Come esportare la cronologia internet del browser prima di cancellarla

BrowsingHistoryView è un programma gratis per esportare la cronologia internet di più browser contemporaneamente e salvarla in un file di testo, csv o html

Quando si decide di cancellare la cronologia dei siti internet visitati con il browser, lo si fa principalmente per liberare spazio su disco e/o per evitare che altre persone scoprano alcune pagine web particolari che si è navigato.

LEGGI ANCHE: Eliminare subito dalla cronologia la pagina internet che si sta visitando su Chrome

Ma eliminare la cronologia internet potrebbe anche significare non riuscire più a trovare un sito web o un articolo consultato in precedenza e del quale in futuro si potrebbe avere importante bisogno. Ecco perché in tal caso potrebbe tornare utile esportare la cronologia dei siti internet visitati prima di cancellarla dal browser e dall'hard disk.

I browser internet normalmente non mettono a disposizione alcuna funzione in merito, ma per raggiungere lo scopo ci si può servire di componenti aggiuntivi o di programmi appositi, come ad esempio il freeware BrowsingHistoryView di Nirsoft.

Questo piccolo software gratis che fra l'altro non richiede neanche installazione, è infatti in grado di esportare in un documento di testo TXT, CSV o HTML la cronologia internet di tutti i browser installati (al momento non di quelli portable) sul computer Windows contemporaneamente. I browser internet supportati dal programma sono Google Chrome, Chrome Canary, Firefox, Internet Explorer e Internet Explorer 10, Safari e SeaMonkey. Facile da usare, una volta avviato esso mostrerà prima la finestra delle "Opzioni avanzate" (sotto in figura):
nelle quali all'occorrenza è possibile specificare al programma su quali browser internet intervenire, su quali utenti Windows e se visualizzare per intero le cronologie internet (dall'inizio alla fine) o di specifici intervalli di tempo. Una volta confermato cliccando il pulsante OK si passerà alla schermata principale di BrowsingHistoryView (sotto in figura):
nella quale verranno mostrati tutti i siti e le pagine internet visitate attualmente presenti in memoria nella cronologia dei browser. Per ogni sito/pagina web nelle varie colonne verranno mostrate informazioni come: URL, titolo, data e ora della visita, numero di visite, origine della visita, browser web utilizzato e utente Windows.

Per esportare la cronologia prima si devono selezionare i siti e le pagine internet di proprio interesse (per selezionarli tutti, nel la barra dei menu andare in Modifica > Seleziona tutto oppure nella tastiera premere la scorciatoia Ctrl+A) dunque premere il pulsante che ha come icona il floppy disk (oppure nella barra dei menu premere File > Salva elementi selezionati o nella tastiera premere la scorciatoia Ctrl+S), assegnare un nome al file che si sta per salvare, il formato, la destinazione e infine avviare il salvataggio per esportare così la cronologia, la quale fatto ciò, si potrà ora cancellare dal browser e dal disco senza preoccuparsi di non ritrovare più siti e pagine web che in futuro potrebbero tornare utili.

Per avere BrowsingHistoryView in italiano, dalla pagina di download insieme all'archivio ZIP del programma scaricare anche l'archivio ZIP "Italian" e scompattarli entrambi all'interno della stessa cartella.

Compatibile con Windows: 2000, 2003, XP, Vista, 7, 8 e 8.1 | Dimensione: 223 KB | Download BrowsingHistoryView

LEGGI ANCHE: Cancellare la cronologia in automatico alla chiusura di Chrome, Firefox, Internet Explorer e Opera

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati