Bloccare Chrome con password di protezione con il nuovo sistema di gestione dei profili

Con il nuovo sistema di gestione dei profili è ora possibile bloccare e proteggere con password gli utenti Chrome

A seconda dell'utilizzo che se ne fa, i browser internet possono contenere svariate informazioni e dati sensibili degli utenti come ad esempio le email e le password salvate di accesso ai siti web sui quali ci si è registrati, la cronologia di navigazione, siti e pagine web aggiunte ai segnalibri o preferiti.

Se si è i soli ad utilizzare il computer in questione allora non dovrebbero sorgere problemi di sorta riguardo le info e i dati in memoria sul browser internet; diversamente sarebbe opportuno prendere le giuste precauzioni di sicurezza.

Per quanto riguarda Google Chrome in passato abbiamo già visto come bloccarlo con password installando l'apposita estensione Simple Startup Password (ma che a quanto pare è facilmente forzabile aprendo due sessioni del browser). Ma restando sempre su Chrome (versione 35 e successive) adesso è possibile bloccarlo efficacemente con password di protezione attivando il nuovo sistema di gestione dei profili.

Infatti con il nuovo sistema di gestione dei profili non si andrà a bloccare l'intero browser, bensì i singoli profili/account Google creati, proprio come gli account utente dei PC Windows per intenderci. In questo modo altri utenti potranno usare Chrome come "ospite" per navigare su internet ma allo stesso tempo non potranno accedere al profilo o ai profili bloccati con password dunque non avranno modo di vedere e scoprire informazioni e dati sensibili come appunto le prima citate email e password salvate, cronologia di navigazione, siti e pagine web salvate nei segnalibri o preferiti, estensioni installate e quant'altro. Vediamo come procedere.

AGGIORNAMENTO 06/12/2016: Il sistema di blocco con password di Chrome è cambiato e in questa nuova guida abbiamo visto come procedere.

1. Per prima cosa è necessario abilitare il nuovo sistema di gestione dei profili, dunque lanciare Chrome, nella barra degli indirizzi digitare chrome://flags/ e premere Invio, dunque nella pagina degli esperimenti che verrà visualizzata cercare e abilitare la funzionalità "Attiva nuovo sistema di gestione dei profili" come nell'esempio sotto in figura:
Funzionalità che fra l'altro lavora su sistemi operativi Windows, Mac e Linux. Per applicare e attivare le modifiche apportate, in basso a sinistra della finestra cliccare il pulsante "Riavvia ora".

2. Finito. Dal prossimo avvio di Google Chrome, come si avrà modo di notare, in alto a destra della barra del titolo della finestra del browser sarà ora disponibile il pulsante per la gestione dei profili (come nell'esempio sotto in figura):
Una volta cliccato questo pulsante comparirà un finestrella popup nella quale è visualizzato il nome del nostro account Google ed eventualmente la foto (dalle impostazioni del browser è possibile cambiare la foto dell'account Google con uno degli avatar per i profili utenti di Chrome). A disposizione si hanno due opzioni: "Non sei nome utente?" per passare a un altro utente Chrome qualora non si è quello indicato nella finestra popup; il "Lucchetto" invece per bloccare con password di protezione il proprio profilo utente Google Chrome, senza conoscere la quale nessun altra persona potrà accedervici.

Infatti dopo aver cliccato il pulsante del lucchetto il browser verrà ridotto alla schermata "Gestione utenti" nella quale come nell'esempio sotto in figura:
per accedere al profilo Chrome appena bloccato è necessario inserire la password ad essa associata,
diversamente non ci sarà modo.

In alternativa sono disponibili altre due opzioni per continuare a navigare su internet con Chrome: accedere ed esplorare come utente ospite, oppure aggiungere un nuovo utente Chrome. In entrambi i casi le informazioni e i contenuti personali, privati e non dell'utente/profilo Chrome bloccato e protetto con password non saranno accessibili e visibili né dagli ospiti né dai nuovi utenti.

Caratteristica importante ai fini della sicurezza del nuovo sistema di gestione dei profili è che quando dopo aver bloccato con password un profilo Chrome, se poi si chiude il browser o si spegne il computer, al prossimo riavvio il profilo risulterà essere ancora protetto da password.

LEGGI ANCHE: Proteggere con password i Preferiti di Google Chrome

4 commenti

Ciao, a me non compare il lucchetto quindi non so come impostare la password per bloccare il mio profilo Chrome. Ho cercato tra le impostazioni, ma niente. Mi potete aiutare? Grazie in anticipo, Francesca.

Rispondi

ciao, neanche a me compare il lucchetto!! come si fa? grazie!!

Rispondi

Cecca e Sebastiano, la funzionalità è stata rimossa. Neanche a me compare più il lucchetto. Peccato.

Rispondi

Grazie Vinnie della risposta!! Peccato si :(

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati