Il risparmio dati arriva anche su Chrome desktop con Data Saver

Data Saver è un'estensione Chrome per risparmiare traffico dati internet anche quando si naviga dal computer

Già da tempo con la versione mobile di Chrome per cellulari e tablet è possibile navigare su internet risparmiando traffico dati prezioso grazie alla funzione Gestione larghezza di banda che in certi casi va anche a dimezzare il consumo, dunque ottima soluzione per non esaurire prima del tempo la soglia mensilmente messa a disposizione dal proprio operatore telefonico.

Da pochi giorni sul Chrome Web Store Google ha lanciato l'estensione Data Saver grazie alla quale è possibile risparmiare traffico dati anche quando si sta utilizzando la versione computer desktop di Chrome; come già permetteva di fare l'altra estensione, Data Compression Proxy, seppur non made in Google.

Data Saver tornerà utile a tutti coloro che per problemi tecnici o di altra natura non possono sfruttare la connessione internet a banda larga di casa o del posto lavoro, bensì per navigare sul web con il computer stanno utilizzando il proprio smartphone o tablet come hotspot WiFi.

Grazie a tale estensione infatti nonostante l'utilizzo di Chrome in versione desktop sarà comunque possibile ridurre il consumo dei dati, verosimilmente come sullo smartphone o sul tablet, in quanto Data Saver si occuperà di reindirizzare automaticamente il traffico ai server di Google che a loro volta provederanno ad ottimizzarlo comprimendo i contenuti delle pagine web al fine di ridurre il numero di dati internet normalmente richiesto.
Data Sever estensione Chrome
Facile da usare, una volta installato Data Saver entrerà subito in funzione in quanto il risparmio dati è attivo sin da subito per impostazione predefinita.

Cliccando il suo pulsante che verrà aggiunto nella barra delle estensioni di Chrome, si aprirà una finestra popup nella quale sarà possibile vedere attraverso il grafico e la percentuale il risparmio dati che c'è stato fin'ora; inoltre per avere concreti numeri alla mano, in "Dimensioni originali" e "Dopo la compressione" rispettivamente si avrà modo di vedere quanti dati sarebbero stati normalmente impiegati e quanti invece ne sono stati realmente consumati dopo la compressione.

Per qualsiasi motivo qualora se ne avesse bisogno, la funzione risparmio dati di Data Saver può essere disattivata in ogni momento cliccando l'apposito link messo a disposizione nella finestra popup dell'estensione.

Download Data Saver estensione per Chrome

LEGGI ANCHE: Consigli per evitare di superare la soglia traffico dati su cellulare e tablet Android

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati