Come usare il menu Start di Windows 10

Guida all'uso del menu Start di Windows 10 per conoscerlo, gestirlo e sfruttarlo al meglio

Fra le altre, il menu Start di Windows 10 è una delle caratteristiche più attese soprattutto da parte degli utenti Windows 8 in quanto assente in quest'ultimo sistema operativo; ma sia per gli utenti Windows 8 che Windows 7, il menu Start di Windows 10 è una novità a prescindere in quanto si tratta di un qualcosa di innovativo, che va decisamente oltre a quello classico al quale ci si è abituati nel corso degli anni.

Infatti seppur di base non ci dovrebbero essere difficoltà alcune nell'utilizzarlo in quanto il meccanismo è il medesimo del suo "antenato", il menu Start di Windows 10 si differenzia subito oltreché per la moderna grafica per le tante funzioni e personalizzazioni che mette a disposizione.

A tale proposito a seguire andremo ora a vedere come usare il menu Start di Windows 10 per conoscerlo a pieno e sfruttarlo al massimo.

Gestione dei contenuti del menu Start
Menu Start Windows 10 voci menu contestuale
Quando si fa un clic sinistro di mouse sul pulsante Start in basso a sinistra della barra delle applicazioni ecco che verrà visualizzato il menu Start di Windows 10 che per impostazione predefinita mostra i programmi più usati, alcune opzioni e directory di sistema e i riquadri delle applicazioni metro (vedi primo screenshot a sinistra sopra in figura).

Ogni elemento del menu Start può essere gestito facendoci sopra un clic destro di mouse per visualizzare il rispettivo menu contestuale nel quale, a seconda del contenuto cliccato, sono disponibili diverse opzioni di gestione (vedi secondo screenshot sopra in figura).

Vedere tutti i programmi e tutte le applicazioni installate
Menu Start Windows 10 tutti i programmi e app
Nel caso in cui il programma o l'applicazione di proprio interesse non è visualizzato nella schermata principale del menu Start, da quest'ultima allora basterà cliccare la voce "Tutte le app" per passare all'elenco di tutti i programmi e app installati sul computer. Lista che come si ha modo di notare è ordinata alfanumericamente così da individuare subito il contenuto di proprio interesse in base all'iniziale del suo nome, scorrendo l'elenco su  e giù con la rotellina del mouse.

Anche in questo caso ogni programma e app in elenco, oltre ad essere avviati con un cli sinistro, potranno essere gestiti facendoci sopra un clic destro di mouse per avviare dal menu contestuale l'azione desiderata scegliendo fra le opzioni disponibili.
Lettere iniziali app e programmi menu start Windows 10
Inoltre qualora si volesse passare rapidamente all'iniziale (lettera o numero) sotto la quale si dovrebbe trovare il programma o l'app di proprio interesse ma senza dover scorrere tutto l'elenco con la rotellina del mouse, in tal caso basterà fare un clic di mouse su una qualsiasi lettera della lista che si ha davanti per visualizzare così una pulsantiera (come nell'esempio sopra in figura) nella quale si avrà modo di cliccare la lettera o numero desiderato per arrivarci nell'immediato.

Il menu Start di Windows 10 è la Schermata Start di Windows 8
Menu Start Windows 10 come Schermata Start Windows 8
Se si è utenti Windows 8 e ci si sta chiedendo "che fine ha fatto la Schermata Start?", beh eccola, è il menu Start di Windows 10.

Infatti se con il mouse si va a trascinare il bordo laterale destro del menu si  avrà modo di notare che è possibile allargarlo ulteriormente occupando buona parte dello schermo. In questo modo i contenuti metro del menu Start verranno esattamente visualizzati come nella schermata Start di Windows 8 e come in quets'ultimo potranno essere gestiti e organizzati allo stesso identico modo: rinominare gruppi, creare nuovi gruppi, spostare riquadri app, ridimensionare riquadri app, disattivare riquadri animati, rimuovere e disinstallare app.

Personalmente trovo ottima questa soluzione in quanto adesso non si avrà modo di fare confusione tra schermata Desktop e schermata Start perché la Microsoft in Windows 10 le ha fuse insieme alla perfezione.

Fra l'altro se lo si desidera, portandosi in Start > Impostazioni > Personalizzazione > Start e qui attivando l'opzione "Usa modalità a schermo intero per Start" (sotto in figura):
Impostazioni menu Start Windows 10
il menu Start di Windows 10 verrà visualizzato a schermo intero quando richiamato e in questo modo si avrà a tutti gli effetti una vera e propria schermata Start.

Restando sempre nella finestra delle impostazioni di personalizzazione sarà inoltre possibile gestire i contenuti del menu Start come: mostrare o nascondere le app e programmi più usati, mostrare o nascondere i programmi e le app aggiunti di recente, mostrare o nascondere gli elementi aperti di recente in Jump List.

Infine cliccando il link "Scegli le cartelle da visualizzare in Start", nella successiva schermata si avrà modo di indicare quali cartelle si desidera visualizzare o rimuovere dal menu Start, fra le quali: Esplora file, Impostazioni, Documenti, Musica, Immagini, Video, Download, Rete, Cartella personale e Gruppo Home.

C'è ancora il menu Windows+X di Windows 8.1 Update
Menu Windows X su Windows 10
Se si clicca il pulsante Start con il tasto destro del mouse oppure si preme la combinazione dei due tasti Windows+X ecco che anche su Windows 10 comparirà il menu Windows+X di Windows 8.1 Update.

A parer mio una saggia scelta da parte di Microsoft perché reputo davvero comodo questo menu nel quale si ha rapido accesso a varie utili directory e funzionalità di sistema come: Prompt dei comandi in modalità amministratore, Gestione computer, Connessioni di rete, Pannello di controllo, Esegui, Sistema e altro ancora.

Concludendo, il menu Start di Windows 10 è davvero qualcosa in più di quello classico; più moderno, funzionale e personalizzabile come non mai e che tornerà utile per gestire comodamente i contenuti del computer a seconda delle proprie personali esigenze.

Altri approfondimenti sul menu Start di Windows 10:
- Soluzione menu Start Windows 10 non funziona o non si apre
- Come aggiungere siti e pagine internet al menu Start di Windows 10
- Impedire modifiche al menu Start di Windows 10
- Aggiungere le impostazioni di Windows 10 al menu Start

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati