Office Lens scanner che converte in PDF e Word il testo preso con la fotocamera del cellulare

Office Lens trasforma il cellulare in uno scanner portatile per digitalizzare in Word, PDF e PowerPoint i fogli cartacei e le note alla lavagna

Le applicazioni che trasformano il cellulare in uno scanner portatitle per digitalizzare documenti cartacei, volantini, biglietti da visita e simili non mancano di certo.

Quando però tali app vengono sviluppate dai big dell'informatica meritano sempre attenzione in quanto nella maggior parte dei casi si tratta di un prodotto di alta qualità. Microsoft infatti ha finalmente rilasciato sul Google Play Store la versione finale di Office Lens per Android (già disponibile per iPhone e iPad e per Windows Phone) ovvero l'applicazione che permette di scannerizzare fogli cartacei e lavagne per convertirli in documenti digitali in formato Word, PowerPoint e/o in PDF.

Documenti che una volta acquisiti e convertiti, all'occorrenza potranno poi essere modificati (con Office e OneNote, anche online) grazie alla funzionalità OCR integrata per il riconoscimento ottico dei caratteri di testo. Il punto di forza di Office Lens è anche la sua estrema semplicità di utilizzo.
Microsoft Office Lens
Una volta avviato, con la fotocamera del cellulare si deve inquadrare il foglio o la lavagna o comunque la superficie dalla quale acquisire il testo. Fra l'altro è possibile effettuare la cattura da diverse angolazioni in quanto di applicare poi la giusta prospettiva  se ne occuperà Office Lens.

A cattura avvenuta l'applicazione darà inizio a una serie di ottimizzazioni automatiche di ritaglio e pulitura dell'immagine in maniera tale da migliorarne la qualità il più possibile. A disposizione, qualora servissero, c'è comunque anche lo strumento di selezione con il quale indicare manualmente la precisa porzione di testo che si desidera digitalizzare, e lo strumento per indicare all'app che si sta lavorando sulla cattura di un documento (foglio cartaceo), oppure di un testo scritto su una lavagna, o ancora di una foto, in maniera tale che Office Lens possa ulteriormente ottimizzare la cattura.

Una volta confermato sarà ora possibile passare al salvataggio. Nella schermata dedicata si avrà modo di inserire il titolo della cattura e decidere in quale formato digitale convertirla e salvarla. Più nello specifico è possibile salvare in formato Word e/o PowerPoint e/o PDF, salvataggio che può essere effettuato su OneDrive e/o su OneNote (successivamente per avviare e completare il tutto sarà necessario accedere con il proprio account Microsoft). Se invece si sceglie la modalità di salvataggio "Raccolta" la cattura verrà salvata in locale nella galleria foto del cellulare ma sarà a tutti gli effetti una fotografia.

Infine come prima accennato, tutte le catture digitalizzate con Office Lens salvate su OneDrive e OneNote potranno essere modificate grazie allo strumento OCR che rileva, trascrive e dunque rende editabile il testo delle scannerizzazioni effettuate con tale applicazione.

Download Microsoft Office Lens per Android | iOS | Windows Phone

LEGGI ANCHE: Usare Google Keep per trascrivere il testo dalle foto (funzione OCR)

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati