Come ottenere 100 GB gratis su OneDrive se si è utenti Dropbox

Se sei utente Dropbox puoi avere in regalo 100 GB OneDrive per un anno, ecco come

Microsoft continua a incentivare gli utenti a passare sul suo servizio cloud storage di archiviazione online OneDrive elargendo periodicamente spazio aggiuntivo gratuito.

L'estate scorsa ad esempio abbiamo già visto come ottenere 3GB di spazio gratis su OneDrive con l'opzione Backup della fotocamera. Poi a metà Febbraio 2015 per un tempo limitato la casa di Redmond ha promosso 100 GB gratis aggiuntivi per 2 anni attivabili (ora non più) da questa pagina seguendo le opportune indicazioni.

Da poche ore però Microsoft ha lanciato una nuova promozione con la quale gli utenti che hanno anche un'account Dropbox possono ottenere gratis 100 GB di spazio OneDrive per un anno senza limiti, in pochi clic di mouse. Tenere in considerazione che tale promozione potrebbe scadere a breve, dunque se si è interessati procedere immediatamente prima che sia troppo tardi. Vediamo come fare.
Ottenere 100 GB gratis 1 anno su OneDrive
Per prima cosa se ancora non si dispone di un'account Dropbox recarsi su questa pagina ufficiale del servizio per registrarne uno gratuitamente (registrandosi a Dropbox si avranno a disposizione gratis per sempre 2 GB di spazio di archiviazione online).

Dunque recarsi con questa pagina internet della promozione Microsoft "100 GB of free OneDrive storage for 1 year" (vedi screenshot sopra in figura), cliccare il pulsante "Verify and get my storage", a seguire effettuare l'accesso con il proprio account Microsoft, poi consentire all'app "OneDrive Preview" di accedere all'account e infine nella schermata che seguirà cliccare il pulsante "Save to Dropbox" per effettuare il login anche su questo servizio al fine di caricare un file di prova/verifica predisposto appositamente da Microsoft e ottenere così i 100 GB gratis su OneDrive per un anno.

Scaduti i 12 mesi della promozione non si sa bene come si comporterà Microsoft riguardo la revoca dei 100 GB ricevuti in promozione; presumibilmente offrirà a questi utenti vantaggiose sottoscrizioni a basso prezzo per conservare tale spazio di archiviazione; o comunque fornirà all'utente il tempo necessario da consentirgli di spostare su altri mezzi di archiviazione i file in eccesso su OneDrive qualora si decidesse di non effettuare alcun rinnovo o sottoscrizione.

LEGGI ANCHE: Più di 20 servizi Cloud Storage gratis per archiviare file su internet

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati