Cambiare DNS su Android, iPhone e iOS per accedere ai siti geobloccati

Guida su come cambiare DNS della connessione internet WiFi su cellulari e tablet Android e Apple iOS iPhone, iPad, iPod touch per accedere ai siti web geobloccati

Sul web ci sono alcuni servizi e siti internet ai quali possono accedere solamente gli utenti che si connettono da una specifica nazione (due esempi su tutti Netflix e Hulu accesibili solo dagli USA); chi si connette dal di fuori di quel Paese non avrà modo di interagire con tali domini.

Se ci si sta connettendo da un computer è comunque facile aggirare la geo-restrizione cambiando semplicemente DNS alla propria connessione internet per risultare connessi dalla nazione consentita. Per fare ciò basta servirsi di varie apposite risorse gratis come ad esempio il programma ChrisPC DNS Switch grazie al quale con un solo clic di mouse è possibile cambiare DNS all connessione internet per risultare connessi da oltre 30 Paesi; l'altro freeware DNS Jumper e via dicendo.

Su smartphone e tablet Apple iOS e Android ci sono invece apposite applicazioni come UnoDNS e Unblock-Us ma non sono gratuite. Ad ogni modo se non si vuole spendere in tal senso, come è per i computer anche con gli smartphone e i tablet è possibile cambiare DNS della connessione manualmente. Vediamo come fare su Apple iOS iPhone, iPad, iPod touch e su dispositivi Android.

Tenere in considerazione che se si è connessi a internet tramite WiFi alla connessione di casa, alla quale si è già cambiato DNS, quest'ultimo vale anche sullo smartphone o tablet, dunque non ci sarà bisogno di cambiare DNS anche su questi dispositivi; pratica invece necessaria quando ci si connetterà in WiFi a una rete non propria.

Cambiare DNS su Apple iOS iPhone, iPad, iPod touch
Il procedimento è abbastanza semplice. Prima di tutto, prima di accedere al sito geobloccato occorre connettersi alla rete WiFi, procurarsi il DNS necessario, dunque andare in Impostazioni > WiFi e toccare la rete alla quale si è connessi.

Come nell'esempio riportato sopra in figura, nella scheda informativa della connessione WiFi che a seguire verrà visualizzata, nella scheda "DHCP" toccare la riga "DNS" e qui cancellare quello attuale per sostituirlo con il DNS necessario per accedere al sito internet geobloccato.

Cambiare DNS su smartphone e tablet Android
Su cellulari e tablet Android senza root per cambiare DNS della connessione internet WiFi alla quale si è connessi, procedere come segue.

1. Andare in Impostazioni > WiFi e nella lista rete internet toccare e tenere premuto la connessione WiFi alla quale si è connessi, fino a quando sullo schermo compare la finestra con le due opzioni "Dimentica rete" e "Modifica configurazione di rete"; toccare l'opzione "Modifica configurazione di rete" e a seguire selezionare l'opzione "Mostra opzioni avanzate".
2. Nella schermata delle opzioni avanzate settare "Impostazioni IP" non su DHCP ma su "Statico".
3. Adesso scorrere in basso la schermata delle opzioni avanzate fino ad individuare i due campi "DNS 1" e "DNS 2" e al loro interno inserire i server DNS per bypassare i siti internet geobloccati e infine confermare toccando "Salva" per applicare le modifiche.

Per smartphone e tablet Android sui i quali è stato fatto il root, si può usare anche l'applicazione gratis Set DNS con la quale fra le altre cose è possibile cambiare i DNS della connessione internet a livello di sistema così da non doverlo modificare ogni volta che ci si connette a una nuova rete WiFi. [Via Makeuseof]

LEGGI ANCHE: Verificare quale DNS usare per navigare più veloce su internet con DNS Benchmark

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati