Adesso l'accesso a Gmail si fa in due fasi separate

Per accedere a Gmail adesso si deve digitare indirizzo email e password in due pagine separate

Come si avrà avuto modo di notare da questa mattina per accedere a Gmail il processo di login è ora suddiviso in due parti: nella prima pagina si deve digitare l'indirizzo email quindi cliccare il pulsante "Avanti" e in quella a seguire si deve immettere la password e cliccare il pulsante "Accedi" per entrare nel proprio account di posta elettronica.

Questo cambiamento è stato annunciato sul Gmail Help Forum lo scorso 11 Maggio diventando dunque effettivo oggi. A quanto pare il nuovo metodo di autenticazione, già adottato da oltre un anno sulla piattaforma Android, verrà esteso pian piano anche agli altri servizi Google.
Accesso a Gmail in due fasi
A detta del Community Manager Gmail il nuovo processo di autenticazione dovrebbe apportare alcuni vantaggi quali:
  • La preparazione per le future soluzioni di autenticazione che completano le password
  • Confusione ridotta tra le persone che hanno più account Google
  • Una migliore esperienza per gli utenti SAML SSO, come gli studenti universitari o utenti aziendali che accedono con un provider di identità diversa da quella di Google
Ma a quanto pare le reazioni di tanti utenti non sono state positive al nuovo cambiamento lamentando un processo di accesso adesso più lungo in quanto email e password Gmail non si possono più digitare in un'unica pagina, ma anche per il fatto che il nuovo metodo di autenticazione non è supportato dai gestori di password come LastPass e KeePass (mentre invece chi ha salvato email e password nel browser si ritroverà la classica schermata di accesso con email e password Gmail ricordate sulla stessa pagina).

Ad ogni modo alcuni utenti, per fare più in fretta con il nuovo metodo di login in due fasi di Gmail senza usare il mouse, suggeriscono di digitare l'email quindi premere il tasto "TAB" nella tastiera (che va a selezionare il pulsante "Avanti") e subito dopo premere "Invio" (per passare alla schermata di immissione password), dunque digitare la password e a seguire nella tastiera premere TAB+Invio per effettuare l'accesso a Gmail.

E voi cosa ne pensate di questo cambiamento?

LEGGI ANCHE: Migliori funzioni aggiuntive per Gmail

4 commenti

grazie molto utile

Rispondi

Basterà farci l'abitudine... non mi sembra un grosso problema.

Rispondi

Anche secondo me, e quando i gestori di password si adegueranno al nuovo sistema di Google ci si scorderà velocemente del cambiamento.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati