Cose da fare per velocizzare il cellulare Android lento

Una lista di cose da fare per rendere più veloce il cellulare Android se è lento

Per evitare di ritrovarsi tra le mani un cellulare Android lento la prima cosa da fare è di conoscere le Caratteristiche minime che deve avere un buon cellulare da comprare nuovo in maniera tale da non acquistare uno smartphone che sin dal principio è destinato a fornire basse prestazioni.

Se a tale consiglio si è arrivati troppo tardi non bisogna comunque disperare perché ad ogni modo il cellulare Android può essere velocizzato (di poco o significativamente a seconda dei casi) rispetto al suo stato attuale, migliorando così anche l'esperienza utente.

A tale proposito a seguire andiamo a vedere alcuni consigli riguardo le cose da fare per rendere il proprio smartphone Android più veloce; il tutto senza utilizzare alcuna app e soprattutto senza dover fare il root del dispositivo.

1. Aggiornare il sistema operativo Android
Avere installato il sistema operativo aggiornato all'ultima versione è importante non solo per la sicurezza, bensì potrebbe incidere positivamente anche sulla velocità del cellulare grazie agli eventuali e appositi miglioramenti introdotti dagli sviluppatori.

Per verificare manualmente la presenza di aggiornamenti di sistema (i quali in condizioni normali dovrebbero essere notificati in automatico) si deve andare in Impostazioni > Info sul dispositivo > Aggiornamenti software > Aggiorna (è necessario essere connessi a internet):

2. Disattivare le applicazioni preinstallate dal produttore
Diversi modelli di cellulari Android, i Samsung ad esempio, vengono venduti con preinstallate dal produttore diverse applicazioni le quali per la maggior parte non si andrà mai ad utilizzare.

Queste app integrate oltre che occupare inutilmente spazio prezioso in memoria, spesso si avviano silenziosamente con il sistema in automatico restando in background tutto il tempo e sommandosi l'una all'altra e a quelle avviate dall'utente contribuiscono nel sovraccaricare la memoria e il processore del cellulare il quale di conseguenza diventa lento, oltre che incidere negativamente sul consumo della batteria.

Senza fare il root dello smartphone le applicazioni preinstallate non si possono disinstallare, però è possibile disattivare quelle che non si usano riducendo così gli inutili consumi di risorse e migliorando le prestazioni del cellulare, oltre che liberare spazio prezioso in memoria. A tale proposito leggere la guida: Come disattivare le app Android preinstallate per avere il cellulare più veloce.

3. Disinstallare le applicazioni inutili
Molto probabilmente nel tempo si avrà installato sul cellulare diverse applicazioni molte delle quali non si è più soliti utilizzare, dunque divenute inutili. E dato che come quelle preinstallate anche le app di terze parti oltre che a occupare inutilmente spazio possono, alcune di esse, avviarsi in automatico con il sistema operativo causando lentezza del cellulare, è allora bene provvedere nel disinstallare tutte quelle inutilizzate così da ridurre il cario di lavoro della RAM e del processore dello smartphone, velocizzandolo.

Per fare ciò andare in Impostazioni > Gestione applicazioni > Tutti quindi toccare l'app che si desidera rimuovere e a seguire nella sua scheda informativa che verrà visualizzata toccare il pulsante "Disinstalla" (come nell'esempio sotto in figura):

4. Impedire l'avvio automatico delle app con il sistema operativo
Al fine di rendere il cellulare Android più veloce è anche bene impedire alle app installate che si è deciso di tenere, di avviarsi automaticamente con il sistema operativo all'accensione del cellulare, sempre per non gravare inutilmente su RAM e CPU.

Ovviamente prestare attenzione a non disattivare l'avvio automatico di app e servizi importanti per il cellulare (come antivirus e servizi di sistema). A tale proposito leggere le guida: Android come bloccare le app che si avviano in automatico all'accensione del cellulare.

5. Liberare la memoria interna del telefono
Altra cosa importante è di assicurarsi di non esaurire la memoria interna del telefono in quanto lo spazio insufficiente può infatti dare luogo a rallentamenti se non addirittura al blocco del sistema operativo impallando il cellulare.

Per controllare lo spazio a disposizione nella memoria interna andare in Impostazioni > Memoria > Memoria dispositivo > Spazio disponibile (come nell'esempio sotto in figura):
In linea generale per non avere eventuali problematiche di sorta lasciare libero almeno il 15 - 20 % della capacità totale della memoria interna e soprattutto procurarsi una scheda microSD di memoria esterna sulla quale spostare foto, video, musica, documenti e applicazioni.

A tale proposito riguardo le applicazioni e la capacità  di archiviazione interna del dispositivo leggere la guida: Come spostare le app Android sulla scheda SD per liberare la memoria del telefono.

LEGGI ANCHE: Come liberare spazio in memoria interna sul cellulare Android

6. Chiudere le applicazioni attive in background
Alcune applicazioni anche dopo averle chiuse tornando alla scherma Home del cellulare continuano a restare in esecuzione in background consumando inutilmente RAM e CPU rallentando così il telefonino. Dunque è bene verificare se ci sono app in background e, se ce ne fossero, terminarle.

Per fare ciò è sufficiente tenere premuto il tasto Home del cellulare, toccare il pulsante che ha l'icona di grafico a torta e nella scheda "Applicazioni attive" toccare il tasto "Fine" per terminare forzatamente ogni app corrispondente presente in lista (come nell'esempio sotto in figura):

7. No agli sfondi animati e ai widget
È vero che gli sfondi animati e i widget rendono più utile il cellulare e più bello graficamente, ma allo stesso tempo lo rallentano in quanto come le app anch'essi vanno a incidere sulla memoria RAM e sul processore del dispositivo. Dunque se tutti i suggerimenti visti fin'ora non dovessero bastare  a velocizzare il cellulare, prendere in considerazione di rimuovere anche gli sfondi animati e i gadget dalle schermate Home.

8. Disattivare le animazioni finestre
Tutti i cellulari Android di default sono provvisti di tre tipi di animazione (attive per impostazione predefinita) che hanno la funzione di rendere più gradevole alla vista gli effetti grafici di transizione delle finestre e schermate del sistema operativo.
In alcuni casi queste animazioni potrebbero incidere sul rallentamento dello smartphone, dunque si potrebbe prendere in considerazione di ridurre la loro velocità o disattivarle direttamente.

Per fare ciò andare in Impostazioni > Opzioni sviluppatore (e attivare tali Opzioni sviluppatore se non lo si è già fatto) dunque scorrere la lista fino a individuare le tre animazioni (o simili) "Animazione di ridimensionamento finestra", "Ridimensionamento animazione finestra", "Ridimensionamento durata Animator". Toccarle una per volta e cambiare il loro valore predefinito che è 1x riducendolo a 0.5x oppure disattivare direttamente l'animazione.

In conclusione, mettendo in atto questi suggerimenti il proprio cellulare Android lento dovrebbe andare ora più veloce rispetto prima, almeno un po' di più o anche in modo significativo a seconda dell'hardware che monta.

9. Rimuovere la cover
Come visto più nel dettaglio in questo articolo, in alcuni rari casi la cover di protezione potrebbe incidere negativamente sulle prestazioni dello smartphone per una insufficiente o mancata dissipazione del calore generato dalle componenti hardware quali CPU e batteria; situazione che in tal caso può essere appunto risolta rimuovendo la cover.

LEGGI ANCHE: Consigli per evitare di superare la soglia traffico dati su cellulare e tablet Android

2 commenti

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati