Windows XP continuare a ricevere gli aggiornamenti di sicurezza fino al 2019

Con un trucco è possibile su Windows XP continuare a ricevere gli aggiornamenti per la sicurezza Windows Update fino al 2019

Che dall'8 Aprile 2014 Windows XP ha smesso di ricevere gli aggiornamenti Microsoft Windows Update per la sicurezza  è ormai noto a tutti anche a coloro che non utilizzano questo sistema operativo da anni o che non lo hanno mai adoperato.

E preso atto di ciò è quindi altamente consigliato passare a una versione più recente e supportata dalla Microsoft come Windows 7, Windows 8 o 8.1 per non restare esposti all'attacco di minacce e malevoli che potrebbero passare sfruttando le vulnerabilità lasciate scoperte dalla mancata ricezione degli aggiornamenti. Nonostante tali rischi sta però di fatto che attualmente i computer sui quali gira Windows XP sono milioni; questo vecchio sistema operativo infatti detiene ancora oltre il 20% della quota di mercato dei computer desktop.
I motivi che spingono gli utenti privati e le aziende ad utilizzare ancora Windows XP sono principalmente dovuti a problematiche economiche, ovvero all'impossibilità di sostenere il costo di migrazione a un nuovo sistema operativo o a un nuovo computer. Proprio per questo motivo diverse aziende si sono accordate con la Microsoft per continuare a ricevere (pagando) gli aggiornamenti per la sicurezza di Windows XP.

Invece per quanto riguarda i dispositivi industriali sui quali gira Windows XP come ad esempio registratori di cassa, bancomat e via dicendo, il problema degli aggiornamenti non si pone perché la versione del sistema operativo installata è di tipo Windows Embedded. Infatti i dispositivi con sistema operativo Windows Embedded, nello specifico con Windows Embedded POSReady 2009 continueranno a ricevere i Windows Update per la sicurezza fino al 9 Aprile 2019.

La cosa interessante è che Windows Embedded POSReady 2009 è basato su Windows XP Service Pack 3 e che gli aggiornamenti per la sicurezza sono praticamente identici a quelli che Microsoft avrebbe rilasciato per la normale versione di Windows XP. Ma la cosa ancora più interessante è che con un piccolo trucco è possibile fare in modo di far credere a Microsoft che la normale versione Windows XP installata nel PC sia invece Windows Embedded POSReady 2009 e di conseguenza si continuerà a ricevere gli aggiornamenti Windows Update per la sicurezza fino al 2019. Vediamo come procedere.

N.B. Prima di iniziare è bene provvedere nel fare una copia di backup di sistema in quanto pur essendo Windows Embedded POSReady 2009 molto simile a Windows XP Service Pack 3 non vi è comunque alcuna garanzia che gli aggiornamenti funzionino correttamente sul PC. La Microsoft ha inoltre rilasciato questa dichiarazione in merito all'hack:
"Gli update di sicurezza sono destinati a Windows Embedded e Windows Server 2003 e non proteggono completamente gli utenti Windows XP. Gli utenti Windows XP potrebbero avere problemi di funzionalità se installano questi aggiornamenti, in quanto non sono testati per Windows XP. Il modo migliore per proteggere il proprio computer è effettuare l’upgrade ad un sistema operativo più moderno, come Windows 7 o Windows 8.1."

Tenere in considerazione che il trucco che segue (pubblicato da Deskmodder) funziona solo su sistemi operativi Windows XP Service Pack 3 con architettura a 32 bit; per la versione a 64 bit seguire invece queste istruzioni pubblicate da Sebijk

Procedimento
Come nell'esempio sopra in figura creare un nuovo documento di testo, va bene anche il predefinito Blocco note, e al suo interno incollare questa stringa:

Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\WPA\PosReady]
"Installed"=dword:00000001


Quindi salvare il documento come xp.reg (.reg è l'estensione) per creare dal documento il file di registro. Ottenuto il file di registro (esempio sotto in figura):
farci sopra un doppio clic di mouse per aggiungere la corrispondente chiave al registro di sistema di Windows XP. Finito. Non resta che riavviare il computer e verificare la disponibilità dei nuovi aggiornamenti che dovrebbero ora comparire con una ricerca su Microsoft Update (come nell'esempio sotto in figura):
Consiglio nuovamente di fare un copia di backup del sistema prima di apportare tale modifica, in maniera tale che se con l'installazione degli aggiornamenti che si riceveranno qualcosa non dovesse andare per il verso giusto sarà comunque possibile tornare allo stato precedente funzionante di Windows XP ripristinandolo dal backup appunto.

LEGGI ANCHE: Usare Windows XP in sicurezza dopo Aprile 2014 con la fine del supporto Microsoft

10 commenti

Geniale, cammuffare XP SP3 da... bancomat per farlo aggiornare. Ma forse non è necessario fare un backup dell' intero sistema ma solo del registro, ad esempio con questo tool, tra l'altro appena aggiornato ;-) http://www.tweaking.com/content/page/registry_backup.html

Rispondi

Vero, ma per sicurezza è meglio fare il backup dell'intero sistema, magari oltre al registro viene modificato anche qualche file e/o dll in Windows > System > System32. Ottimo Tweaking.com - Registry Backup, lo uso molto spesso, ne avevo parlato qui:

http://www.guidami.info/2012/11/fare-il-backup-del-registro-di-sistema.html

Rispondi

se gli faccio credere di essere un bancomat poi dalla stampante escono banconote? :-)

Rispondi

Ho cambiato il valore di registro come descritto, ora sono disponibili diversi aggiornamenti, ma è necessario scaricare anche quelli così denominati: "Aggiornamento della protezione per WEPOS e POSready 2009" oppure posso tralasciarli?
Grazie in anticipo per la risposta
daniele

Rispondi

Ciao, devi installarli proprio perché sono aggiornamenti per la sicurezza (gli unici) che Microsoft rilascia esclusivamente per WEPOS (Windows Embedded POSReady 2009 basato su Windows XP Service Pack 3).

Rispondi

grazie lo farò, credevo di poterli tralasciare ed installare solo gli altri ad es. "l'aggiornamento della sicurezza di MS framework" che mi sono arrivati contemporaneamente a quelli sopradescritti

Rispondi

Si ti sono arrivati anche i .Net Framework proprio perché ora dopo la modifica al registro che hai fatto Microsoft vede il tuo PC come se fosse un WEPOS. Falli tutti. Io fino ad ora sul computer dove ho XP non ho avuto alcun problema installando tutti questi aggiornamenti; ad ogni modo fai backup regolari così se qualcosa dovesse andare storto potrai comunque tornare indietro.

Rispondi

perfetto grazie per la chiarezza

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati