Chromecast, app da usare per vedere sulla TV i video dal PC, da internet, smartphone e tablet

Applicazioni, programmi, estensioni Chromecast da usare per vedere video e film dal computer, cellulare e tablet alla TV in WiFi

Poco meno di due mesi fa la chiavetta Google Chromecast è arrivata ufficialmente anche sugli store italiani e la si può acquistare da Google Play al costo di 35 euro più 3 o 5,99 euro di spese di spedizione, da Amazon a 35 euro incluse le spese di spedizione e da MediaWorld a 35 euro più 5,99 euro di spedizione.

LEGGI ANCHE: Novità della nuova Chromecast 2 e Chromecast Audio

Chromecast una volta collegata alla porta HDMI trasforma la televisione in una smart TV sulla quale riprodurre in WiFi video e film dal computer Windows, Mac e Chrome OS, da internet e da smartphone e tablet Android e Apple iOS.

Nella confezione di Chromecast oltre ad essa in dotazione vengono forniti l'alimentatore da collegare alla chiavetta e alla presa elettrica e una piccola prolunga/adattatore HDMI per collegarla alla porta HDMI della TV.

La configurazione della Chromecast è piuttosto semplice (si fa solo la prima volta), per farlo si può procedere (restando davanti alla TV) dal computer Windows, Mac o Chrome OS, oppure dal telefono o tablet Android e Apple iOS installando l'app gratuita Google Home disponibile al download su questa pagina per i dispositivi Android e su questa pagina per i dispositivi Apple iOS. Non dovrebbero sorgere difficoltà alcune, ad ogni modo all'occorrenza consultare questa guida Google alla configurazione di Chromecast. Per dissipare ulteriori dubbi dare uno sguardo anche alle FAQ della Chromecast.

Terminata la configurazione di Chromecast adesso si è pronti per trasmettere in WiFi i video alla TV dal computer o dal cellulare o tablet. Ma quali app usare per farlo? Vediamole.

LEGGI ANCHE: I giochi Chromecast da giocare alla TV con Android e iOS come joystick

Trasmettere e vedere video internet dal computer alla TV con Chromecast
In questo caso la prima cosa da fare è usare il browser internet Google Chrome e su di esso installare l'apposita estensione Google Cast.

AGGIORNAMENTO: A partire dalla versione Chrome 51 non è più necessario installare l'estensione Google Cast in quanto la funzione "Trasmetti" è già integrata nel browser per impostazione predefinita; maggiori dettagli e guida.

Con Google Cast è possibile trasmettere alla TV le schede internet aperte su Google Chrome facendo un clic sul pulsante Google Cast aggiunto accanto alla barra indirizzi internet del browser:
In questo modo è possibile trasmettere alla TV il contenuto della scheda Chrome corrente sia che si tratti di una pagina web, un video in riproduzione sul player incorporato nella pagina che si sta visitando, audio e via dicendo.

Se il proprio scopo è quello di proiettare dal computer video da internet alla TV i migliori risultati si ottengono però servendosi delle app e servizi ufficialmente supportati da Chromecast come YouTube, Google Play Movies, Google Play Music, Red Bull TV, RealPlayer Cloud, Rdio, MLB.TV Premium ma anche Vevo, Avia, Plex per Android, Viki Global TV, Revision3 e Beyond3.
Prendendo su tutti come esempio YouTube, al computer quando si aprirà il video di proprio interesse si avrà modo di notare che nel player è stato aggiunto il pulsante con il quale trasmettere il filmato alla televisione con la propria Chromecast:
Trasmettere audio dal computer alla TV con Chromecast
Con Google Chrome combinato con Google Cast è anche possibile trasmettere dal PC alla TV con Chromecast soltanto file audio, ad esempio musica MP3 o altri formati audio.

Per fare ciò dopo aver trasmesso la scheda Chrome, su di essa premere la combinazione dei due tasti Ctrl+O (su Mac Command+O) e a seguire nell'apposita finestra che verrà visualizzata selezionare i brani che si desidera trasmettere alla televisione.

Se invece si preferisce non utilizzare Google Chrome si può allora adoperare il programma gratis portatile Audio Cast per trasmettere alla TV via Chromecast qualsiasi fonte audio in riproduzione al computer.

Trasmettere e vedere file video e film del computer alla TV con Chromecast
Internet a parte, con la Chromecast si possono vedere anche i file video locali presenti sul PC, film e filmati di ogni tipo agendo in diversi modi.

1. Videostream for Google Chromecast
Al momento il modo migliore per vedere sulla TV i video che risiedono nel PC tramite Chromecast è l'applicazione per Google Chrome Videostream for Google Chromecast fra l'altro disponibile anche come app per dispositivi Android.
Si tratta di un vero e proprio player multimediale sul quale, dopo aver effettuato la connessione alla Chromecast, non si deve fare altro che indicare il video che si desidera trasmettere alla TV dal PC (file che risiedono sull'hard disk ma anche su unità di memoria esterne come chiavette USB, CD e DVD).

E' il migliore perché a differenza degli altri metodi che andremo a vedere, Videostream for Google Chromecast non sgrana il video e non risente di ritardo o di anticipo dell'audio rispetto al filmato (in caso contrario per risolvere eventuali problematiche scorrere in basso questa guida fino al paragrafo "Opzioni Chromecast"). Dall'app del PC si avrà modo di regolare l'avanzamento della riproduzione, il volume, mettere in pausa e stoppare il video.

2. Airflow
Airflow è un ottimo programma gratis per computer Windows e Mac disponibile sia in versione a 32 bit e a 64 bit.
Airflow riprodurre video
Con questa applicazione è possibile trasmettere film e video alla TV con la Chromecast senza dover usare il browser internet Google Chrome e alcuna estensione, bensì si procederà dal desktop direttamente dalla sua interfaccia grafica.

Completo di tutti i comandi per gestire la riproduzione (Play/Pausa/Stop/Barra di avanzamento riproduzione) e di utili opzioni aggiuntive per regolare a più livelli la parte audio, video dei filmati trasmessi e all'occorrenza anche per l'aggiunta e la gestione di sottotitoli esterni. Difatti una volta trasmesso il video dal computer alla TV, Airflow funzionerà come un vero e proprio telecomando.

3. Plex Media Server
Plex Media Server è un programma gratis per Windows, Mac e Linux con il quale è possibile riprodurre su una scheda Chrome, tramite Chromecast, i file del PC siano essi video, musica e immagini.

Una volta installato e avviato, nell'area di notifica della barra delle applicazioni di Windows fare un clic destro sulla sua icona e nel menu cliccare la voce "Media Manager". Subito dopo verrà aperta una nuova scheda Chrome nella quale sarà ora possibile indicare le cartelle multimediali da aggiungere alla nostra raccolta su Plex.
Anche in questo caso alla raccolta è possibile aggiungere non solo i video presenti sul disco fisso del computer, ma anche quelli contenuti dentro unità di memoria USB, CD e DVD. Per avviare la riproduzione del filmato non si deve fare altro che cliccare la sua miniatura di anteprima e una volta caricato, accanto alla barra indirizzi di Chrome cliccare l'icona di Google Cast quindi nel menu cliccare "Trasmetti questa scheda a" la propria Chromecast. Una volta avviatail video sarà ora possibile gestire la riproduzione e metterlo a schermo intero.

Rispetto a Videostream for Google Chromecast con Plex potrebbero insorgere rallentamenti durante la riproduzione specialmente se la Chromecast non riceve a pieno il segnale del WiFi e se è impostata alla massima risoluzione 780p (in caso contrario per risolvere eventuali problematiche scorrere in basso questa guida fino al paragrafo "Opzioni Chromecast").

4. Opzione Trasmetti schermo intero di Chromecast
Senza usare nessun programma o applicazione, Chromecast può trasmettere alla TV anche l'intero schermo del computer e ciò significa che sulla televisione è possibile vedere tutto ciò che si vede sul PC. Dunque al computer se si sta riproducendo un video su Windows Media Player, iTunes, VLC o altro player multimediale o su un player di una pagina internet, lo si potrà proiettare alla TV usando l'opzione Chromecast "Trasmetti schermo intero" (esempio sotto in figura):
Anche in questo caso potrebbero però verificarsi rallentamenti e sfasature tra audio e video dei filmati. In tal caso occorre assicurarsi che la Chromecast riceva bene il segnale WiFi e che la qualità di riproduzione video non sia settata al massimo (in tal caso vedere "Opzioni Chromecast" nel paragrafo qui sotto).

5. Con l'opzione Renderer di VLC
La versione 3 di VLC, il noto player multimediale, è provvista di default della funzione "Renderer Output" con la quale trasmettere dal PC alla TV i video e l'audio in riproduzione sul lettore. Maggiori informazioni e guida.

Opzioni Chromecast
Se all'occorrenza il segnale del WiFi si può estendere con un Range Extender acquistabile per pochi euro anche su internet, nel caso in cui i video trasmessi dal computer alla TV tramite Chromecast si bloccano, vanno a scatti, sgranano troppo o l'audio e il video non sono sincronizzati, la situazione si può migliorare agendo anche dalle impostazioni della Chromecast.
Per fare ciò aprire una scheda Google Chrome, cliccare il pulsante Google Cast e nel menu fare clic su "Opzioni":
Qui in "Qualità proiezione schede" piuttosto che l'opzione "Massima (720p, velocità in bit elevata)" scegliere l'opzione "Elevata (720p)" oppure se è necessario, l'opzione "Standard (480p)" così da risolvere o comunque ridurre gli eventuali disturbi di riproduzione.

Trasmettere e vedere video da smartphone e tablet Android e Apple iOS
Se lo scopo è quello di proiettare i video dal cellulare o tablet alla TV con Chromecast, il primo passo da compiere è di installare l'app ufficiale Google Home linkata a inizio dell'articolo. Fatto ciò lanciando l'app YouTube e/o tutte quelle attualmente supportate (giochi compresi) sarà possibile sin da subito riprodurre alla televisione i video di YouTube (e/o i contenuti delle altre app supportate):
semplicemente cliccando l'icona Chromecast che verrà aggiunta al player tramite la quale trasmettere il video alla TV. Riproducendo filmati in HD il risultato ottenuto a livello di qualità video e audio nella trasmissione da mobile a televisione è davvero ottimo.
Il bello è che il cellulare o tablet si potrà utilizzare come un vero e proprio telecomando. Infatti mentre il video è in riproduzione sulla TV, con il telefonino o tablet si potranno cercare altri filmati e svolgere altre operazioni senza interrompere o disturbare la trasmissione alla televisione.

A parte YouTube ci sono comunque tante applicazioni (specialmente per Android) con le quali espandere il potenziale della propria Chromecast; fra queste oltre a quelle citate a inizio articolo non deve assolutamente mancare LocalCast Media 2 Chromecast con la quale riprodurre alla TV i file video, musica e immagini presenti in memoria sul proprio smartphone o tablet.

Ma le app mobile dedicate alla Chromecast crescono di giorno in giorno tanto che per non perdersene neanche una e restare informati su quelle nuove appena uscite, per i dispositivi Android è stata sviluppata l'app gratis Cast Store for Chromecast che come si può intuire dal nome stesso raccoglie tutte quelle rilasciate fino ad ora.

2 commenti

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati