Proteggere con password app, messaggi, foto, video, rubrica su Android

Serratura (AppLock) è un app gratis Android per bloccare con password messaggi, galleria foto e video, rubrica telefonica, email, impostazioni e applicazioni varie

Gli smartphone e i tablet come i computer sono diventati dei veri e propri contenitori di dati e file di ogni tipo a partire dalla rubrica telefonica fino alle foto, video, applicazioni, messaggi, email e quant'altro, con la sostanziale differenza rispetto ai computer di essere facilmente e comodamente trasportabili.

Però proprio per questo motivo i file e dati personali memorizzati al loro interno, rispetto ai computer sono più a rischio sicurezza in quanto perdere o rubare un cellulare o un tablet è decisamente molto più facile e probabile, e se ciò accadesse, quei file e dati privati potranno essere aperti e visti senza difficoltà dalla persona che è entrata i possesso del dispositivo.
Inoltre perdita e furto a parte, file e dati privati dello smartphone e tablet sono comunque a rischio privacy anche quando più semplicemente si fa usare il dispositivo a un amico o parente che con pochi tap può aprire e vedere video personali, foto, SMS, email e via dicendo.

Se si vogliono evitare tali rischi e annesse conseguenze è allora bene prendere in via preventiva i giusti provvedimenti proteggendo sul cellulare e/o tablet tutti i contenuti che si desidera restino privati e inaccessibili anche in caso di furto, smarrimento o prestito del dispositivo. Serratura (AppLock) è un'applicazione gratis per smartphone e tablet Android che in questo caso può tornare davvero utile.

Il suo compito è infatti di proteggere e bloccare con password i contenuti di proprio interesse come ad esempio i messaggi, galleria foto e video, rubrica telefonica, email, impostazioni e applicazioni varie. Così facendo per poter aprire e accedere a quei contenuti protetti, si dovrà prima immettere la password di sblocco, diversamente sarà impossibile proseguire.

Facile da usare, una volta installata e avviata Serratura (AppLock) soltanto la prima volta si dovrà settare la password di blocco per proteggere sia la stessa applicazione che tutti gli altri contenuti di proprio interesse, e (facoltativamente) indicare un indirizzo email per il recupero password qual'ora la si dimenticasse; a seguire si potrà iniziare a bloccare tutti i contenuti desiderati:
Fra tutti consiglio vivamente di bloccare anche le "Impostazioni" e "Installa / Disinstalla" in maniera tale da impedire l'accesso alla "Gestione applicazioni" del dispositivo ed evitare la disattivazione o disinstallazione di Serratura (AppLock) da parte di altre persone per poter accedere ai contenuti protetti.

Per bloccare con password un contenuto o l'applicazione di proprio interesse con Serratura (AppLock), nella lista basterà toccare il corrispondente pulsante di azione facendo lo switch dall'icona del lucchetto aperto (non bloccata) a l'icona del lucchetto chiuso (bloccata).
Se nella lista non si riesce a trovare il contenuto desiderato, nella barra strumenti in basso allo schermo basterà fare una ricerca toccando il pulsante della lente. Sempre da questa barra degli strumenti, toccando il tasto centrale è possibile bloccare/sbloccare in una volta sola tutti gli elementi in lista; il tasto a sinistra serve per aggiornare la lista e spostare verso l'alto tutte le app e contenuti che si è bloccato.
Come si può vedere nell'esempio sopra in figura, quando si tenterà di accedere a un app o contenuto preventivamente bloccato con Serratura (AppLock), compresa quest'ultima, verrà chiesto di inserire la password di sblocco, senza conoscere la quale sarà impossibile accedervici, dunque i contenuti protetti resteranno tali e al sicuro da occhi indiscreti.

Download Serratura (AppLock) per Android

LEGGI ANCHE: Controllare quali app Android possono accedere a internet con NoRoot Firewall

2 commenti

se ho il blocco schermo con il pin è consigliabile anche questa funzione oppure basta il blocco schermo? grazie,buon lavoro.

Rispondi

Il blocco schermo protegge l'accesso a tutto il cell quindi dovrebbe bastare. Quest'app può trnare utile nel caso in cui indovinano la sequenza/password di sblocco, oppure quando il cellulare non è ancora andato in blocco schermo, o ancora quando devi prestare il cellulare a qualcuno.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati