Send Anywhere inviare qualsiasi file tra Android, iPhone e computer in WiFi o in dati

Send Anywhere è un app gratis per trasferire file in WiFi o in dati tra PC, Android e iPhone velocemente senza fili

Quando si ha necessità di passare le foto o i video dal cellulare o tablet al computer e viceversa, per ovviare al macchinoso metodo di trasferimento tramite cavo USB è possibile utilizzare come alternativa decisamente più comoda apposite applicazioni che svolgono il tutto senza fili bensì attraverso la connessione a internet, come ad esempio le già recensite PhotoSync, Photo Transfer, AirDroid, qrSend e via dicendo.

Se si è soliti servirsi di soluzioni di questo tipo allora consiglio vivamente di prendere in considerazione Send Anywhere che sul computer si può usare con il browser internet ma che è anche disponibile come applicazione gratis per smartphone e tablet Android, Apple iOS iPhone, iPad, iPod touch e come applicazione per Google Chrome.

Con Send Anywhere è infatti possibile trasferire in WiFi o in connessione dati qualsiasi tipo di file tra dispositivi Android (foto, audio, video, file, app apk, contatti) Apple iOS (foto, video, contatti, file) e computer (qualsiasi tipologia di file) in maniera semplice e veloce sia che si tratti di video, foto, audio, documenti, app, programmi e via dicendo (link di download e webapp a fine articolo).
Non è richiesta alcuna registrazione per utilizzare Send Anywhere, nessun login ed è tutto gratuito. Il trasferimento dei file avverrà in modo sicuro tramite protocollo p2p senza passare attraverso nessun server e ciò significa che tali file non verranno memorizzati da nessuna parte (come riportato sul sito ufficiale, i file passeranno attraverso i server solamente nel caso in cui la connessione internet dell'utente è lenta, ma in ogni caso i file non verranno salvati sul server). E per finire non c'è neanche alcun limite di dimensione di invio/ricezione, ovvero con Send Anywhere si possono trasferire file di qualsiasi dimensione.

Il funzionamento di Send Anywhere su Android, iOS, web e app Chrome a parte qualche differenza nell'interfaccia grafica è praticamente lo stesso. Come esempio andremo ora a vedere il funzionamento dell'app Android/iPhone avviando il trasferimento dei file verso un computer con installata l'app Send Anywhere su Google Chrome. Una volta installato e avviato (il dispositivo deve essere connesso a internet) Send Anywhere si presenterà con questa interfaccia grafica:
Partendo dalla schermata iniziale (primo screenshot a sinistra) per inviare i file si deve toccare il pulsante "Send", a seguire indicare la tipologia di file che si desidera trasferire, poi selezionare i file da inviare e confermare toccando "OK". A questo punto i file in questione sono stati caricati e pronti per essere trasferiti attraverso la connessione internet e la chiave di ricezione "Key for Receiver" che dovrà essere immessa sul dispositivo ricevente, ovvero sul quale trasferire i file.

N.B. In alternativa alla chiave di ricezione si può usare il codice Qr generato insieme ad essa. Il trasferimento dei file deve avvenire entro 10 minuti (come si avrà modo di notare infatti c'è il timer del conto alla rovescia che visualizza il tempo rimasto). Una volta trasferito/ricevuto, il file verrà automaticamente eliminato dal serverSe si desidera rendere disponibile al trasferimento quel file per 24 ore e non solo per 10 minuti e per una sola ricezione, nella schermata "Key for Receiver" toccare il pulsante "Upload", in questo modo il file verrà caricato sul server e reso disponibile per un giorno e in questo arco di tempo potrà essere scaricato più volte tramite apposita chiave di ricezione o codice Qr associato.

Per il trasferimento/ricezione del file sul dispositivo ricevente si dovrà accedere nella sezione "Receive" di Send Anywhere (nell'esempio sotto in figura quella dell'app per Google Chrome, ma il sistema è uguale anche sulle altre versioni):
e nel campo di inserimento "Input Key" digitare il codice "Key for Receiver" precedentemente generato e fornito con il caricamento dei file da trasferire; avviare il trasferimento cliccando il pulsante "Receive file". Trasferimento che avrà inizio nell'immediato:
Al termine i file trasferiti sul computer verranno salvati all'interno di un file ZIP da decomprimere per averli così a propria disposizione. Per quanto riguarda i computer i file trasferiti verranno salvati nella normale cartella di destinazione dei download configurata sul browser internet, mentre su Android e Apple iOS nella galleria. Su cellulari e tablet ad ogni modo i file trasferiti e ricevuti con Send Anywhere si potranno consultare dall'app stessa accedendo nel menu e da qui nelle apposite sezioni "Receive Box" e "Sent File"; in "File on Server" verranno invece mostrati gli eventuali file caricati sul server con l'opzione "Upload".

Sito webapp e download Send Anywhere per Android, iPhone, Chrome

4 commenti

Mi ricorda l'app "AirDroid" che uso solitamente per trasferire files sul tablet, anch'essa sfruttabile via wi-fi col codice QR da fotografare, ma certo Send Anywhere è più versatile, anche per Apple o Windows phone.

Rispondi

Send Anywhere per il trasferimento dei file è molto più comodo, ma AirDroid per la gestione del cellulare è forse una delle migliori risorse, per me.

Rispondi

A me non funziona su Firefox.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati