Chiamate criptate gratis su Android e iPhone non intercettabili

RedPhone e Signal per Android e iPhone per fare chiamate criptate gratis non intercettabili

Con la diffusione e il crescente utilizzo di smartphone e tablet per comunicazioni personali e lavorative la quantità di informazioni scambiate e che passano su mobile aumenta sempre più, tanto che ad un certo punto a seconda del contenuto delle conversazioni c'è chi si potrebbe porre il problema della privacy, specialmente se per tale scambio si stanno impiegando apposite applicazioni.

Non sono lontane infatti le preoccupazioni sulla privacy che sollevò WhatsApp (poi rientrati con l'introduzione della crittografia end-to-end) quando l'applicazione venne acquistata da Facebook, portando diversi utenti a preferire app più sicure da questo punto di vista come ad esempio TextSecure e Telegram.

Ma oltre a quelle di messaggistica, già da tempo per cellulari Android e iPhone sono disponibili gratuitamente anche applicazioni per effettuare chiamate criptate da crittografia end-to-end dunque non intercettabili da eventuali persone, agenzie terze in ascolto (app che per questo motivo in alcuni Paesi potrebbero però non essere consentite). Vediamo quali.

RedPhone Private Calls app per Android
RedPhone Private Calls app per Android
Chi già adopera WhatsApp o altre applicazioni di messaggistica simili non avrà nessun problema ad utilizzare RedPhone (della Whisper Systems, una società di sicurezza mobile acquistata da Twitter) in quanto il funzionamento è praticamente lo stesso con la differenza che quest'ultima serve per telefonare non per messaggiare.

Una volta scaricata e installata, la prima volta che si avvia RedPhone è necessario registrare il proprio numero di cellulare dopodiché è pronta da adoperare per fare e/o ricevere chiamate criptate. La crittografia è di tipo end-to-end con protocollo ZRTP, ovvero solo i due interlocutori avranno modo di comunicare in chiaro restando così al sicuro da eventuali spioni e intercettazioni.

Ovviamente per effettuare chiamate criptate è necessario che i due interlocutori utilizzino RedPhone, diversamente non avrebbe luogo la crittografia. Le chiamate sono gratis in quanto avvengono tramite connessione internet VoIP dei dispositivi (e ciò significa che non verranno neanche scalati i minuti di telefonate disponibili previsti dal proprio abbonamento). Dunque il cellulare deve essere connesso a internet, preferibilmente in modalità WiFi piuttosto che in dati per garantire una migliore qualità del segnale e di conseguenza della chiamata.

RedPhone è un'app OpenSource, ovvero chiunque può vedere e analizzare il suo codice sorgente per verificarne la sicurezza in ogni momento. Si compone di quattro schermate: lista dei contatti RedPhone, registro chiamate, preferiti, e tastiera per immissione manuale di un numero di telefono.

Download RedPhone Private Calls app per Android

Signal Private Messenger app iPhone
Signal Private Messenger app iPhone
Sviluppata anch'essa dalla Whisper Systems, Signal Private Messenger è un'app iPhone che funziona in modo analogo a RedPhone per Android.

Una volta installata e avviata, soltanto la prima volta che la si utilizza è necessario registrare il proprio numero di cellulare. Fatto ciò è subito pronta per effettuare e ricevere chiamate criptate tra altri utenti Signal, sfruttando la connessione internet del cellulare dati o WiFi (quando è possibile preferire quest'ultima per una migliore qualità delle telefonate).

Anche in questo caso la crittografia impiegata è di tipo end-to-end con protocollo ZRTP, che eccetto i due interlocutori esclude dalla conversazione eventuali terze persone. Come RedPhone, Signal non incide su i minuti disponibili previsti dal proprio abbonamento telefonico in quanto anche su questa app il tutto avviene tramite tecnologia VoIP e dunque le chiamate sono sempre gratis.

Facile da usare, l'interfaccia grafica prevede la schermata della rubrica dei contatti Signal, il registro delle chiamate, i preferiti e la tastiera per digitare manualmente i numeri di telefono.

Download Signal Private Messenger app iPhone

LEGGI ANCHE: Le app di messaggistica più e meno sicure per cellulari, tablet e computer

7 commenti

essendo voip non sono completamente gratuite se si utilizza determinati gestori( vedi vodafone che fa pagare a parte i "dati" utilizzati per Voip, tethering, P2P ecc ecc)

Rispondi

Sapevo anche io che a seconda dell'abbonamento il VoIP potrebbe essere a pagamento, ma nella descrizione delle app e nei commenti degli utenti nessuno ha detto e lamentato nulla a riguardo, dunque presumo siano effettivamente gratis. Poi nel caso in cui il proprio gestore telefonico blocchi le chiamate VoIP è possibile aggirarle utilizzando un'app VPN come queste gratis ad esempio:

http://www.guidami.info/2015/02/10-app-vpn-gratis-per-android-e-iphone.html

Rispondi

per ios qual è gratis??? nessuna è completamente gratis.....tutte in versione trial per pochi giorni

Rispondi
Questo commento è stato eliminato dall'autore.

App VPN completamente gratis per iOS:

- Hola VPN ma per Android (non per iOS dove sono previsti solo 7 giorni di prova Free, correggo l'articolo);
- CyberGhost VPN è gratis anche per iOS;
- ZenMate la versione Free (che io suo) per Android e iOS offre 500 MB di navigazione gratis al mese;
- Hotspot Shield riporto testualmente quanto dice lo sviluppatore "La nostra versione gratuita è supportata con gli annunci e ha dei limiti di larghezza di banda, ma con lo stesso livello di sicurezza, come la versione premium"
- Hideman VPN è gratis per 5 ore la settimana

Ovviamente le app Free (per le quali è disponibile la versione Pro) rispetto a quest'ultima avranno limitazioni quali la largezza di banda.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati