Ridurre la dimensione di un video con Freemake Video Converter

Guida su come ridurre la dimensione di un video usando il programma gratis Freemake Video Converter

Ridurre la dimensione di un video può tornare utile in alcune circostanze, magari perché intenzionati a farlo stare dentro un lettore, chiavetta USB, cellulare o altro dispositivo con poca memoria libera a disposizione, oppure per inviarlo come allegato email o per altri motivi ancora.

In passato abbiamo già visto come fare su Windows con Format Factory, AVI ReComp, Moo0 VideoMinimizer e l'applicazione Video Compressor per Android.

A seguire andremo invece a vedere come diminuire le dimensioni di un video utilizzando il popolare programma gratis di conversione file video e audio Freemake Video Converter scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale.

1. Avviato il programma, caricato il video sul quale intervenire e specificato il formato di conversione desiderato (se non si vuole cambiare formato indicare il medesimo del file originale), verrà visualizzata la finestra dei "Parametri di destinazione" nella quale è possibile scegliere e specificare il profilo di conversione che più si preferisce fra quelli messi a disposizione (sotto in figura):
Freemake Video Converter Parametri e profili di destinazione
Più nello specifico si va dal profilo di conversione più oneroso in termini di dimensione finale del video "Come originale", dimensione che andrà però a ridursi man mano che si scende su gli altri profili che seguono fino ad arrivare al più economico "Mobile Quality" (indicato però solo se il video è da destinare a un cellulare).

Dato che ogni profilo può essere comunque personalizzato, il consiglio è di scegliere il "DVD Quality" o il "TV Quality" in quanto seppur avendo risoluzioni ridotte rispetto a quella degli altri profili HD (rispettivamente 720x576 e 640x480) ad ogni modo consentono di guardare senza problemi il video anche su schermi grandi.

2. Indicato il profilo desiderato adesso è possibile vedere fino a che dimensione minima può essere ridotto il video. Più nello specifico, come nell'esempio sotto in figura:
Dimensione minima video Freemake Video Converter
fare un clic di mouse sulla dimensione attuale del filmato (indicata dalla freccia verde) e nella finestra popup "Limita dimensione destinazione" che a seguire verrà visualizzata selezionare la modalità "Personalizzato", dunque nel campo d'inserimento accanto digitare la dimensione minima possibile indicata subito sotto in "Dimensione destinazione" (che nel mio caso va da un minimo di 493 MB a un massimo di 24826 MB, quindi digiterò 493); confermare cliccando OK.

Se si è soddisfatti della dimensione minima ottenuta non resta che confermare il tutto e avviare la conversione cliccando il pulsante "Converti"; se invece si vorrebbe ridurre ancora la dimensione del video procedere al passo successivo come descritto qui sotto.

3. Dopo aver indicato la dimensione minima possibile, tornati alla finestra "Parametri di destinazione" fare un clic di mouse sulla rotellina ingranaggio (indicata dalla freccia rossa nella figura sopra) per modificare manualmente il profilo aprendo la relativa finestra di lavoro (sotto in figura):
Modifica profilo conversione Freemake Video Converter
Per ridurre ulteriormente la dimensione finale del video lasciando però invariata la risoluzione, i parametri sui quali intervenire sono "Frequenza fotogrammi" e "Audio Bitrate" riducendo il loro valore rispetto a quello attuale.

Si può andare a tentativi e ad ogni modifica apportata confermare cliccando OK e poi (come visto prima) verificare la dimensione minima possibile raggiunta con le modifiche appena apportate. Nel mio caso riducendo bitrate audio da 320 kbps a 128 kbps e i fotogrammi a 15 fps, come nell'esempio sotto in figura:
Dimensione video ridotta modificando profilo Freemake Video Converter
il mio video può essere ridotto a una dimensione minima possibile di 327 MB. Una volta soddisfatti avviare la conversione per ottenere il video ridotto a quella dimensione.

Ovviamente tenere in considerazione che riducendo la dimensione del video verrà ridotta anche la sua qualità, dunque evitare di esagerare se non si vuole ottenere un filmato inguardabile. Se invece si ha necessità di ridurre la dimensione di un video HD senza però perdere in qualità, allora potrebbe tornare utile il programma gratis IFME.

4 commenti

guida molto utile,la conversione necessita di molto tempo ? buon lavoro.

Rispondi

Non tanto. Per un video da 1.4 GB ha impiegato circa 20-25 minuti; nel mentre comunque puoi fare altro al computer. ;)

Rispondi

grazie,buon week end.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati