendere ancora più utile e popolare quest'applicazione mobile di messaggistica istantanea che ormai già da tempo ha di gran lunga superato il mezzo miliardo di utenti.

Visto che si tratta di chiamate di tipo VoIP, ovvero che sostanzialmente per funzionare e per avere luogo necessitano che il cellulare o il tablet (dei due interlocutori) sia connesso a internet, in tanti si sono posti il dubbio e la preoccupazione su quanti dati vengono consumati dalle chiamate WhatsApp.

LEGGI ANCHE: Consigli per evitare di superare la soglia traffico dati su cellulare e tablet Android

Ma come abbiamo avuto modo di appurare in questo articolo dedicato le chiamate WhatsApp incidono in maniera modesta sulla soglia traffico dati disponibile in quanto in linea di massima consumano circa 500 KB (mezzo megabyte) di dati per un minuto di telefonata, e ciò significa che 10 minuti di chiamata consumeranno 5 MB di dati e un'ora 30 MB; tutto sommato un consumo minimo se paragonato alla soglia traffico dati di 2 GB mensili ormai offerta dalla maggior parte degli operatori telefonici.

Ad ogni modo gli sviluppatori hanno migliorato ulteriormente questa funzionalità dell'applicaizone introducendo la nuova opzione "Consumo dati basso" che una volta attivato va a diminuire ulteriormente il consumo dei dati durante le chiamate WhatsApp (al momento l'opzione è disponibile solo nella versione Beta di WhatsApp per Android scaricabile da questa pagina del sito ufficiale come file .APK da installare poi manualmente sul cellulare o tablet, in questa guida è spiegato come fare).
Consumo dati basso chiamate WhatsApp
La nuova opzione, che si trova sotto Menu > Impostazioni > Chat e chiamate > Impostazioni chiamate, per impostazione predefinita è disattivata, dunque la si dovrà attivare manualmente toccando la corrispondente casellina di selezione per mettere la spunta.

Personalmente credo che l'opzione "Consumo dati basso" andrebbe attivata più che altro solo nel caso in cui si hanno pochi dati internet a disposizione in quanto è molto probabile che riducendone il consumo dei dati delle volte potrebbe in qualche modo risentirne la qualità delle stesse chiamate (anche se durante il test che ho effettuato la qualità era abbastanza buona).

Ad ogni modo il consiglio è di testare per un po' di tempo le chiamate WhatsApp con la modalità a basso consumo abilitata, valutare la propria esperienza personale e in base a questa decidere se è il caso di tenere l'opzione "Consumo dati basso" sempre attiva oppure se attivarla solo quando la soglia traffico disponibile è agli sgoccioli.

LEGGI ANCHE: Chiamate WhatsApp funzioni e opzioni da conoscere

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati